Portale:Astronomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Astronomia Astronomia Portale Marte Marte Portale Oggetti non stellari Oggetti non stellari Portale Sistema Solare Sistema solare Portale Stelle Stelle

Portale Astronomia

Benvenuti nel Portale Astronomia di it.wikipedia!

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Il telescopio Hooker, utilizzato da Edwin Hubble.
Un radiotelescopio.

L'astronomia è probabilmente la più antica delle scienze naturali, lontana nel tempo tanto quanto l'origine dell'uomo. Il termine astronomia deriva dal greco antico ἀστρονομία, composto da ἀστῄρ (astér, stella) e νόμος (nòmos, legge), e significa leggi delle stelle. È la disciplina che si occupa dell'osservazione e dell'interpretazione, secondo il metodo scientifico, dei fenomeni celesti. Sua materia di studio sono le origini e l'evoluzione dell'Universo e le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che ne fanno parte. Comprende aree comuni con la fisica, quali l'astrofisica e la cosmologia. L'astronomia non deve essere confusa con l'astrologia, una pseudoscienza la quale sostiene che i fenomeni celesti abbiano un'influenza sugli eventi che accadono sulla Terra ed in particolare sull'uomo.

Il Portale Astronomia, fondato e gestito dal Progetto Astronomia, ha l'obiettivo di occuparsi di tutto ciò che riguarda la nostra conoscenza dello spazio e delle leggi fisiche che lo governano, ad eccezione dei temi strettamente legati all'esplorazione spaziale, di competenza del Portale Astronautica.


Cerca   

Argomenti
Astronomia sferica Astronomia sferica

Sfera celeste · Eclittica · Asse celeste · Polo celeste · Equatore celeste · Emisfero celeste · Meridiano celeste · Coordinate · Ascensione retta · Declinazione · Altezza · Azimut · Meridiano locale · Zenit · Nadir

Meccanica celeste
Meccanica celeste

Epoca · Orbita · Moto di rivoluzione · Leggi di Keplero · Apside · Congiunzione · Quadratura · Elongazione · Fase · Moti millenari· Precessione degli equinozi · Nutazione · Librazione · Occultazione · Eclissi · Stagioni · Equinozio · Solstizio

Planetologia
Planetologia

Sistema planetario (Sistema solare) · Pianeti · Planemo · Pianeti interstellari · Pianeti nani · Satelliti · Anelli · Planetesimi · Protopianeti · Corpi minori · Asteroidi · Satelliti asteroidali · Comete · Bolidi · Meteoriti

Stelle e galassie Astronomia stellare, galattica ed extragalattica

Stelle · Ammassi e associazioni stellari · Nubi interstellari · Galassie · Gruppi e ammassi galattici · Superammassi · Filamenti · Vuoti · Grande Muraglia · Campo profondo e ultraprofondo di Hubble · Struttura a grande scala dell'universo

Astrofisica Astrofisica

Evoluzione stellare · Diagramma H-R · Sequenza principale · Stelle variabili · Supernovae · Gamma ray burst · Stelle degeneri · Nane bianche · Stelle di neutroni e Pulsar · Stelle esotiche · Buchi neri · Galassie attive · Quasar · Blazar · Radiogalassie

Cosmologia Cosmologia

Teoria della relatività · Radiazione cosmica di fondo · Big Bang · Costante cosmologica · Destino ultimo dell'universo · Inflazione · Materia oscura · Energia oscura · Espansione metrica dello spazio · Quintessenza · Nucleosintesi · Universo osservabile · Universo

Astronomia osservativa Astronomia osservativa e sperimentale

Amatoriale · Telescopio · Radiotelescopio · Osservatorio · Costellazioni · Radioastronomia · Astronomia dell'infrarosso · Ottica · Dell'ultravioletto · A raggi X · A raggi γ · Dei neutrini · Delle onde gravitazionali · Radar

Scienze dello spazio
Scienze dello spazio

Astrochimica · Spettroscopia · Esogeologia · Esobiologia · Astronautica · Astrometria · Medicina spaziale

Storia
Storia dell'astronomia

Archeoastronomia · Storia dell'astronomia · Geocentrismo · Eliocentrismo · Sistema ticonico · Cronologia della scoperta di pianeti e satelliti del Sistema solare

Divulgazione Divulgazione astronomica
Planetario · Astronomi · Testi di astronomia e astrofisica · Riviste: A&A · AJ · ApJ · Coelum · MNRAS · Enti e associazioni: UAI · AAVSO · AAS · ASP · INAF · RAS
Logo della sezione Attualità celesti

Attualità celesti

Comet 67P on 26 September 2014 NavCam montage.jpg

Su un numero speciale di Science, il 23 gennaio 2015 sono pubblicati i primi risultati delle osservazioni eseguite dalla missione spaziale Rosetta dell'Agenzia Spaziale Europea, in orbita attorno alla Cometa Churyumov-Gerasimenko (nella immagine a lato).
Proseguono inoltre annunci di scoperte sorprendenti su pianeti extrasolari: dall'analisi dei dati della missione Kepler emerge il sistema Kepler-444, costituito da 5 pianeti più piccoli di Venere in orbita attorno ad una stella nana arancione, con un'eta stimata in 11,2 miliardi di anni. Viene anche data notizia della scoperta del primo sistema di anelli (che si estende per 0,6 UA) attorno ad un pianeta extrasolare, denominato J1407 b.

Radar images of 2004 BL86 and its moon.gif

Il 26 gennaio 2015, l'asteroide binario (357439) 2004 BL86 (nella immagine a lato) di 325 m di diametro ha eseguito il passaggio più prossimo alla Terra (ad una distanza pari a 3,1 volte quella lunare) dei prossimi 200 anni. Nell'ambito dell'astronomia osservativa, nello stesso mese è divenuta visibile ad occhio nudo la cometa di lungo periodo C/2014 Q2 (Lovejoy). Infine, da una rielaborazione di dati osservativi è stata avanzata l'ipotesi dell'esistenza di un sistema di anelli attorno al centauro Chirone.

Vedi anche l'Archivio delle notizie precedenti

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Il cielo nel mese di marzo

Il cielo nel mese di marzo

Kstars-icon.png
Il cielo di marzo è dominato dalla figura del Leone e dall'asterismo del Grande Carro...
Carte celesti
01mar.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
1º marzo 2015 (ingrandisci)
15mar.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
15 marzo 2015 (ingrandisci)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione I protagonisti dell'astronomia

I protagonisti dell'astronomia

Clyde Tombaugh

Clyde William Tombaugh (Streator, 4 febbraio 1906Las Cruces, 17 gennaio 1997) è stato un astronomo statunitense, famoso per la scoperta nel 1930 di Plutone, che venne considerato il nono pianeta del sistema solare. Oggi Plutone è stato riclassificato come pianeta nano.

Nacque in Illinois, nel 1906, da una famiglia contadina. Appassionato di astronomia fin da ragazzo, si costruì da solo un telescopio per fare schizzi dei pianeti. Inviò poi gli schizzi a V.M. Schipler, direttore del Lowell Observatory di Flagstaff, in Arizona. Questi dovette rimanerne impressionato, perché offrì un posto all'Osservatorio a Tombaugh, che vi entrò nel 1929, abbandonando per sempre il mondo agricolo della sua famiglia di origine.

Percival Lowell, sulla base di presunte imperfezioni nelle previsioni dei moti di Urano e Nettuno, aveva previsto già nel 1905 la posizione di un eventuale nono pianeta. Per facilitarne l'individuazione, Tombaugh inventò una macchina che mostrava alternativamente le lastre fotografiche di una stessa zona del cielo scattate a distanza di alcune ore, per scoprire se qualcosa si era mosso rispetto allo sfondo delle stelle fisse. Era un lavoro impegnativo, perché ogni fotogramma di cielo conteneva migliaia di oggetti, dei tipi più vari. Si calcola che, alla fine, Tombaugh osservò circa 45 milioni di oggetti celesti. Il 18 febbraio 1930, sei mesi dopo il suo arrivo all'Osservatorio Lowell, Tombaugh individuò Plutone.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione In evidenza

In evidenza

La regione di formazione stellare di Cassiopea.

Con la locuzione regioni di formazione stellare di Cassiopea si intende un'estesa porzione di cielo ricca di nubi molecolari giganti e di associazioni di stelle blu molto brillanti; il nome deriva dalla costellazione di Cassiopea, nella cui direzione si trovano se viste dalla Terra. Le strutture galattiche osservabili in questo settore celeste non formano un unico complesso, ma sono in realtà diversi complessi separati da alcune migliaia di anni luce e appaiono sulla nostra linea di vista in successione uno dietro l'altro.

La regione più prossima alla Terra si trova sul margine esterno del Braccio di Orione, il braccio di spirale secondario su cui si trova anche il sistema solare: è composta per lo più da grossi addensamenti di nebulose oscure congiunte col sistema di Cefeo, situate in una posizione molto settentrionale rispetto al piano galattico e osservate per la prima volta da Edwin Hubble.

Le aree maggiormente visibili, nonché molto più estese, si trovano sul Braccio di Perseo, il braccio immediatamente più esterno al nostro, a una distanza di oltre 7000 anni luce; a differenza della precedente, questa regione non ci appare oscurata, poiché giace quasi esattamente sul piano galattico, dove la linea di vista ci appare più sgombra in questa direzione.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Immagini dal cielo

Immagini dal cielo

NGC7293 (2004).jpg
La Nebulosa Elica è una delle nebulose planetarie più vicine alla Terra.
M82 HST ACS 2006-14-a-large web.jpg
La galassia Sigaro (M82) è una galassia attiva nella costellazione dell'Orsa Maggiore.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Wikibooks

Wikibooks

Wikibooks-logo.svg Su Wikibooks sono disponibili diversi libri sull'osservazione astronomica, sia in lingua italiana sia in inglese; si tratta di e-book liberi e gratuiti, disponibili anche in formato .pdf.
Osservare il cielo.png
Copertina Osservare il cielo da 40°N.png
Observing the Sky from 40°N - Cover.png
Per chi ha una certa dimestichezza con la lingua inglese, consigliamo anche la lettura di Observing the Sky from 40°N, versione anglofona di Osservare il cielo da 40°N, e dell'atlante Observing the Sky from 30°S. Si tratta di due atlanti pensati per osservatori situati rispettivamente al 40º parallelo nord e a 30º parallelo sud: le loro 24 mappe sono infatti regolate a queste due latitudini; contengono anche informazioni su alcune stelle doppie e variabili e su circa 160 oggetti del profondo cielo osservabili da queste latitudini.

Versione .pdf: 40°N30°S.

Observing the Sky from 30°S - Cover.png
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Avvenimenti del 6 marzo

Avvenimenti del 6 marzo

Non si segnalano eventi per questo giorno

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione La Luna

La Luna

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Almanacco astronomico – marzo  2015

Almanacco astronomico – marzo 2015

I principali eventi astronomici che caratterizzeranno il mese di marzo 2015.

Crystal Project kstars.png

Gli orari sono espressi in UTC+1 (CET) fino al 29 marzo; da questa data in UTC+2 (CEST)

Four season blank.svg Stagioni

Weather-clear.svg Sole

Weather-clear-night.svg Luna

Crystal Project konquest.png Pianeti

Nuvola apps katomic.svg Congiunzioni planetarie

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Lo sapevi che...

Lo sapevi che...

Hoag's object.jpg
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Qualità

Qualità

Goldenwiki.png

Questa lista contiene sia le voci astronomiche che la comunità di Wikipedia ha ritenuto meritevoli della vetrina, perché rispondenti ai criteri di esaustività, stabilità, verificabilità e bella prosa, sia le voci di qualità, che rispondono a specifici criteri.



Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Novità

Novità

Queste sono le ultime 50 voci di argomento astronomico create o sostanzialmente ampliate dai partecipanti al progetto, ordinate per data di creazione o ampliamento.

  1. Esplorazione di Io (3/3)
  2. C/2002 X5 Kudo-Fujikawa (28/02)
  3. MY Camelopardalis (22/02)
  4. Stella di Scholz (20/02)
  5. Michael E. Van Ness (19/02)
  6. 260724 Malherbe (15/02)
  7. Stephen Singer-Brewster (15/02)
  8. 257261 Ovechkin (15/02)
  9. Michael Schwartz (15/02)
  10. 257248 Chouchiehlun (14/02)
  11. Robert G. Sandness (14/02)
  12. 257005 Arpadpal (14/02)
  13. Eberhard Koldewey (14/02)
  14. 256547 Davidesmith (14/02)
  15. James E. McGaha (14/02)
  16. 255073 Victoriabond (14/02)
  17. Charles John Krieger (14/02)
  18. 255019 Fleurmaxwell (13/02)
  19. Irwin Horowitz (13/02)
  20. 248P/Gibbs (13/02)
  21. Berto Monard (13/02)
  22. Sistema di coordinate orizzontali (13/02)
  23. 254422 Henrykent (11/02)
  24. Emanuela Galliani (11/02)
  25. 251625 Timconrow (08/02)
  26. Wolf Bickel‎ (08/02)
  27. 251621 Lüthen (08/02)
  28. Masakatsu Aoki (08/02)
  29. 4738 Jimihendrix (08/02)
  30. Stephen L. Salyards (08/02)
  31. P/2007 VQ11 Catalina (07/02)
  32. WR 142 (06/02)
  33. Hunt for Exomoons with Kepler (06/02)
  34. 251595 Rudolfböttger (03/02)
  35. Kenneth W. Zeigler (03/02)
  36. Kepler-444 (02/02)
  37. 250526 Steinerzsuzsanna (02/02)
  38. Edith Wirtanen (02/02)
  39. 249544 Ianmclean (01/02)
  40. Åke Anders Edvard Wallenquist (01/02)
  41. 249540 Eugeniescott (01/02)
  42. John E. Willis (01/02)
  43. Lista delle comete scoperte dal progetto Catalina Sky Survey (01/02)
  44. C/2013 UQ4 Catalina (01/02)
  45. 249539 Pedrosevilla (31/01)
  46. Ivo Baueršíma (31/01)
  47. 1SWASP J140747.93-394542.6 (31/01)
  48. 249530 Ericrice (31/01)
  49. Robert J. Whiteley (31/01)
  50. (357439) 2004 BL86 (31/01)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Albero delle categorie

Albero delle categorie

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Collabora anche tu!

Collabora anche tu!

Whirpool Galaxy.jpg

Il punto di ritrovo per quanti collaborano alle voci di astronomia ed astrofisica è il Progetto Astronomia, costantemente impegnato per aggiornare, creare e approfondire le voci pertinenti a questi argomenti; tuttavia, il lavoro da svolgere è davvero notevole.

Se desideri collaborare, iscriviti al progetto! Qualora avessi invece la necessità di contattare il progetto per segnalazioni, richieste, suggerimenti e quant'altro, lascia un messaggio ad Ishtar Terra, il nostro bar tematico.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Progetti Wikimedia

Progetti Wikimedia

L'astronomia è trattata non solo su Wikipedia, ma anche negli altri progetti della WMF:

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif