Rosemary Clooney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosemary Clooney con Bing Crosby in Bianco Natale (1954)

Rosemary Clooney (Maysville, 23 maggio 1928Beverly Hills, 29 giugno 2002) è stata un'attrice e cantante statunitense. Era la zia dell'attore George Clooney e sorella del personaggio televisivo Nick Clooney.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Maysville (Kentucky), da Andrew Joseph Clooney e Frances Marie Guilfoyle, entrambi cattolici, di origini irlandesi. Il padre è alcolista, e Rosemary e i fratelli spesso vanno a stare dai parenti. Quando Rosemary ha 15 anni, sua madre e suo fratello Nick partono per la California. Lei e sua sorella Betty rimangono col padre.

Rosemary, la sorella Betty, e il fratello, Nick, sono tutti diventati famosi personaggi dello spettacolo. Due suoi figli Miguel e Rafael, e anche il nipote, George Clooney (figlio di Nick), sono diventati famosi.

La Radio[modifica | modifica sorgente]

Nel 1945 le sorelle Clooney vincono il ruolo di cantanti in uno spot in una stazione radio di Cincinnati. La sua prima registrazione, nel maggio del 1946 era per la Columbia Records come cantante della band di Tony Pastor. Ha continuato a lavorare con Pastor fino al 1949. A maggio dello stesso anno incide la prima registrazione con la band e a luglio sempre per la Columbia incide la prima registrazione da solista. Nel 1951 la sua registrazione de "Come On-a My House" diventa una hit, la prima a scalare le classifiche; Rosemary non approva la canzone, ma la Columbia le impone di registrare il pezzo, ricordandole i doveri contrattuali.

Il Cinema[modifica | modifica sorgente]

Nel 1954, con Bing Crosby, Danny Kaye, e Vera-Ellen, recita in Bianco Natale (film). Negli anni successivi Rosemary appare spesso sugli schermi con Crosby come nel 1957 nel The Edsel Show; i due amici hanno anche condiviso un tour in Irlanda.

Nel 1956, appare nel varietà musicale "The Rosemary Clooney Show". Durante lo spettacolo si esibiscono gli "Hi-Lo's" e Nelson Riddle con la sua orchestra. Negli anni seguenti lo spettacolo si sposta in prima serata, ora come "The Lux Show Starring Rosemary Clooney", ma dura una sola stagione. Il nuovo spettacolo vede la partecipazione del gruppo "Modernaires" e di Frank DeVol con la sua orchestra.

Nel 1958, Clooney lascia la Columbia e registra diversi pezzi per la MGM Records e poi per la Coral Records. Finalmente verso la fine del 1958, firma con la RCA Victor Records, con cui rimarrà fino al 1963. Nel 1964 firma con la Reprise Records, e nel 1965 con la Dot Records. Nel 1966 va alla United Artists Records. Nel 1986 canta in duetto con Wild Man Fischer ne "It's a Hard Business".

Nel 1977 registra un album per la Concord Records, casa discografica a cui rimarrà legata fino alla morte. Tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 Rosemary Clooney pubblicizza gli asciugamani Coronet; durante lo spot canta un jingle che rimarrà famoso Extra value is what you get, when you buy Coro-net.

Nel 1994, Rosemary è guest in E.R. - Medici in prima linea, ruolo per cui guadagna una nomination all'Emmy, e partecipa alla commedia Benvenuti a Radioland.

Rosemary ha ricevuto il Grammy Lifetime Achievement Award nel 2002.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 6 giugno 1968, la Clooney era presente all'Hotel Ambassador di Los Angeles, quando avvenne l'attentato in cui rimase ferito mortalmente il suo caro amico Robert F. Kennedy. Un chiaro riferimento alla Clooney e al suo stato psicologico già precario ai tempi dell'attentato, è presente nel personaggio di Virginia Fallon, interpretato da Demi Moore, nel film di Emilio Estevez Bobby. L'evento le causò un grave trauma, che la segnò per tutta la vita, tanto da indurla a ricorrere all'uso di sostanze stupefacenti. Tutto ciò si aggiunse al disturbo bipolare di cui già soffriva, conducendola ad un crollo nervoso durante uno show a Reno (Nevada), circa un mese dopo il tragico evento. Ricoverata subito dopo l'episodio, dedicherà i successivi otto anni della sua vita alla terapia psicanalitica.

Si sposò tre volte, due con l'attore e regista José Ferrer, dal 1953 al 1961, e di nuovo dal 1964 al 1967). La coppia ebbe cinque figli, Miguel Ferrer, nato nel 1955, Maria, nata nel 1956, Gabriel Ferrer, nato nel 1957 (sposato con Debby Boone), Monsita, nata nel 1958, e Rafael Ferrer, nato nel 1960.

Nel 1997 si risposò con l'attore e ballerino Dante Di Paolo.

Nel 1980 acquistò una casa al 106 di Riverside Drive ad Augusta, nel Kentucky, vicino al suo paese natale Maysville, che oggi ospita la collezione dei suoi vestiti e oggetti indossati durante le sue esibizioni.

Suo nipote George Clooney è apparso nel Tonight Show il 2 gennaio 2007 e tra le altre cose ha parlato di come Rosemary Clooney abbia protetto sia lui sia Jay Leno all'inizio delle loro carriere.

La scomparsa[modifica | modifica sorgente]

Fumatrice di lunga data, la Clooney scopre di avere il cancro nel 2001 e nonostante un'operazione chirurgica muore sei mesi dopo a Beverly Hills. Al funerale sono presenti molte star tra cui Al Pacino. Rosemary Clooney è seppellita al Saint Patricks Cemetery, Maysville, Contea di Mason, nel Kentucky.

Canzoni famose[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22326895 LCCN: n81139248