A Christmas Carol (film 1910)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Christmas Carol
Titolo originale A Christmas Carol
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1910
Durata 17 min (305 metri)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere fantastico, drammatico
Regia J. Searle Dawley, Charles Kent e Ashley Miller
Soggetto dal racconto di Charles Dickens
Casa di produzione Edison Manufacturing Company
Interpreti e personaggi

A Christmas Carol è un cortometraggio muto del 1910 diretto da J. Searle Dawley, Charles Kent e Ashley Miller. I tre registi nei titoli non vengono accreditati. Dal racconto di Charles Dickens vennero tratti numerosi adattamenti cinematografici, anche animati.

È il film d'esordio di Viola Dana e di sua sorella Shirley Mason.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'avaro e gretto Ebenezer Scrooge, alla vigilia di Natale, non vuole fare la carità né è intenerito dalla visita di un nipote. Tornato a casa, Scrooge vede il fantasma del suo ex socio che lo mette in guardia. La notte, verrà poi visitato da tre spiriti: lo spirito del Natale passato, lo spirito del Natale presente e lo spirito del futuro che lo attende se non cambia atteggiamento verso gli altri.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dall'Edison Manufacturing Company.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 23 dicembre 1910, distribuito dalla General Film Company. Copie del film (positivo in 35 mm) sono conservate negli archivi dell'International Museum of Photography and Film at George Eastman House e nella collezione Paul Killiam del Worldview Entertainment.

Il cortometraggio è disponibile in DVD, distribuito dalla Kino International. Il film è uscito il 20 novembre 2001 su NTSC, didascalie solo in inglese, Dolby Digital 2.0 stereo sound, inserito in un'antologia natalizia comprendente nove titoli, per un totale di 121 minuti[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silent Era DVD

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema