Punto di ebollizione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Temperatura di ebollizione)

Il punto di ebollizione (o temperatura di ebollizione) rappresenta la temperatura in cui si verifica l'ebollizione a una data pressione: essa è una proprietà chimico-fisica di una sostanza pura o miscuglio ed è determinata dai valori di temperatura e pressione in cui coesistono le fasi liquida e aeriforme.

Quando la temperatura raggiunge il punto di ebollizione, iniziano a formarsi spontaneamente bolle di aeriforme all'interno della massa liquida, che salgono rapidamente alla superficie liberando il loro contenuto nell'ambiente soprastante, agitando il liquido in modo caratteristico: un liquido in ebollizione è infatti sede di moti convettivi molto forti dovuti alla spinta delle bolle per salire in superficie, ed è soggetto a forte rimescolamento.

ebollizione dell'acqua

Durante il passaggio da fase liquida a fase aeriforme, la sostanza o il miscuglio assorbe una certa quantità di calore per vincere le forze di attrazione che tengono uniti gli atomi o le molecole, e la temperatura rimane costante finché tutta la massa liquida non è evaporata. Questa quantità di calore ha un valore caratteristico per ciascuna sostanza e rappresenta il calore latente di vaporizzazione. Dopodiché, continuando a riscaldare, la temperatura riprende a salire.

Occorre tenere presente che, come già detto, il punto di ebollizione varia a seconda della pressione esterna cui la sostanza è sottoposta; ad esempio l'affermazione che l'acqua bolle a 100 °C è vera solo al livello del mare (pressione pari a circa 1 atmosfera), mentre ad esempio in montagna l'ebollizione avviene a una temperatura inferiore.

Punti di ebollizione di sostanze[modifica | modifica wikitesto]

Nel caso dell'acqua pura, alcuni punti di ebollizione sono:

  • A 10 kPa assoluti: 45,8 °C
  • A pressione atmosferica (101,3 kPa assoluti) : 100 °C (per definizione della scala Celsius)
  • A 200 kPa assoluti: 120,2 °C

La tabella seguente è riferita alla pressione di 1 atm.

Temperature di ebollizione

a pressione atmosferica ordinaria
di alcune sostanze comuni

Tb (K) Tb (°C)
Acido nitrico 359,15 86
Acido solforico [1] 605,15 332
Acqua di mare 376,15 103
Acqua distillata 373,15 100
Alcol etilico 351,45 78,3
Alluminio 2519 2246
Ammoniaca 239,15 -34
Azoto 77,15 -196
Benzene 353,15 80
Cloro 239,15 -34
Essenza di trementina 433,15 160
Etere solforico 308,15 35
Ferro 3273,15 3000
Gallio 2510,15 2237
Glicerina 563,15 290
Grassi 573,15 300
Idrogeno 20,15 -253
Mercurio 630,15 357
Metano 111,15 -162
Olio di lino 589,15 316
Olio di oliva 573,15 300
Oro 3081,15 2808
Ossigeno 90,15 -183
Paraffina 573,15 300
Rame 2840 2567
Sodio 1173,15 900
Solfuro di carbonio 319,65 46,5
Wolframio (o tungsteno) 5773,15 5500

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal Perry's Chemical Engineers' Handbook 7ª ed. (pagine 2.25-2.26) si legge che la Tb per l'acido solforico "nella sua usuale forma commerciale" è di 340 °C (temperatura alla quale si ha anche la sua decomposizione), la Tb dell'acido solforico monoidrato (ovvero H2SO4·H2O) è di 290 °C, mentre la Tb dell'acido solforico di-idrato (ovvero H2SO4·2H2O) è di 167 °C (negli ultimi due casi non si ha decomposizione).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]