David Letterman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Michael Letterman

David Michael Letterman (Indianapolis, 12 aprile 1947) è un conduttore televisivoproduttore e comico statunitense, celebre per il suo David Letterman Show, trasmesso dal 1980 al 2015, prima dalla NBC e successivamente dalla CBS. È inoltre proprietario della scuderia Rahal Letterman Racing e si occupa spesso di filantropia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del fioraio[1] Harry Joseph Letterman e di una segretaria di origini tedesche, Dorothy Hofert, David si è sposato per la prima volta nel 1969 con Michelle Cook; il matrimonio è durato fino al 1977. Nel 1986 ha conosciuto Regina Lasko, che lavorava nel suo Late Show, divenuta la sua storica compagna e in seguito, a partire dal 2009, la sua seconda moglie. I due si sono sposati a Choteau, nella Contea di Teton in Montana, dove possiedono un cottage. Insieme hanno un figlio di nome Harry, nato nel 2003.

Nel mese di ottobre 2009 il conduttore, durante una seguitissima puntata del suo show, ha ammesso di aver avuto relazioni extraconiugali con alcune donne del suo staff (tra cui Stephanie Birkitt). La rivelazione è stata resa necessaria per fermare un tentativo di estorsione a cui Letterman era stato sottoposto da un ex giornalista che era venuto a conoscenza delle scappatelle del conduttore. Il 15 novembre 2009 il National Enquirer riferiva che Letterman era stato cacciato via di casa dalla moglie, notizia poi smentita dal portavoce del conduttore televisivo[2].

Il 3 aprile 2014, con un messaggio su Twitter, ha annunciato la sua intenzione di andare in pensione nel 2015[3]. Mantiene tale promessa andando in onda per l'ultima volta con il suo Late Show e ritirandosi definitivamente dal piccolo schermo il 20 maggio 2015.

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

L'ironia di Letterman, surreale e satirica, è stata influenzata da quella dei conduttori di talk-show Steve Allen, Ernie Kovacs e Johnny Carson.

Letterman è considerato una delle colonne dell'intrattenimento televisivo statunitense. Il suo principale concorrente è stato Jay Leno, che conduceva The Tonight Show sull'NBC.

Il suo format è stato introdotto in Italia da Daniele Luttazzi con il talk-show Barracuda (1999, Italia1). Allo stesso "format" si ispirano il talk-show di Luttazzi Satyricon (2001, RaiDue), quello di Fabio Fazio "Che tempo che fa" (dal 2002 a oggi, RaiTre), il varietà di Fabio Volo Volo in diretta (2010, RaiTre) e quello di Alessandro Cattelan E poi c'è Cattelan (2014, SkyUno).[4].

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sam Merrill, David Letterman's 1984 Playboy Interview. A Candid Conversation with the Comedy Genius In His Youth, 4 marzo 2014. URL consultato il 21 maggio 2015 (archiviato il 1º maggio 2015).
  2. ^ Letterman confessa: "Ricattato per relazioni con collaboratrici" in la Repubblica, 2 ottobre 2009). URL consultato il 2 ottobre 2009.
  3. ^ Usa, Letterman lascia il Late Show e la tv: «Nel 2015 mi ritirerò» in il Fatto Quotidiano, 4 aprile 2014. URL consultato il 4 aprile 2014.
  4. ^ Tommaso Labranca per Libero, Vent'anni di David Letterman Show e di sue copie italiane in Dagospia, 26 agosto 2013. URL consultato il 4 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN74134777 · LCCN: (ENn85045952 · ISNI: (EN0000 0000 7846 5888 · GND: (DE119402939 · BNF: (FRcb15034091k (data)