Acido chetoisanico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
acido chetoisanico
Acido chetoisanico
Nome IUPAC
acido 8-osso-ottadec-17-ene-9,11-diinoico
Abbreviazioni
8-O=18:3Δ9a,11a,17
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC18H24O3
Numero CAS64144-74-7
PubChem71380416
SMILES
C=CCCCCC#CC#CC(=O)CCCCCCC(=O)O
Indicazioni di sicurezza

L'acido chetoisanico è un acido grasso lineare composto da 18 atomi di carbonio, con 2 tripli legami in posizione 9≡10 e 11≡12, un doppio legame in posizione 17=18 e un chetone sostituente in posizione 8. Si tratta di uno dei rari acidi poliacetilenici con i tripli legami coniugati, l'acido isanico, ossigenato.

Può essere rilevato, a concentrazioni dal 1 al 3%, assieme all'acido isanico, 18:3Δ9a,11a,17t, e all'acido isanolico, 8-OH-18:3Δ9a,11a,17, nell'olio dei semi dell'albero Ongokea gore o Ongokea klaineana; pianta dell'Africa equatoriale, chiamata nella lingua locale "isano".[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Roger W. Miller, David Weisleder e Ronald D. Plattner, cis-Enediyne chromophore of isano oil, in Lipids, vol. 12, n. 8, 1977-08, pp. 669–675, DOI:10.1007/BF02533763. URL consultato il 16 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Roger W. Miller, David Weisleder e Robert Kleiman, Oxygenated fatty acids of isano oil, in Phytochemistry, vol. 16, n. 7, 1977-01, pp. 947–951, DOI:10.1016/S0031-9422(00)86701-1. URL consultato il 16 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) R Badami e K Patil, Structure and occurrence of unusual fatty acids in minor seed oils, in Progress in Lipid Research, vol. 19, n. 3-4, 1980, pp. 119–153, DOI:10.1016/0163-7827(80)90002-8. URL consultato il 16 febbraio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia