Orkut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orkut
Logo ORKUT.svg
URL http://www.orkut.com
Commerciale Si
Tipo di sito Social network
Registrazione obbligatoria
Proprietario Google Inc.
Creato da Orkut Büyükkökten
Lancio 24 gennaio 2004
Stato attuale attivo

Orkut è un social network lanciato nel gennaio 2004 da Google, è stato chiuso definitivamente il 30 settembre 2014.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Come altri siti simili, Orkut permetteva di realizzare un profilo degli utenti in cui confluivano dati generali (come la nazionalità, l'età anagrafica o la città di residenza), ma anche immagini ed elenchi flessibili degli interessi di ogni iscritto. Era anche prevista la possibilità di inserire nel proprio profilo dei video.

Caratteristica distintiva di Orkut era la presenza delle "comunità", di gruppi di utenti che condividono uno stesso interesse o, più spesso, una medesima lingua o nazionalità.

Nel vasto ecosistema di Social Network, Orkut si distingueva per una politica di netta chiusura verso l'esterno. Non era, infatti, possibile accedere ad alcuna informazione riguardante i membri a meno di non iscriversi al servizio. Anche agli utenti già iscritti, Orkut offriva notevoli strumenti di protezione delle informazioni con la possibilità di stabilire con precisione come e con chi condividere i propri dati. L'iscrizione al servizio era gratuita e necessitava di un account Google.

Nel luglio 2014 Google annuncia l'intenzione di chiudere Orkut per concentrarsi sulle sue altre attività di condivisione online, in particolare YouTube, Blogger e Google+.[1]

Utenti[modifica | modifica wikitesto]

Ad agosto 2007 Orkut vanta oltre 67 milioni di iscritti. Secondo i dati pubblicati dallo stesso sito ben il 53% di questi è di origine brasiliana. Il secondo paese più rappresentato sono gli Stati Uniti con circa il 19% seguiti dall'India con il 16%. La comunità italiana rappresenta lo 0,33% del totale dei membri di Orkut.

Per fasce di età quasi il 61% degli iscritti ha tra 18 e 25 anni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Perché Google ha rinunciato al social network Orkut?, ilsole24ore.com, 3 luglio 2014. URL consultato il 7 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]