Mattie Franklin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mattie Franklin
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Alter ego Donna Ragno III
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. ottobre 1998
1ª app. in Spectacular Spider-Man n. 262
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
app. it. 27 maggio 1999
app. it. in L'Uomo Ragno n. 270
Sesso Femmina
Abilità
  • Forza, resistenza e riflessi sovrumani
  • Capacità di volo
  • Braccia da ragno dietro la schiena
  • Senso di ragno
  • Può aderire ai muri
  • Ha deboli poteri telepatici
Parenti
  • Jeremy e Bernice Franklin (genitori, deceduti)
  • J. Jonah Jameson ("zio", padre adottivo)
  • Marla Madison ("zia", madre adottiva)
  • John Jameson (fratellastro)

Martha "Mattie" Franklin, alias Donna Ragno (Spider-Woman), è un personaggio dei fumetti creato da John Byrne e Rafael Kayanan nel 1998, pubblicato dalla Marvel Comics. È la terza supereroina a portare il nome di Donna Ragno.

Il personaggio si intravide nell'ombra per la prima volta in Spectacular Spider-Man n. 262 (ottobre 1998), per poi comparire completamente in Amazing Spider-Man n. 441 (novembre 1998),[1] in cui sono narrate le sue origini. Viene chiamata Donna Ragno per la prima volta in Amazing Spider-Man (Vol. 2) n. 5 (maggio 1999).

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Mattie Franklin ottenne i suoi poteri quando prese il posto di suo padre durante un rito mistico svoltosi nel corso di una Riunione dei Cinque. Mattie usò il suo potere per sostituire il suo eroe preferito, l'Uomo Ragno, poi per sconfiggere la Charlotte Witter che aveva assorbito il suo potere e quello delle altre due Jessica Drew e Julia Carpenter.

Per un breve periodo si godé la sua vita da eroina al fianco di personaggi come Capitan America, l'Uomo Ragno e Devil. Nello stesso periodo si scontrò con criminali come: le criminali Pelle e Ossa, dei robot dell'A.I.M. e molti altri.

Inoltre venne adottata da J. Jonah Jameson, vecchio amico del padre di Mattie che decise di adottarla per rispetto all'amico scomparso, di cui ignorava la dipartita. In seguito il suo ragazzo la rapì per produrre la droga chiamata O.C.M.[2], finché non venne liberata da Jessica Drew e da Jessica Jones. Mattie andò in terapia per il sopruso che dovette subire.

In Tetra caccia, Mattie viene catturata da Ana Kravinoff. Tenuta prigioniera assieme a Madame Web, viene uccisa da Sasha Kravinoff, moglie di Kraven il cacciatore, durante un rito sacrificale atto a permettere a Vladimir Kravinoff di tornare in vita sotto forma di un grosso leone umanoide.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

È in possesso di forza sovrumana, senso di ragno, telepatia e ragnatele psichiche, vola, può aderire alle pareti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Amazing Spider-Man #441, samruby.com. URL consultato il 9 agosto 2007.
  2. ^ Ormone di Crescita Mutante
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics