Harry Osborn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harry Osborn
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Harold "Harry" Osborn
  • Green Goblin II
  • American Son
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. dicembre 1965
1ª app. in Amazing Spider-Man (Vol. 1[1]) n. 31
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 1 aprile 1971
app. it. in L'Uomo Ragno (I serie) n. 25
Sesso M

in passato Green Goblin

  • aliante fornito di varie armi
  • bombe a forma di zucca contenenti esplosivi, fumogeni e allucinogeni
  • tuta in grado di proteggerlo da colpi di media potenza
  • guanti in grado di emettere diversi tipi di raggi e scariche elettriche

American Son

  • armatura con le stesse caratteristiche di quella di Iron Man
Abilità
  • forza, resistenza, agilità e riflessi sovrumani
Parenti
  • Emily Osborn (madre, deceduta)
  • Norman Osborn-Goblin (padre)
  • Liz Allan Osborn (moglie)
  • Normie Osborn (figlio)
  • Gabriel Stacy-Goblin Grigio (fratellastro)
  • Sarah Stacy(sorellastra)

Harold "Harry" Osborn noto come Harry Osborn, conosciuto come Goblin II e successivamente come American Son, è un personaggio dei fumetti, creato da Stan Lee (testo) e Steve Ditko (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione come Harry Osborn avviene in The Amazing Spider-Man (Vol. 1[1]) n. 31 (dicembre 1965).

È il miglior amico di Peter Parker sia nei fumetti che nei film di Spider-Man. Egli è figlio di Norman Osborn, il primo Goblin.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Norman e Emily Osborn, vive in maniera agiata, poiché il padre è presidente della Oscorp, industria perlopiù militare. Norman gli rinfaccerà sempre i sacrifici fatti per mantenerlo e garantirgli una buona istruzione e questo lo renderà sempre succube della potenza del padre.

Il padre Norman, diventato Goblin, muore trafitto dal suo stesso aliante durante uno scontro con L'Uomo Ragno, battaglia nel quale Harry assiste come spettatore nell'ombra. Tempo dopo, Harry scoprirà la vera identità dell'Uomo Ragno, e utilizzerà l'arsenale e i costumi del padre, per diventare il secondo Goblin. Nella storia Il bambino dentro si evidenzia il suo continuo tentativo di giustificare l'operato criminoso del padre e di autoconvincersi che il padre in fondo lo amasse, mentre è dimostrato che Norman lo considerava solo un inetto e un fallito. Il continuo abuso di droghe di Goblin lo porta ad avere allucinazioni in cui il padre lo spinge a continuare la sua guerra contro L'Uomo Ragno, ma Harry in genere riesce a resistere, anche in virtù dell'amore per la moglie Liz Allan e per il figlio Normie. Harry soccomberà in soccorso dell'Uomo Ragno per intossicazione di droghe di Goblin portando fuori Peter da un palazzo minato, dopo aver riconosciuto che quest'ultimo, in fondo, è il suo migliore amico.

Soltanto un altro giorno[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Soltanto un altro giorno.

Dopo gli eventi del crossover Soltanto un altro giorno è stato rivelato che Harry è riuscito a sopravvivere grazie alle capacità curative del siero che scorre nelle sue vene. La sua assenza negli anni è stata spiegata con un viaggio in Europa. Come tutti, ha scordato l'identità segreta dell'Uomo Ragno a causa della magia di Mefisto. Dopo delle diffidenze iniziali, Peter ha riallacciato dei rapporti di amicizia ottimali con Harry, amicizia e fiducia che il giovane Osborn ha contraccambiato facendo ricostruire la casa nel Queens di zia May (precedentemente rasa al suolo da Charlie Weiderman, il secondo Molten).

Fidanzato e promesso sposo di Lily Holyster, ha poi cambiato idea una volta scoperto che lei è il supercriminale chiamato Minaccia.

Dark Reign: American Son[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dark Reign.

Durante Dark Reign, Norman chiede a Harry di entrare a far parte degli Oscuri Vendicatori, per diventare un supereroe chiamato American Son, ma il figlio rifiuta. In seguito, Lily torna da lui decendogli di essere incinta, allora Harry decide di accettare la proposta del padre. Peter si reca alla torre dei Vendicatori travestito da Venom, per scoprire le vere intenzioni di Norman, ma viene tradito da Harry. Osborn, dopo averlo catturato e torturato, gli spiega che Harry non è lì per far parte della squadra, ma per diventare un martire. Intanto, Harry cerca di curare Minaccia dal siero di Goblin, ma la ragazza reagisce violentemente e spiega che il bimbo è in realtà...figlio di Norman Osborn. Allora Harry indossa l'armatura di American Son, libera l'Uomo Ragno e affronta il padre. Lily si trasforma in una nuova Minaccia, molto simile al Goblin originale, ma viene sconfitta da Spidey. Poco dopo, Harry sconfigge il padre ma decide di risparmiarlo e torna alla sua vita.

In seguito, Harry viene sfrattato ed è costretto a vivere nel bar che gestisce, allora Peter decide di ospitarlo a casa sua ed Harry comincia un relazione segreta con Amy Reilly, la cugina di Peter.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Versione Ultimate[modifica | modifica wikitesto]

Nella versione Ultimate ha un aspetto diverso (soprattutto nella caratteristica pettinatura della versione classica) inspiegabili capelli ma segue, più o meno, lo stesso percorso: dopo che il padre è abbattuto dallo S.H.I.E.L.D. e ibernato, si trasforma in Hobgoblin, affronta Peter e dopo essere stato sconfitto, viene preso in custodia da Nick Fury. Durante la saga Morte di un Goblin, Norman Osborn scappa dalla sua prigione; Harry decide di andare alla televisione e dichiarare che suo padre è un pazzo che lo ha trasformato in un mostro. Hobgoblin, Ultimate Spider-Man e gli agenti dello S.H.I.E.L.D. affrontano Ultimate Goblin. Ma il folletto verde si rivela superiore e uccide Harry rompendogli il cranio. Dopo essersi accorto del suo gesto, Norman supplica Carol Danvers di ucciderlo e gli viene sparato un colpo alla testa.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Spider-Man (film), Spider-Man 2, Spider-Man 3 e The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro.

Sia nel fumetto che nel film (dove viene interpretato da James Franco), Harry diventerà Goblin e soccomberà in soccorso dell'Uomo Ragno, pur in situazioni diverse: nel fumetto viene intossicato dalle droghe di Goblin portando fuori Peter da un palazzo minato, nel film (Spider-Man 3) viene trafitto da Venom con il suo stesso aliante, facendo da scudo a Peter.

In The Amazing Spider-Man 2 (2014) (Seguito di The Amazing Spider-Man 2012) il personaggio è interpretato da Dane DeHaan.[2]

Qua Harry è l'antagonista principale insieme ad Electro e diventa il Green Goblin prima di suo padre, il quale è affetto da una pericolosissima malattia ereditaria che può essere curata solo con il sangue di Spider-Man, decide quindi di diventare un criminale per ottenere il sangue dell'eroe, di cui, in seguito scopre la verità e per vendetta uccide la sua ragazza. In questo film il suo aspetto è simile a quello di un folletto verde, e utilizza armi simili a quelle del Goblin del primo Spider-Man di Sam Raimi, mentre non usa nessuna maschera.

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Uomo Ragno (1981): è nominato in un episodio come amico e compagno di classe di Peter.
  • Spider-Man: The Animated Series (1994): nell'edizione italiana di questa serie il suo nome viene storpiato, difatti non si pronuncia "erri" bensì "arry". Era inoltre fidanzato con Mary Jane e comincerà ad odiare Peter, perché convinto che lui gliel'abbia rubata, quando quest'ultima si fidanzerà con Parker. Diventerà Goblin sotto l'influenza del padre (prigioniero in un'altra dimensione) per rovinare il matrimonio fra Peter e Mary Jane, ma tornerà in sé quando Liz Allan rivela di essere innamorata di lui. In originale è doppiato da Gary Imhoff.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ The Amazing Spider-Man 2, Dane DeHaan si allena per la sua parte | BadTaste.it - Il nuovo gusto del cinema!

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics