AOL

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre voci che possono riferirsi alla stessa combinazione di 3 caratteri, vedi AOL (disambigua).
AOL Inc.
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Public company
Borse valori NYSE: AOL
Fondazione 1983 a Dulles, Virginia (USA)
Sede principale Stati Uniti 770 Broadway, New York City, USA
Persone chiave
Settore Mass media
Prodotti Internet service provider
Fatturato Red Arrow Down.svg 2,19 miliardi $[1] (2012)
Risultato operativo Green Arrow Up.svg 1,20 miliardi $[1] (2012)
Utile netto Green Arrow Up.svg 1,04 miliardi $[1] (2012)
Dipendenti 5.600[2] (2013)
Sito web www.aol.com

AOL Inc. (in precedenza America Online, Inc. e AOL, LLC) è una multinazionale mass media, nel 2006,[3] era il più grande internet service provider del mondo con i suoi 30 milioni di utenti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel 1983 a Dulles, Virginia (USA), come Control Video Corporation (in breve CVC) per mano di Bill von Meister, il cui primo e unico prodotto è GameLine, un servizio online per Atari 2600 per il download di giochi.

In seguito all'abbandono della società da parte di Von Meier nei primi mesi del 1985, la società viene rifondata lo stesso anno in data 24 maggio per mano del consulente della produzione Jim Kimsey col nome di Quantum Computer Services, che, dopo aver prodotto servizi online per computer Commodore e Apple, nel 1991 cambia il proprio nome in America Online, con la cui denominazione si è sviluppata nei primi anni novanta in tutto il territorio degli Stati Uniti, ampliandosi poi alla fine del decennio in tutto il mondo.

Nel 2000 i vertici di America Online e di Time Warner hanno annunciato la fusione, creando, dopo l'approvazione della Federal Trade Commission (11 gennaio 2001), la più grande società di distribuzione di contenuti multimediali del mondo, la AOL Time Warner, che nel 2003 adotta nuovamente il nome TimeWarner.

Il 3 aprile 2006 viene annunciato l'abbandono del nominativo America Online, Inc. e l'adozione del nome AOL, llc..

Il 13 settembre 2007 apre i battenti il portale italiano di AOL.

Dato l'insuccesso della fusione delle due compagnie mediatiche, il 28 maggio 2009 viene annunciata la scissione di AOL da TimeWarner e la costituzione di una nuova public company denominata AOL, Inc., oltre all'adozione del nuovo marchio Aol.. La nuova compagnia diventa operativa il 10 dicembre dello stesso anno, data dell'apertura dei negoziati presso il NYSE col simbolo AOL.

Società acquisite[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua storia, AOL ha acquisito molte società, tra le quali:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Profilo finanziario Aol su Google Finance
  2. ^ (EN) NYSE:AOL su Google Finance
  3. ^ articolo su AOL. URL consultato il 9 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]