Omega-6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gli acidi grassi omega-6 (chiamati anche n−6 o acidi grassi ω−6) sono una famiglia di acidi grassi polinsaturi, di origine vegetale, aventi il primo doppio legame C=C sul sesto atomo di carbonio contando dal fondo dell'acido grasso, il cui ultimo atomo è, appunto, definito carbonio ω (omega, ultima lettera dell'alfabeto greco).

Gli effetti biologici degli ω−6 sono ampiamente mediati dalla loro interazione con gli acidi grassi omega 3, di cui sono antagonisti. L'acido linoleico (18:2), l'omega 6 a catena più corta, è un acido grasso essenziale. L'acido arachidonico (20:4) è anch'esso un omega 6 particolarmente significativo ed è precursore di parte delle prostaglandine (il corrispettivo per gli omega 3 è l'acido Eicosapentaenoico EPA) e di altre molecole attive fisiologicamente come diversi endocannabinoidi.

Sorgenti dietetiche[modifica | modifica wikitesto]

Omega 6. Sono rappresentati soprattutto dall'acido linoleico che è contenuto in molte frazioni grasse sia animali che vegetali ma soprattutto negli oli vegetali delle piante originate dalla fascia temperata del nostro pianeta.

  • Girasole (quello normale, in quanto esistono varietà ad alto contenuto di oleico cioè omega 9)
  • Mais,
  • Cartamo,
  • Soia (che però, a differenza dei precedenti che hanno pochissimi omega 3, mostra anche almeno 5% di alfa linolenico cioè omega3)
  • Canapa, ecc...

Esistono poi olii come quelli di colza e sesamo che hanno invece quantità relativamente elevate anche di acido oleico (omega 9). In generale le piante originarie dei climi freddi sono più ricche di omega 3 (ad esempio il lino), quelle originarie dei climi temperati di omega 6 (appunto) mentre quelle originarie delle zone tropicali o subtropicali sono più ricche di acidi grassi saturi (palmitico e stearico) e monoinsaturi (oleico). L'ACIDO ARACHIDONICO al contrario del linoleico da cui deriva è presente in quantità molto più limitate nel mondo vegetale rispetto al mondo animale, perciò le fonti nutrizionali per l'uomo sono soprattutto i grassi animali.

Lista di acidi grassi ω−6[modifica | modifica wikitesto]

Nome comune Nome del lipide Nomenclatura chimica
Acido linoleico 18:2 (n−6) Acido 9,12-octadecadienoico
Acido gamma-linolenico 18:3 (n−6) Acido 6,9,12-octadecatrienoico
Acido eicosadienoico 20:2 (n−6) Acido 11,14-eicosadienoico
Acido Diomo-gamma-linolenico 20:3 (n−6) Acido 8,11,14-eicosatrienoico
Acido arachidonico 20:4 (n−6) Acido 5,8,11,14-eicosatetraenoico
Acido docosadienoico 22:2 (n−6) Acido 13,16-docosadienoico
Acido adrenico 22:4 (n−6) Acido 7,10,13,16-docosatetraenoico
Acido calendico 18:3 (n−6) Acido 8E,10E,12Z-octadecatrienoico

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia