Acido laurico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido laurico
formula di struttura
Lauric-acid-3D-balls.png
Nome IUPAC
acido dodecanoico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC12H24O2 o CH3(CH2)10COOH
Massa molecolare (u)200,32
Aspettosolido bianco tendente al giallastro
Numero CAS143-07-7
Numero EINECS205-582-1
PubChem3893
DrugBankDB03017
SMILES
CCCCCCCCCCCC(=O)O
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)0,88 g/cm3 (20 °C)
Solubilità in acqua0,06 g/L (20 °C)
Temperatura di fusione44 °C (317-319 K)
Temperatura di ebollizione298 °C (572 K)
Proprietà tossicologiche
LD50 (mg/kg)12000 mg/kg
Indicazioni di sicurezza
Punto di fiamma166,5 °C
Simboli di rischio chimico
corrosivo
Frasi H318
Consigli P280 - 305+351+338 [1]

L'acido laurico è un acido grasso saturo con formula CH3(CH2)10COOH.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

L'acido laurico è il componente principale dell'olio di cocco, dell'olio di palmisto e in altri oli tropicali. Si ritiene possa avere proprietà antibatteriche.[2][3][4] È anche presente nel latte umano (5.8% dei grassi totali), di mucca (2.2%), e di capra (4.5%).[senza fonte]

Usi[modifica | modifica wikitesto]

L'acido laurico è economico, può essere conservato a lungo, è atossico e sicuro da maneggiare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda dell'acido laurico su IFA GESTIS, su gestis-en.itrust.de.
  2. ^ Hoffman KL, Han IY, Dawson PL, Antimicrobial effects of corn zein films impregnated with nisin, lauric acid, and EDTA, in J. Food Prot., vol. 64, nº 6, giugno 2001, pp. 885–9, PMID 11403145.
  3. ^ (EN) Ouattar B, Simard RE, Piett G, Bégin A, Holley RA, Inhibition of surface spoilage bacteria in processed meats by application of antimicrobial films prepared with chitosan, in Int. J. Food Microbiol., vol. 62, 1-2, dicembre 2000, pp. 139–48, DOI:10.1016/S0168-1605(00)00407-4, PMID 11139014.
  4. ^ (EN) PL Dawson, GD Carl, JC Acton, and IY Han, Effect of lauric acid and nisin-impregnated soy-based films on the growth of Listeria monocytogenes on turkey bologna, in Poultry Science, vol. 81, nº 5, pp. 721–726, PMID 12033424. (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2009).

Altri scritti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4255599-1
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia