Winter Wonderland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Winter Wonderland
Artista
Autore/i Richard B. Smith (testo)
Felix Bernard (melodia)
Genere Canto natalizio
Esecuzioni notevoli Richard Himber
Guy Lombardo

The Andrews Sisters
Paul Anka
Louis Armstrong
Michael Bolton
The Carpenters
Ray Charles
Rosemary Clooney
Perry Como
Bing Crosby
Doris Day
Bob Dylan
Percy Faith
Ella Fitzgerald
Connie Francis
Aretha Franklin
Julio Iglesias
Cyndi Lauper
Dean Martin
Mireille Mathieu
Johnny Mathis
Mitch Miller
Elvis Presley
Frank Sinatra
Tre Tenori
Annie Lennox
Michael Bublè, ecc.
Data 1934

Winter Wonderland è una famosa canzone natalizia statunitense, scritta nel 1934 da Richard B. Smith (1901-1935; autore del testo) e da Felix Bernard (1897-1944; autore della melodia).[1][2][3][4].

La prima versione fu quella di Richard Himber (1900-1966), incisa nel 1934 assieme alla sua orchestra[2][5], seguita da quella di Guy Lombardo (1902-1977) con la sua orchestra, i Royal Canadians (sempre del 1934)[1][2], mentre le versioni più note sono probabilmente quelle delle Andrews Sisters e di Perry Como, realizzate nel 1946.[1][3][4]

Il brano, che ha probabilmente contribuito a rafforzare nell'immaginario collettivo l'idea della neve associata al Natale[3], figura nella lista delle 25 canzoni natalizie più eseguite del secolo[6], nonché stabilmente nella lista, stilata annualmente sempre dall'ASCAP, delle 25 canzoni natalizie più eseguite nei 5 anni precedenti (1º posto nel 2007[4]).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Composizione[modifica | modifica sorgente]

L’autore del testo, Richard B. Smith, direttore di un quotidiano, trasse ispirazione per la stesura del brano dalla vista del principale parco pubblico della sua città, Honesdale, in Pennsylvania, interamente coperto dalla neve.[2]

Le prime incisioni[modifica | modifica sorgente]

Come detto, la prima versione discografica fu realizzata nel 1934 da Richard Himber e dalla sua orchestra[2][5], orchestra dove si segnala, tra l'altro, la presenza del celebre musicista jazz Artie Shaw (1910-2004)[5].
Nello stesso anno, il brano fu inciso anche da Guy Lombardo con l'orchestra da lui diretta[2]: quest'ultima versione raggiunse il secondo posto delle classifiche.[2]

Nel 1946, lo stesso Guy Lombardo, incise nuovamente il brano in una versione rimaneggiata secondo un arrangiamento musicale basato sullo stile boogie-woogie.[2]

Il riconoscimento dell'ASCAP nel 2007[modifica | modifica sorgente]

Il 12 novembre 2007, l'ASCAP annunciò che il brano Winter Wonderland era risultato per la prima volta la canzone natalizia con il maggior numero di incisioni nei 5 anni precedenti.[4]
Il brano precedette, nell'ordine: The Christmas Song, Have Yourself a Merry Little Christmas, Santa Claus Is Coming to Town e White Christmas.[4]

Testo[modifica | modifica sorgente]

Nonostante il brano sia associato alla stagione natalizia, il testo non parla esplicitamente del Natale.[2]
Si parla comunque di una passeggiata in una giornata d’inverno in un paesaggio innevato, dove passa una slitta con tanto di tintinnio di campane, mentre un uccello canta una canzone d'amore e si pensa a costruire un pupazzo di neve.

Titoli del brano in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

  • Vår vackra vita vintervärld (svedese)
  • Winter Wunderland o Weißer Winterland (tedesco)

Versioni discografiche[modifica | modifica sorgente]

Tra i numerosi cantanti e/o gruppi musicali che hanno inciso il brano, figurano[7][8][9]:

La canzone nel cinema e in TV[modifica | modifica sorgente]

Il brano nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

  • Parafrasando la frase del brano Walking in a Winter Wonderland, i neopagani festeggiano il Natale intonando Walking in a Wiccan Wonderland[11]
  • In Inghilterra, il brano è spesso utilizzato nei cori dei tifosi delle squadre di sport[2]: ad esempio, nel 2006, i tifosi del Manchester Utd gridarono ai rivali del Chelsea FC: Mourinho are you listening, you'd better keep our trophy glistening, coz we'll be back in May to take it away, walking in a Fergie Wonderland![2] (sempre parafrasando la frase della canzone Walking in a Winter Wonderland)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Hymns and Carols of Christmas: Winter Wonderland
  2. ^ a b c d e f g h i j k Songfacts: Winter Wonderland
  3. ^ a b c Carols.org.uk: Winter Wonderland
  4. ^ a b c d e ASCAP Announces Top 25 Holiday Songs; "Winter Wonderland" Tops Most Performed Song List Covering Past Five Years
  5. ^ a b c Pedrinelli, Andrea, Le musiche del Natale, Àncora Edizioni, Milano, 2010, p. 23
  6. ^ Hymns and Carols of Christmas: ASCAP Announced Top 25 Holiday Songs of the Century
  7. ^ All Music.com: Track Search for "Winter Wonderland"
  8. ^ Pedrinelli, Andrea, op. cit., p. 23, 28, 67, 104, 117, 138, 153, 154, 157, 160, 161, 162
  9. ^ All Music.com: Track Search for "Winter Wunderland"
  10. ^ FilmUp: Soundtracks > Harry ti presento Sally
  11. ^ Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino ed E. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 257

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]