Ipoglicina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ipoglicina
Hypoglycin A.svg
Nomi alternativi
2-Metilenciclopropanalanina, 2-Metilenciclopropanilalanina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC7H11NO2
Massa molecolare (u)141,17
Numero CAS156-56-9
Numero EINECS663-646-8
PubChem11768666
SMILES
C=C1CC1CC(C(=O)O)N
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione282 °C (555,15 K)
Indicazioni di sicurezza

L'ipoglicina è una sostanza organica naturale presente nella specie Blighia sapida ed è particolarmente concentrata nel frutto della pianta. È tossica se ingerita ed è l'agente eziologico della malattia del vomito giamaicana. Si tratta di un amminoacido chimicamente correlato alla lisina, che si lega competitivamente agli enzimi necessari al catabolismo della lisina ed è la ragione per cui esso e il suo metabolita MCPA sono tossici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia