Acido pentadecanoico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Acido pentadecanoico
Acido pentadecanoico
Nome IUPAC
acido pentadecanoico
Abbreviazioni
15:0
Nomi alternativi
acido pentadecanoico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC15H30O2
Numero CAS1002-84-2
Numero EINECS213-693-1
PubChem13849
SMILES
CCCCCCCCCCCCCCC(=O)O
Indicazioni di sicurezza

L'acido pentadecanoico, è un acido grasso saturo composto da 15 atomi di carbonio, notazione delta: 15:0. Come la maggior parte degli acidi grassi lineari con un numero dispari di atomi di carbonio, l'acido pentadecanoico si presenta in concentrazioni più basse in natura rispetto agli acidi grassi con un numero pari di atomi di carbonio. Come probabile derivato per α-ossidazione dell'acido palmitico è stato rilevato a basse concentrazioni (< 1%) in migliaia di analisi di oli di semi[1] ma non esiste una specifica famiglia vegetale caratterizzata da oli di semi con alto tenore di acido pentadecanoico. Singole analisi hanno rilevato tenori relativamente alti di acido pentadecanoico nell'olio di semi di Adansonia spp (2,4%), Mandarino (2,41%), Cetriolo (2,3%), Cocomero (1,6%) Fico (1,8%) non confermati da altre analisi.

Si trova invece tipicamente a concentrazioni da 0,7% a 1,9% nel latte di vacca, assieme a minime concentrazioni degli isomeri ramificati iso ( i-15:0 o acido 13-metiltetradecanoico ) e anteiso (ai-15:0 o acido 12-metiltetradecanoico).

La presenza costante nel latte e latticini di acidi pentadecanoici , nel burro la somma delle loro concentrazioni può raggiungere il 2,5%, fa ritenere la presenza di acido pentadecaenoico nel siero sanguigno un indicatore del consumo abituale di latte e latticini.[2] È presente a concentrazioni tipicamente dello 0,43% anche nella carne dei ruminanti.[3]

Può essere rilevato, a concentrazioni fino al 2% negli oli di alcuni pesci.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SOFA: oli di semi con acido pentadecanoico, su sofa.mri.bund.de.
  2. ^ A. E. Smedman, I. B. Gustafsson e L. G. Berglund, Pentadecanoic acid in serum as a marker for intake of milk fat: relations between intake of milk fat and metabolic risk factors, in The American Journal of Clinical Nutrition, vol. 69, n. 1, 1999-01, pp. 22–29, DOI:10.1093/ajcn/69.1.22. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  3. ^ Human Metabolome Database: Showing metabocard for Pentadecanoic acid (HMDB0000826), su www.hmdb.ca. URL consultato il 14 gennaio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia