Frisbee (rete televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frisbee
FRISBEE 2013.png
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target bambini, ragazzi (4-18 anni)[1]
Slogan Fantasia senza limiti
Versioni Frisbee 576i (SDTV)
(Data di lancio: 12 giugno 2010)
Share 0.29% (maggio 2014 [2])
Canali affiliati K2
Editore Discovery Italia
Sito www.frisbeetv.it
Diffusione - 16:9
Terrestre
Discovery Italia
TIMB 3
Frisbee (Italia)
DVB-T - FTA
canale 44 SDTV
Satellite
Sky
Hot Bird 13C
13.0° Est
Frisbee (DVB-S - FTV)
10775.00 H - 29900 - 5/6
canale 627 SDTV

Frisbee è un canale televisivo italiano gratuito per bambini e ragazzi edito da Discovery Italia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Switchover Media, editore di Frisbee prima di Discovery, dà il via alle trasmissioni del canale tematico in data 12 giugno 2010, sul digitale terrestre all'interno del multiplex TIMB 2, disponibile nelle regioni italiane che in quell'anno non avevano ancora effettuato lo switch-off, e all'interno del multiplex TIMB 3, visibile invece nelle aree già digitalizzate. Il numero LCN del nascente Frisbee è 44: il canale va così ad affiancarsi a K2, emittente dello stesso gruppo. Il palinsesto di Frisbee è complementare a quello di K2. Nel 2010 Frisbee è ricevibile anche via satellite in modalità free to air, e dunque sintonizzata anche da Tivù Sat e Sky Italia.

Nel gennaio del 2011, sul sito di Antonio Genna viene stimata la copertura complessiva dell'emittente, che ammonta a 14 milioni di famiglie italiane[3]. Il canale piemontese Rete 7 inizia a trasmettere una piccola parte della programmazione di Frisbee, mettendo in sovrimpressione sia il logo dell'emittente locale sia quello dell'emittente nazionale.

Dall'autunno del 2011, la frequenza satellitare di Frisbee (Eutelsat Hot Bird 13C, posizione orbitale 13° est, 10.775 MHz, polarizzazione orizzontale[4]) viene criptata, in quanto il canale non viene più trasmesso in modalità free to air sul satellite, bensì con codifica VideoGuard[5] e quindi è visibile con quella tecnologia soltanto attraverso il decoder di Sky Italia. Frisbee viene dunque sintonizzata sul canale 627 della piattaforma satellitare. Sul digitale terrestre l'emittente rimane comunque visibile in chiaro sul canale 44.

Il 2 ottobre 2011 è arrivato Seratissima, il contenitore tv delle sit-com, in onda tutti i giorni dalle ore 22:00. All'interno di questo contenitore tv sono andati in onda: I Robinson, Il mio amico Arnold, I Jefferson, Casa Keaton e Tre cuori in affitto.

Durante i primi due anni di esistenza, Frisbee non proponeva alcun programma dall'una di notte alle 6 del mattino. Dal 3 agosto 2012, invece, Frisbee trasmette 24 ore su 24.

Il palinsesto di Frisbee è caratterizzato da serie incentrate sull'amicizia, la comicità, la fantasia, e la magia come Babar e le avventure di Badou, Mr. Bean, Hamtaro, Due fantagenitori, 3 mostri in famiglia e la teen-comedy latina Non può essere![6]. Per Halloween 2012 viene introdotta una nuova grafica, uguale a quella di K2, che prevede, dal 28 ottobre, una zucca in basso a destra dello schermo.

La raccolta pubblicitaria di Frisbee è affidata a PRS Mediagroup[7].

Il 7 dicembre 2012 viene introdotta una nuova grafica per le feste natalizie, simile a quella di Halloween ma con la differenza che è una palla di natale rossa. Dal 23 dicembre 2012 viene introdotto un nuovo spazio dedicato ai film natalizi, nella fascia serale. Sempre nel mese di dicembre è stato creato il sito ufficiale di Frisbee.

Il 14 gennaio 2013, in seguito alla vendita di Switchover Media il canale diventa di proprietà di Discovery Italia.

Dal 30 giugno 2013 il canale passa al formato panoramico 16:9 e rinnova logo e grafica.[8]

La voce ufficiale dei promo di rete è la doppiatrice Monica Vulcano. Il 31 ottobre 2013 per Halloween viene introdotto un logo speciale.

A partire dal 2 dicembre 2013 il canale comincia a trasmettere il suo primo programma, la versione teen di Paint Your Life, noto programma di Real Time condotto da Barbara Gulienetti. Dal 14 dicembre arriva un secondo programma, Party Planners - Compleanni a sorpresa, condotto da Laura Caldarola e Virginia Cabrini, anche loro volti noti di Real Time.

Per le festività natalizie del 2013 viene aggiunto un Babbo Natale a fianco al logo del canale.

Dal 10 maggio 2014 è presente su Frisbee un nuovo contenitore dedicato alla famiglia, Family Club, in cui vengono trasmessi i programmi Parrucchieri per cani, Dogs e Cats101 e Il peggio degli animali domestici. Dal 17 giugno 2014 il logo, come su K2, viene mostrato non solo durante i programmi ma anche durante la pubblicità.

Il 4 agosto 2014 viene cancellato l'appuntamento serale con Seratissima, il contenitore tv delle sit-com che viene sostituito dai documentari sugli animali di Family Club. Inoltre nel pomeriggio arriva un nuovo contenitore tv, Star Show, dove vengono trasmessi A.N.T. Farm - Accademia Nuovi Talenti, The Wannabes, Pretty Star - Sognando l'Aurora e la seconda stagione di Miss XV - MAPS.

Attualmente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

Precedentemente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Share 24h* di Frisbee[9][modifica | modifica wikitesto]

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media anno
2010 - - - - - N.R. N.R. N.R. N.R. 0,04% 0,03% 0,13% 0,07%
2011 0,22% 0,32% 0,32% 0,40% 0,35% 0,45% 0,48% 0,47% 0,39% 0,37% 0,38% 0,34% 0,38%
2012 0,35% 0,38% 0,38% 0,39% 0,43% 0,61% 0,67% 0,55% 0,47% 0,39% 0,34% 0,35% 0,44%
2013 0,33% 0,37% 0,34% 0,35% 0,37% 0,49% 0,49% 0,50% 0,41% 0,32% 0,33% 0,34% 0,38%
2014 0,29% 0,30% 0,32% 0,35% 0,29% 0,37% 0,45% 0,44% 0,42%

*Giorno medio mensile su target individui 4+.

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Logo Frisbee.png FRISBEE 2013.png
12 giugno 2010 - 29 giugno 2013 30 giugno 2013 - oggi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione