Portale:Astronomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Astronomia Astronomia Portale Marte Marte Portale Oggetti non stellari Oggetti non stellari Portale Sistema Solare Sistema solare Portale Stelle Stelle

Portale Astronomia

Benvenuti nel Portale Astronomia di it.wikipedia!

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Il telescopio Hooker, utilizzato da Edwin Hubble.
Un radiotelescopio.

L'astronomia è probabilmente la più antica delle scienze naturali, lontana nel tempo tanto quanto l'origine dell'uomo. Il termine astronomia deriva dal greco antico ἀστρονομία, composto da ἀστῄρ (astér, stella) e νόμος (nòmos, legge), e significa leggi delle stelle. È la disciplina che si occupa dell'osservazione e dell'interpretazione, secondo il metodo scientifico, dei fenomeni celesti. Sua materia di studio sono le origini e l'evoluzione dell'Universo e le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che ne fanno parte. Comprende aree comuni con la fisica, quali l'astrofisica e la cosmologia. L'astronomia non deve essere confusa con l'astrologia, una pseudoscienza la quale sostiene che i fenomeni celesti abbiano un'influenza sugli eventi che accadono sulla Terra ed in particolare sull'uomo.

Il Portale Astronomia, fondato e gestito dal Progetto Astronomia, ha l'obiettivo di occuparsi di tutto ciò che riguarda la nostra conoscenza dello spazio e delle leggi fisiche che lo governano, ad eccezione dei temi strettamente legati all'esplorazione spaziale, di competenza del Portale Astronautica.


Cerca   

Argomenti
Astronomia sferica Astronomia sferica

Sfera celeste · Eclittica · Asse celeste · Polo celeste · Equatore celeste · Emisfero celeste · Meridiano celeste · Coordinate · Ascensione retta · Declinazione · Altezza · Azimut · Meridiano locale · Zenit · Nadir

Meccanica celeste
Meccanica celeste

Epoca · Orbita · Moto di rivoluzione · Leggi di Keplero · Apside · Congiunzione · Quadratura · Elongazione · Fase · Moti millenari· Precessione degli equinozi · Nutazione · Librazione · Occultazione · Eclissi · Stagioni · Equinozio · Solstizio

Planetologia
Planetologia

Sistema planetario (Sistema solare) · Pianeti · Planemo · Pianeti interstellari · Pianeti nani · Satelliti · Anelli · Planetesimi · Protopianeti · Corpi minori · Asteroidi · Satelliti asteroidali · Comete · Bolidi · Meteoriti

Stelle e galassie Astronomia stellare, galattica ed extragalattica

Stelle · Ammassi e associazioni stellari · Nubi interstellari · Galassie · Gruppi e ammassi galattici · Superammassi · Filamenti · Vuoti · Grande Muraglia · Campo profondo e ultraprofondo di Hubble · Struttura a grande scala dell'universo

Astrofisica Astrofisica

Evoluzione stellare · Diagramma H-R · Sequenza principale · Stelle variabili · Supernovae · Gamma ray burst · Stelle degeneri · Nane bianche · Stelle di neutroni e Pulsar · Stelle esotiche · Buchi neri · Galassie attive · Quasar · Blazar · Radiogalassie

Cosmologia Cosmologia

Teoria della relatività · Radiazione cosmica di fondo · Big Bang · Costante cosmologica · Destino ultimo dell'universo · Inflazione · Materia oscura · Energia oscura · Espansione metrica dello spazio · Quintessenza · Nucleosintesi · Universo osservabile · Universo

Astronomia osservativa Astronomia osservativa e sperimentale

Amatoriale · Telescopio · Radiotelescopio · Osservatorio · Costellazioni · Radioastronomia · Astronomia dell'infrarosso · Ottica · Dell'ultravioletto · A raggi X · A raggi γ · Dei neutrini · Delle onde gravitazionali · Radar

Scienze dello spazio
Scienze dello spazio

Astrochimica · Spettroscopia · Esogeologia · Esobiologia · Astronautica · Astrometria · Medicina spaziale

Storia
Storia dell'astronomia

Archeoastronomia · Storia dell'astronomia · Geocentrismo · Eliocentrismo · Sistema ticonico · Cronologia della scoperta di pianeti e satelliti del Sistema solare

Divulgazione Divulgazione astronomica
Planetario · Astronomi · Testi di astronomia e astrofisica · Riviste: A&A · AJ · ApJ · Coelum · MNRAS · Enti e associazioni: UAI · AAVSO · AAS · ASP · INAF · RAS
Logo della sezione Attualità celesti

Attualità celesti

PIA18611-Mars-CometSidingSpringFlyby-20141009.jpg

Il 19 ottobre 2014 alle 18:28 la Cometa Siding Spring raggiungerà il massimo avvicinamento a Marte, transitando ad una distanza di 140 mila chilometri. La coda cometaria mancherà il pianeta, che sarà però investito da parte della chioma. L'interazione tra l'atmosfera di Marte e il materiale espulso dalla cometa, oltre che la cometa stessa, saranno oggetto di osservazione da parte delle numerose sonde presenti in loco.

Rosetta computer model.jpg

Il 6 agosto 2014 la sonda Rosetta dell'Agenzia Spaziale Europea ha raggiunto la Cometa Churyumov-Gerasimenko. In sei settimane, la sonda dovrebbe entrare nell'orbita operativa a 30 km dalla cometa e, nel novembre del 2014, lanciare il lander Philae che dovrebbe raggiungere e analizzarne la superficie. Rosetta accompagnerà la cometa nel suo passaggio al perielio (che sarà raggiunto il 13 agosto del 2015) e potrà così studiare i fenomeni che daranno origine alla sua chioma e alla sua coda.

Vedi anche l'Archivio delle notizie precedenti

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Il cielo nel mese di gennaio

Il cielo nel mese di gennaio

Kstars-icon.png
Il cielo di gennaio appare dominato dalla grande figura di Orione, dalla stella Sirio, e dall'asterismo del Triangolo Invernale...
Carte celesti
01gen.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
1º gennaio 2015 (ingrandisci)
15gen.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
15 gennaio 2015 (ingrandisci)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione I protagonisti dell'astronomia

I protagonisti dell'astronomia

Le Verrier

Urbain Jean Joseph Le Verrier (Saint-Lô, 11 marzo 1811Parigi, 23 settembre 1877) è stato un matematico e astronomo francese. Specializzato nella meccanica celeste, lavorò all'Osservatorio di Parigi per la maggior parte della sua vita.

È famoso soprattutto per il suo contributo alla scoperta di Nettuno, usando solo calcoli matematici e osservazioni astronomiche precedenti. I calcoli vennero eseguiti per spiegare le differenze tra l'orbita osservata di Urano e quella prevista delle leggi di Keplero e Netwon. Contemporaneamente a Le Verrier, anche il matematico John Couch Adams stava svolgendo gli stessi calcoli, l'uno all'insaputa dell'altro, ed arrivò alle stesse conclusioni.

Sulla base delle indicazioni di Le Verrier, Johann Galle scoprì il pianeta nel settembre del 1846 entro 1 grado dalla posizione prevista, nella costellazione dell'Aquario.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione In evidenza

In evidenza

La Nebulosa di Orione vista dal Telescopio Spaziale Hubble.

La Nebulosa di Orione (nota anche come Messier 42 o M 42, NGC 1976) è una delle nebulose diffuse più brillanti del cielo notturno. Chiaramente riconoscibile ad occhio nudo come un oggetto di natura non stellare, è posta a sud del famoso asterismo della Cintura di Orione, al centro della cosiddetta Spada di Orione, nell'omonima costellazione.

Posta ad una distanza di circa 1.270 anni luce dalla Terra, si estende per circa 24 anni luce ed è la regione di formazione stellare più vicina al Sistema solare. Vecchie pubblicazioni si riferiscono a questa nebulosa col nome di Grande Nebulosa, mentre più anticamente i testi astrologici riportavano lo stesso nome della stella Eta Orionis, Ensis (la spada), la quale però è posta in un'altra parte della costellazione. Si tratta di uno degli oggetti più fotografati e studiati della volta celeste, ed è sotto costante controllo a causa dei fenomeni celesti che hanno luogo al suo interno; gli astronomi hanno scoperto nelle sue regioni più interne dischi protoplanetari, nane brune e intensi movimenti di gas e polveri. La Nebulosa di Orione contiene al suo interno un ammasso aperto molto giovane, noto come Trapezio.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Immagini dal cielo

Immagini dal cielo

Iapetus as seen by the Cassini probe - 20071008.jpg
La luna di Saturno Giapeto vista dalla sonda Cassini.
NGC4676.jpg
Le due Galassie Topo (NGC 4676) sono in fase di collisione e fusione tra loro.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Wikibooks

Wikibooks

Wikibooks-logo.svg Su Wikibooks sono disponibili diversi libri sull'osservazione astronomica, sia in lingua italiana sia in inglese; si tratta di e-book liberi e gratuiti, disponibili anche in formato .pdf.
Osservare il cielo.png
Copertina Osservare il cielo da 40°N.png
Observing the Sky from 40°N - Cover.png
Per chi ha una certa dimestichezza con la lingua inglese, consigliamo anche la lettura di Observing the Sky from 40°N, versione anglofona di Osservare il cielo da 40°N, e dell'atlante Observing the Sky from 30°S. Si tratta di due atlanti pensati per osservatori situati rispettivamente al 40º parallelo nord e a 30º parallelo sud: le loro 24 mappe sono infatti regolate a queste due latitudini; contengono anche informazioni su alcune stelle doppie e variabili e su circa 160 oggetti del profondo cielo osservabili da queste latitudini.

Versione .pdf: 40°N30°S.

Observing the Sky from 30°S - Cover.png
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Avvenimenti del 26 gennaio

Avvenimenti del 26 gennaio

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione La Luna

La Luna

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Almanacco astronomico – gennaio  2015

Almanacco astronomico – gennaio 2015

I principali eventi astronomici che caratterizzeranno il mese di gennaio 2015.

Crystal Project kstars.png

Gli orari sono espressi in UTC+1 (CET)

Weather-clear.svg Sole

Weather-clear-night.svg Luna

Crystal Project konquest.png Pianeti

Nuvola apps katomic.svg Congiunzioni planetarie

Comet icon.svg Sciami meteorici

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Lo sapevi che...

Lo sapevi che...

HE 1523-0901
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Qualità

Qualità

Goldenwiki.png

Questa lista contiene sia le voci astronomiche che la comunità di Wikipedia ha ritenuto meritevoli della vetrina, perché rispondenti ai criteri di esaustività, stabilità, verificabilità e bella prosa, sia le voci di qualità, che rispondono a specifici criteri.



Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Novità

Novità

Queste sono le ultime 50 voci di argomento astronomico create o sostanzialmente ampliate dai partecipanti al progetto, ordinate per data di creazione o ampliamento.

  1. 249514 Donaldroyer (25/01)
  2. Claudio Casacci (25/01)
  3. 246861 Johnelwell (25/01)
  4. Friedrich Tietjen (25/01)
  5. 246842 Dutchstapelbroek (25/01)
  6. Vasco Cecchini (25/01)
  7. 246841 Williamirace (24/01)
  8. Osservatori Tenagra (24/01)
  9. 246837 Bethfabinsky (24/01)
  10. David E. Beatty (24/01)
  11. 246643 Miaoli (24/01)
  12. Rafael Suvanto (24/01)
  13. 246153 Waltermaria (24/01)
  14. Gyula Strommer (24/01)
  15. WR 134 (23/01)
  16. Gaia14aaa (19/01)
  17. 233P/La Sagra (19/01)
  18. 245943 Davidjoseph (17/01)
  19. DeLisle Stewart (17/01)
  20. 245158 Thomasandrews (16/01)
  21. Peter Brailey Stetson (16/01)
  22. 233559 Pizzetti (15/01)
  23. Vladimir Jakovlevič Solov′ëv (15/01)
  24. 243546 Fengchuanliu (12/01)
  25. Suzanne E. Smrekar (12/01)
  26. Theta Muscae (12/01)
  27. 243529 Petereisenhardt (12/01)
  28. Jure Skvarč (11/01)
  29. 243526 Russwalker (11/01)
  30. Edwin E. Sheridan (11/01)
  31. 243516 Marklarsen (11/01)
  32. Bruce A. Segal (11/01)
  33. 73827 Nakanohoshinokai (10/01)
  34. George Mary Searle (10/01)
  35. Stella di Wolf-Rayet (10/01)
  36. 263P/Gibbs (09/01)
  37. 243491 Mühlviertel (08/01)
  38. Lipót Schulhof (08/01)
  39. 243458 Bubulina (07/01)
  40. Regina Podstanická (07/01)
  41. 243440 Colonia (06/01)
  42. Christine J. Schiff (06/01)
  43. 243381 Alessio (06/01)
  44. Joel L. Schiff (06/01)
  45. 243320 Jackuipers (06/01)
  46. Hideo Fukushima (06/01)
  47. 243262 Korkosz (06/01)
  48. Isao Satō (06/01)
  49. 243109 Hansludwig (06/01)
  50. Hiroshi Araki (astronomo) (06/01)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Albero delle categorie

Albero delle categorie

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Collabora anche tu!

Collabora anche tu!

Whirpool Galaxy.jpg

Il punto di ritrovo per quanti collaborano alle voci di astronomia ed astrofisica è il Progetto Astronomia, costantemente impegnato per aggiornare, creare e approfondire le voci pertinenti a questi argomenti; tuttavia, il lavoro da svolgere è davvero notevole.

Se desideri collaborare, iscriviti al progetto! Qualora avessi invece la necessità di contattare il progetto per segnalazioni, richieste, suggerimenti e quant'altro, lascia un messaggio ad Ishtar Terra, il nostro bar tematico.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Progetti Wikimedia

Progetti Wikimedia

L'astronomia è trattata non solo su Wikipedia, ma anche negli altri progetti della WMF:

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif