Gruppo Locale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Galassia di Andromeda
Sextans A, un membro del Gruppo Locale di galassie, posta alla distanza di 10 milioni di anni luce. Le stelle della Via Lattea, sovrapposte alla galassia a causa della prospettiva, appaiono gialle in questa foto. Sextans A è molto più lontana e i suoi ammassi stellari blu sono ben visibili.
Schema Hubble-Vaucouleurs: E (ellittiche), S0 (lenticolari), SA (spirali), SB (spirali barrate), SAB (spirali intermedie), SAm-SBm (spirali magellaniche), Irr (irregolari), dSph (nane sferoidali)

Gruppo Locale è il nome proprio dato al gruppo di galassie di cui fa parte la nostra galassia: la Via Lattea. Il Gruppo Locale comprende più di 70 galassie, per la maggior parte di piccole dimensioni, e il suo centro di massa si trova in un punto compreso fra la Via Lattea e la Galassia di Andromeda. Il gruppo ha un diametro di circa 10 milioni di anni luce o 3,1 Mpc, diviso principalmente in due grossi centri con una forma assimilabile a un manubrio.[1] La massa totale stimata per il gruppo è di (1,29 ± 0,14) × 1012 M,[1] mentre la sua velocità di dispersione è di (61 ± 8) km/s.

Il Gruppo Locale è un tipico esempio di gruppo di galassie come ce ne sono tanti nell'universo. Esso, con gli altri 5 gruppi più vicini: Gruppo dello Scultore, Gruppo di Maffei, Gruppo di M81, Gruppo di NGC 5128 e Gruppo dei Cani da Caccia e con l'Ammasso della Vergine, grosso e massiccio gruppo di galassie distante solo 50 milioni di anni luce, fa parte di una struttura più ampia ed estesa conosciuta come Superammasso Locale (detto anche Superammasso della Vergine) costituito da vari ammassi e gruppi di galassie[2].

I membri più massicci del Gruppo sono le tre grandi spirali presenti: la Galassia di Andromeda, seguita dalla Via Lattea e dalla Galassia del Triangolo. Ognuna di esse forma un sottogruppo formato da un sistema di galassie "satelliti".

  • Il sottogruppo della Via Lattea

Questo sistema è abbastanza dinamico mostrando interazioni, passate o ancora in atto, tra le galassie satelliti e la Via Lattea. Tale gruppo è formato da: Via Lattea, Nana del Cane Maggiore, Nube di Smith, Segue 1, Nana dell'Orsa Maggiore I, Nana dell'Orsa Maggiore II, Nana del Boote III, Grande Nube di Magellano, Piccola Nube di Magellano, Nana del Boote I, Galassia Nana dell'Orsa Minore, Galassia Nana del Drago, Nana della Carena, Galassia Nana del Sestante, Galassia Nana dello Scultore, Galassia Leo I, Galassia Leo II, Galassia Leo V, Galassia Leo IV, Nana dell'Ercole, Nana dei Pesci I, Nana dei Pesci II, Galassia Nana della Fornace, Nana dei Cani da Caccia I, Nana dei Cani da Caccia II.

  • Il sottogruppo di M31

Altro grande sottogruppo è quello di Andromeda composto da: M31 (Galassia di Andromeda), M32, M110, NGC 147, NGC 185, IC10, And I, And II, And III, And V, Nana del Pegaso, Nana di Cassiopea, And VIII, And IX e And X, And XI, And XII, And XIII, And XIV.

  • Il sottogruppo di M33

Il sottogruppo del Triangolo, anche se considerato come parte integrante del sottogruppo di Andromeda, presenta una sua autonomia descrivendo un'orbita molto ampia attorno a M31. Il sistema è formato da M33 (Galassia del Triangolo) con il proprio satellite, LGS3.

  • Il sottogruppo di NGC 3109

È un sottogruppo posto quasi ai confini del Gruppo Locale ed è formato da due sistemi binari galattici: NGC 3109 e la Nana dell'Antilia, e le più distanti Sextans A e Sextans B.

  • Galassie libere

Gli altri membri del gruppo sono separati gravitazionalmente da questi grandi sottogruppi e sono: Leo T, Leo A, IC1613, Nana della Fenice, NGC6822, Nana del Tucano, Nana della Balena, Peg Dig, Wolf-Lundmark-Melotte, Nana dell'Acquario, Sag Dig.

  • Galassie di confine

Ai limiti del Gruppo Locale, in cui le dinamiche gravitazionali sono debolissime o nulle, si posizionano alcune galassie che fanno da ponte tra il nostro gruppo e il Vicinato Galattico. Queste sono: UKS 2323-326, IC5152, NGC1569, NGC4214, GR8, UGC9128, IC4662.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il termine Gruppo locale fu introdotto nel 1936 da Edwin Hubble nel VI capitolo del suo libro "The realm of the Nebulae" dove lo definisce come un tipico piccolo gruppo di nebulose isolate nello spazio più ampio. Nel libro egli mise in ordine decrescente di luminosità le 11 galassie allora conosciute e identificò IC 10 come possibile membro del gruppo.
Dalla sua iniziale classificazione il numero di galassie facenti parte del Gruppo Locale è cresciuto significativamente; in particolare dopo la scoperta di numerose galassie nane o a bassa luminosità.[3]

Galassie del Gruppo Locale[modifica | modifica sorgente]

Nome Distanza (kly) Diametro (kly) Tipo Constellazione Anno di scoperta Immagine Note
1 Via Lattea 0 110 SBc nessuna preistoria Guisard - Milky Way.jpg
2 Omega Centauri 16 0.2 GC VII Centauro preistoria Omega Centauri by ESO.jpg Per la sua massa è considerata come il resto di un’antica galassia
3 Nana del Cane Maggiore 42 5? dIrr Cane Maggiore 2003
4 Nube di Smith 45 3.3 dIrr Vergine 1963
5 Segue 1 75±7 0.1 dSph Sagittario 2006
6 Sag Deg 78±7 7 dE Sagittario 1994
7 Nana dell'Orsa Maggiore II 97±800 0.7 dSph Orsa Maggiore 2006
8 Nana del Boote III 150±1 3.3 dSph Boote 2009
9 Grande Nube di Magellano 165±5 15 SBm Dorado preistoria Large Magellanic Cloud.jpg
10 Piccola Nube di Magellano 195±15 8 SBm Tucano preistoria Small Magellanic Cloud (Digitized Sky Survey 2).jpg
11 Nana del Boote I 197±18 1 dSph Boote 2006 Boo SDSS enhanced.jpg
12 Nana dell’Orsa Minore 215±10 1.3 dE4 Orsa Minore 1954
13 Nana dello Scultore 258±13 2.7 dE3 Scultore 1937
14 Nana dei Pesci I 260±30 3 dsph Pesci 2009
15 Nana del Drago 267±20 2.3 dE0 Drago 1954
16 Nana del Sestante 280±13 1.7 dE3 Sestante 1990
17 Nana della Carena 329±16 1,7 dE3 Carena 1977
18 Nana dell’Orsa Maggiore I 330±1 ? dSph Orsa Maggiore 2005
19 Nana della Fornace 450±26 2 dE2 Fornace 1938
20 Nana dell’Ercole 457±41 2,3 dSph Ercole 2006
21 Nana dei Cani Venaci II 489±46 1 dSph Cani da Caccia 2006
22 Leo IV 522±47 1 dSph Leone 2006
23 Leo V 570±30 0,7 dSph Leone 2008
24 Nana dei Pesci II 585±1 0.4 dSph Pesci 2010
25 Leo II 669±39 2,3 dE2 Leone 1950
26 Nana dei Cani Venaci I 720±1 6,5 dSph Cani da Caccia 2006
27 Leo I 815±100 1,7 dE3 Leone 1950
28 Leo T 1360±65 0,6 dIrr Leone 2007
29 Nana della Fenice 1450±100 2 IAm Fenice 1976
30 NGC 6822 1520±85 8 IBm Sagittario 1884 Barnard's Galaxy.jpg
31 NGC 185 2010±60 9,7 dE5 Cassiopea 1787 NGC 0185 2MASS.jpg
32 Andromeda II 2165±40 3 dSph Andromeda 1970
33 Leo A 2250±325 4 dIrr Leone 1942
34 IC 1613 2365±50 10 IBm Balena 1906 IC 1613.jpg
35 NGC 147 2370±50 11 E5 Cassiopea 1830 NGC 0147 2MASS.jpg
36 Andromeda I 2430±60 2 dSph Andromeda 1970
37 Andromeda III 2450±50 3 dSph Andromeda 1970
38 Nana di Cassiopea (Andromeda VII) 2465±95 2 dSph Cassiopea 1999
39 Nana della Balena 2485±65 3 dSph Balena 1999
40 Andromeda VIII 2500±200 ? dSph Andromeda 2003
41 Andromeda IX 2505±75 4 dSph Andromeda 2004
42 Mayall 2 2520±14 0,2 GC XII Andromeda 1953 Per la sua massa è considerato come il resto di un’antica galassia
43 LGS 3 2520±70 2 dSph Pesci 1978
44 Andromeda V 2520±80 2 dSph Andromeda 1998
45 Galassia di Andromeda (M31) 2560±50 240 SAb pec Andromeda c964 Andromeda Galaxy (with h-alpha).jpg
46 Andromeda XI 2560±325 2 dSph Andromeda 2006
47 Andromeda XII 2560±325 2 dSph Andromeda 2006
48 Andromeda XIII 2560±325 2 dSph Andromeda 2006
49 Nana del Pegaso (Andromeda VI) 2595±50 3 dSph Pegaso 1998
50 M32 2625±115 8 E2 Andromeda 1749 MESSIER 032 2MASS.jpg
51 M110 2690±80 15 E6 Andromeda 1773 MESSIER 110 2MASS.jpg
52 IC 10 2690±165 8 dIrr Cassiopea 1890
53 Galassia del Triangolo (M33) 2735±55 55 SAcd Triangolo 1654 M33HunterWilson.jpg
54 Nana del Tucano 2870±130 2 dE5 Tucano 1990
55 Andromeda X 2900±120 5 dSph Andromeda 2005
56 Andromeda XI 2900±100? ? dSph Andromeda 2006
57 Andromeda XII 2900±100? ? dSph Andromeda 2006
58 Andromeda XIII 2900±100? ? dSph Andromeda 2006
59 Andromeda XIV 2900±100? ? dSph Andromeda 2006
60 Peg Dig 3000±80 6 dIrr Pegaso 1950
61 WLM 3020±80 9 Irr Balena 1909
62 Nana dell’Acquario 3345±100 3 dSph Acquario 1955
63 Sag DIG 3460±520 3 dIrr Sagittario 1977 SagDIG.jpg
64 Nana dell'Antilia 4030±210 3 dSph Macchina Pneumatica 1997
65 NGC 3109 4075±540 21 SBm Idra 1836 NGC 3109 GALEX WikiSky.jpg
66 Sextans A 4350±120 6 dIrr Sestante 1942
67 Sextans B 4385±325 4 dIrr Sestante 1985
68 UKS 2323-326 4700±10 3 dIrr Scultore 1978 Membro di confine
69 IC 5152 5800±10 8 ImV Indiano 1908 IC 5152.jpg Membro di confine
70 NGC 1569 7500±10 3 dIrr Giraffa 1788 NGC 1569 Hubble.jpg Membro di confine in avvicinamento
71 NGC 4214 7500±10 25 SBm Cani da Caccia 1785 NGC 4214 (captured by the Hubble Space Telescope).tif Membro di confine
72 GR 8 7900±10 3 ImV Vergine 1951 Membro di confine
73 UGC 9128 8000±10 3,3 dIrr Boote Membro di confine
74 IC 4662 8000±10 5 dIrr Pavone 1901 Membro di confine
  • Identificazione incerta:
    • Andromeda IV – Galassia irregolare o nube stellare (Irregolare?) in Andromeda
    • HVC 127-41-330 – Nebulosa ad alta velocità, situata a 2,3 milioni di anni luce dalla Terra.
  • Membri confinanti ma non legati alle dinamiche del Gruppo Locale


Mappe interattive[modifica | modifica sorgente]

Galassia Sextans B Galassia Sextans A Via Lattea Galassia Leo I Galassia Nana Ellittica del Cane Maggiore Galassia Leo II NGC 6822 Galassia Nana della Fenice Galassia Nana del Tucano Galassia Wolf-Lundmark-Melotte Galassia Nana della Balena IC 1613 Galassia Nana Irregolare del Sagittario Galassia Nana dell'Acquario Galassia del Triangolo NGC 185 NGC 147 IC 10 Galassia di Andromeda M110 Galassia Leo III NGC 3109 Galassia Nana della Macchina Pneumatica Galassia Nana dei Pesci Galassia Nana Irregolare di Pegaso Andromeda II Andromeda III Andromeda I
Informazioni sull'immagine
Gruppo Locale (mappa interattiva)
Via Lattea Galassia Nana Ellittica del Sagittario Galassia Nana del Sestante Grande Nube di Magellano Piccola Nube di Magellano Galassia Nana dello Scultore Galassia Nana della Fornace Galassia Nana della Carena Galassia Nana del Boote Galassia Nana Ursa Major II Galassia Nana Ursa Major I Galassia Nana dell'Orsa Minore Galassia Nana del Drago
Informazioni sull'immagine
Galassie satelliti della Via Lattea (mappa interattiva)

Rappresentazione grafica[modifica | modifica sorgente]

La nostra posizione nel Superammasso locale.

Diagramma con la nostra posizione nel Superammasso locale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Karachentsev, I. D., Kashibadze, O. G., Masses of the local group and of the M81 group estimated from distortions in the local velocity field in Astrophysics, vol. 49, nº 1, 2006, pp. 3–18, DOI:10.1007/s10511-006-0002-6.
  2. ^ R. B. Tully, The Local Supercluster in Astrophysical Journal, vol. 257, 1982, pp. 389–422, DOI:10.1086/159999.
  3. ^ Sidney van den Bergh, History of the Local Group in The Local Group as an Astrophysical Laboratory, Cambridge University Press, maggio 2003.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari