Cabala (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cabala
gruppo
Disegni di Daniel Acuña.
Disegni di Daniel Acuña.
Universo Universo Marvel
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. gennaio 2009
1ª app. in Secret Invasion n. 8
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
app. it. settembre 2009
app. it. in Marvel Miniserie n. 100 - Secret Invasion n.8
! Formazione

La Cabala è un gruppo di personaggi dei fumetti, pubblicato dalla Marvel Comics, creato da Brian Michael Bendis (testi) e Alex Maleev (disegni). È comparso la prima volta in Secret Invasion n. 8.

Il gruppo è stato ideato come versione malvagia degli Illuminati, e dai loro complotti è partito il Dark Reign dell'universo Marvel.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo è stato formato da Norman Osborn al termine di Secret Invasion, quando viene eletto direttore dello S.H.I.E.L.D. (ora ribattezzato H.A.M.M.E.R.) ed è composto da alcuni dei più celebri e potenti supercriminali della Terra; secondo il loro creatore Brian Michael Bendis ognuno di essi rappresenta specularmente ognuno dei membri degli Illuminati:

Ognuno di loro è spinto da forti ambizioni personali: Destino, Namor e Loki vogliono riconquistare i loro rispettivi regni (Latveria, Atlantide e Asgard) mentre Hood intende estendere il suo dominio sulla malavita newyorkese; solo Emma Frost non è spinta da motivazioni egoistiche ma intende forgiare un'alleanza con Osborn per proteggere la comunità mutante dalla sua tirannia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Avendo a che fare da alcune tra le più forti e arroganti personalità della terra, Osborn ha non pochi problemi nel tenere insieme un'associazione di tale portata; oltre a promettergli ciò che più desiderano, Osborn sembra aver un asso nella manica, un misterioso individuo dal potere tale da "tener buoni" perfino i suoi alleati.

Sebbene in diverse occasioni i membri del della Cabala si sono aiutati a vicenda, il gruppo ha avuto parecchi battibecchi durante le loro riunioni, in particolar modo, Sub-Mariner e il Dottor Destino non sembrano gradire i modi di Osborn; Doom in modo particolare aspetta il momento propizio per sbarazzarsi dei suoi soci. Loki invece sembra aver i suoi piani, e con l'ambiguità che lo contraddistingue, cerca di tenersi buoni i suoi alleati.

Le cose hanno iniziato a precipitare dopo gli eventi di Utopia, che hanno visto Namor ed Emma tradire la Cabala per appoggiare la causa mutante. In seguito, Destino decide di combattere Osborn prendendo come scusa il trattamento riservato al suo alleato Namor. Rimasto solo con Loki e Hood al suo fianco, Norman accetta di attaccare Asgard per far in modo che il Dio degli Inganni possa ottenerne il trono.


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics