Blue Christmas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Blue Christmas (disambigua).
Blue Christmas
Autore/i Billy Hayes
Jay W. Johnson
Genere Canto natalizio
Country
Rock and roll
Esecuzioni notevoli Ernest Tubb
Elvis Presley
The Platters
Hugo Winterthalter
The Beach Boys
Pubblicazione
Incisione 1948
Data 1948

Blue Christmas ("Triste Natale") è una celebre canzone natalizia statunitense, scritta nel 1948 da Billy Hayes e da Jay W. Johnson. La prima incisione fu di Ernest Tubb nel 1948.

Il brano fu, però, soprattutto un grande successo[1] di Elvis Presley, che nel 1957 trasformò il brano country di Tubb in una versione rock & roll. Il brano – che, rispetto alla versione di Ernest Tubb, ha un verso in meno – venne pubblicato come singolo e fu anche inserito nell’album Elvis' Christmas Album.

Altre incisioni famose furono quelle dei Platters, di Hugo Winterhalter [2] e dei Beach Boys (The Beach Boys' Christmas Album, 1964).

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Testo e musica[modifica | modifica sorgente]

Blue Christmas si inserisce tra quelle canzoni natalizie (un altro esempio celebre è I'll Be Home for Christmas , portata al successo di Bing Crosby, ma anche – guardando alla musica italianaNotte di Natale di Claudio Baglioni) che non esprimono il concetto di un Natale gioioso: come in altri brani, anche in questo caso è la mancanza della persona amata a generare questo sentimento tristezza (si tratta, perciò, anche di una canzone d’amore).
A tal proposito, viene evidenziato – tramite un gioco di parole che non si può rendere in italiano – il contrasto tra la neve che cade, che è white, cioè “bianca”, e questo Natale che, invece, è, per il “cantante”, blue, parola che in inglese non significa soltanto “blu”, ma anche, appunto, “triste”.

A dispetto del contenuto malinconico del testo, la melodia è piuttosto ritmata ed allegra.

Versioni varie[modifica | modifica sorgente]

Oltre che da Ernest Tubb, Elvis Presley, The Platters, Hugo Winterhalter e The Beach Boys, il brano è stato inciso da numerosi altri cantanti, tra i quali: Jon Bon Jovi, Glen Campbell, Johnny Cash, Sheryl Crow, John Denver, Céline Dion, The Graduate, Engelbert Humperdinck, Billy Idol, Bright Eyes & Conor Oberst (2006), Chris Isaak, Jingle Cats, Brenda Lee, Dean Martin, Johnny Mathis, The Misfits, Willie Nelson, The Oak Ridge Boys, The Partridge Family, The Perishers, The Ventures, Ann Wilson e Nancy Wilson degli Heart, ecc.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ cfr. p. es. Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino ed E. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 72
  2. ^ cfr. p. es. Bowler, Gerry, op. cit., p. 72