Sussex Carol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sussex Carol
Artista
Autore/i Anonimo (Luke Wadding ?)
Genere Canto natalizio
Edito da Luke Wadding (versione originale)
Cecil Sharp e Ralph Vaughan Williams (versione tuttora in uso)
Note Provenienza: Inghilterra
Altri nomi:
On Christmas Night True Christians Sing
On Christmas Night All Christians Sing

Il Sussex Carol, conosciuto anche come On Christmas Night True Christians Sing o On Christmas Night All Christians Sing (dal primo verso), è un tradizionale canto natalizio inglese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il testo e la melodia vennero pubblicati per la prima volta da un vescovo irlandese di nome Luke Wadding in una raccolta musicale intitolata Small Garland of Pious and Godly Songs. Se Wadding fosse o meno l’autore del canto, non è, ad ogni modo, dato sapere.

Aiuto
Luke Waddingll (info file)
Sussex Carol

Il brano venne “scoperto” agli inizi del XX secolo da Cecil Sharp e da Ralph Vaughan Williams, che lo trascrissero dopo averlo sentito cantare da una certa Harriet Verral di Monk's Gate nel Sussex (da cui il titolo Sussex Carol) e lo pubblicarono nel 1919, rendendolo popolare in quella versione del testo e della melodia.

Testo[modifica | modifica sorgente]

Il testo si compone di 4 strofe, di 6 versi ciascuna e dice che la notte di Natale tutti i cristiani cantano per sentire l’annuncio degli angeli:

On Christmas night all Christians sing
To hear the news the angels bring.
On Christmas night all Christians sing
To hear the news the angels bring.
News of great joy, news of great mirth,
News of our merciful King's birth.
Then why should men on earth be so sad,
Since our Redeemer made us glad?
Then why should men on earth be so sad,
Since our Redeemer made us glad,
When from our sin he set us free,
All for to gain our liberty?
When sin departs before His grace,
Then life and health come in its place.
When sin departs before His grace,
Then life and health come in its place.
Angels and men with joy may sing
All for to see the new-born King.
All out of darkness we have light,
Which made the angels sing this night.
All out of darkness we have light,
Which made the angels sing this night:
"Glory to God and peace to men,
Now and for evermore, Amen!"

Versioni discografiche[modifica | modifica sorgente]

Il brano è stato inciso, tra gli altri, da: Mormon Tabernacle Choir e The King's Singers; Maddy Prior; John Rutter e le Cambridge Sisters (1989); Jon Schmidt (2004); ecc.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]