Nintendo Network

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nintendo Network.svg
Distributore Nintendo
Tipo servizio Online
Data Attivazione 26 gennaio 2012 (3DS)
18 novembre 2012 (Wii U)
24 aprile 2013 (Smartphone/Tablet/PC)
Piattaforme Nintendo 3DS,
Wii U,
Smartphone/Tablet/PC

Nintendo Network è il servizio online di Nintendo annunciato il 26 gennaio 2012 ad una conferenza di un investitore. Satoru Iwata ha annunciato alla conferenza che il servizio sarebbe stato disponibile per le due console Nintendo 3DS e Wii U[1]. Il 24 aprile 2013 è stato reso disponibile anche per PC, smartphone e tablet il Miiverse, un servizio facente parte del Nintendo Network.[2]

I primi giochi ad utilizzare il Nintendo Network furono Theatrhythm Final Fantasy, Tekken 3D: Prime Edition e Kid Icarus: Uprising.

Il Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Il nuovo servizio online, a differenza del Nintendo Wi-Fi Connection, permette ai consumatori di collegarsi attraverso la rete a una piattaforma in cui i vari servizi offerti sono disponibili alla comunità Nintendo Network. Inoltre i vari servizi offerti sono più completi per soddisfare i consumatori e gli stessi consumatori possono richiedere modifiche ai servizi.[1]

Nintendo Network supporta anche la Tecnologia NFC, che permette ai consumatori di pagare i prodotti offerti.[3]

I servizi online[modifica | modifica wikitesto]

Nintendo Network ID[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente disponibile su Wii U e 3DS, è l'username personale ed unico che l'utente può utilizzare per interfacciarsi con tutti i servizi online offerti da Nintendo come il multiplayer, il Nintendo eShop e il Miiverse. Ciò va a sostituire i Codici Amico, ancora presenti sul Nintendo 3DS, ovvero una serie di 12 cifre che identifica il giocatore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Richard George, Nintendo Confirms Nintendo Network in IGN, IGN Entertainment, Inc, 27 gennaio 2012.
  2. ^ Miiverse disponibile per PC, smartphone e tablet!
  3. ^ Sergio Giannone, Nintendo Network, il rivale di Xbox Live e PSN in gadget.wired.it, 30 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]