Inverno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Inverno (disambigua).
La neve, elemento tipico dell'inverno nelle zone temperate
Inverno sul Gargano, Puglia
Posizione del Sole e della Terra nel corso delle stagioni.

L'inverno è una delle quattro stagioni dell'anno. Deriva dal latino hibĕrnum (con riferimento a tempus) «stagione invernale» e dall’aggettivo hibernus «invernale» riferito a hiems «inverno».

Astronomia[modifica | modifica wikitesto]

L'inverno astronomico è il periodo dell'anno in cui il sole, raggiunto il suo punto più basso sull'orizzonte nel giorno del solstizio d'inverno, inizia a risalire, fino al giorno dell'equinozio di primavera. Nell'emisfero boreale l'inverno astronomico va dal 21 dicembre o 22 dicembre al 20 marzo o 21 marzo.

Meteorologia[modifica | modifica wikitesto]

L'inverno meteorologico è il periodo dell'anno comprendente i tre mesi più freddi, sovrapposto in gran parte con l'inverno astronomico. In tal senso l'inizio dell'inverno meteorologico varierà da paese a paese in base, principalmente, alla latitudine.[1]

Allergie invernali[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'inverno le persone che soffrono di allergie[2][3], possono sviluppare ipersensibilità ai pollini, polveri e pulviscoli, si passa moltotempo in casa, ed anche alcuni componenti chimici di alcuni prodotti della pulizia possono creare crisi allergiche.

Arte e cultura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.meteomin.it/Statistiche/Desc_Stagioni.asp Le stagioni: stagioni meteorologiche
  2. ^ http://www.centrodisalute.it/allergie-invernali/
  3. ^ Allergie d'inverno - farmacia.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia