Promozione Lombardia 1952-1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Voce principale: Promozione 1952-1953.
Promozione Lombarda 1952-1953
Competizione Promozione
Sport Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Lega Regionale Lombarda
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Partecipanti 80
Formula 5 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
1951-1952 1953-1954

La Promozione fu il massimo campionato regionale di calcio disputato in Lombardia nella stagione 1952-1953.

La nuova massima categoria regionale presentava caratteristiche innovative, dato che pur essendo gestita dalle leghe regionali, a differenza del passato la formula del torneo era decisa direttamente dalla FIGC. A ciascun girone, che garantiva al suo vincitore la promozione in IV Serie a condizione di soddisfare le condizioni economiche richieste dai regolamenti[1], partecipavano sedici squadre, ed era prevista la retrocessione delle quattro peggio piazzate, anche se erano possibili aggiustamenti automatici per ripartire fra le appropriate sedi locali le squadre discendenti dalla IV Serie.

Per le regioni come la Lombardia cui erano assegnati multipli gironi, era prevista la disputa delle finali per l'assegnazione del titolo di campione assoluto della lega regionale, come avveniva in precedenza per il campionato di Prima Divisione.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Angerese Angera (VA)
A.C. Biumense Biumo Inferiore di Varese
U.S. Cairatese Cairate (VA)
A.C. Cantù Cantù (CO)
U.S. Cistellum Cislago (VA)
A.P. Gaviratese Gavirate (VA)
F.B.C. Laveno Laveno Mombello (VA)
F.B.C. Luino Luino (VA)
U.S. Lonatese Lonate Pozzolo (VA)
U.S. Malnatese Malnate (VA)
A.S. Olgiatese Olgiate Comasco (CO)
U.S. Rescaldinese Rescaldina (MI)
Rhodense Calcistica Rho (MI)
G.S. Salus et Virtus Turate (CO)
S.S. Sommese Somma Lombardo (VA)
U.S. Uboldese Uboldo (VA)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Rhodense 47 30 19 9 2 54 22 +32
2. Luino 44 30 16 12 2 40 23 +17
3. Cistellum 38 30 13 12 5 42 28 +14
4. Cairatese 37 30 14 9 7 45 28 +17
5. Lonatese 32 30 10 12 8 32 27 +5
6. Laveno 31 30 10 11 9 39 36 +3
7. Rescaldinese 30 30 11 8 11 32 35 -3
7. Gaviratese 30 30 6 18 6 24 24 0
9. Angerese 27 30 9 9 12 44 46 -2
9. Cantù 27 30 8 11 11 24 30 -6
11. Salus et Virtus 26 30 10 6 14 32 42 -10
12. Biumense 25 30 7 11 12 32 42 -10
13. Olgiatese 24 30 6 12 12 38 47 -9
13. Uboldese 24 30 6 12 12 27 42 -15
15. Malnatese 21 30 8 5 17 30 42 -12
16. Sommese 15 30 6 3 21 25 50 -25

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Angelo Antonini Sarezzo (BS)
A.C. Beretta Gardone Val Trompia (BS)
U.S. Breno Breno (BS)
G.S. Falck Vobarno Vobarno (BS)
C.S. Falco Albino (BG)
U.S. Fiorano Fiorano al Serio (BG)
U.S. Forza e Costanza Martinengo (BG)
U.S. Gandinese Gandino (BG)
A.C. Lumezzane Lumezzane (BS)
U.S. Nossese Ponte Nossa (BG)
U.S. Orsa Iseo Iseo (BS)
G.S. Pro Romano Romano di Lombardia (BG)
U.S. Sebinia Lovere (BG)
C.S. Trevigliese Treviglio (BG)
U.S. Veltro Caravaggio (BG)
U.S. Villanovese Villanuova sul Clisi (BS)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Angelo Antonini[2] 40 30 15 10 5 42 25 +17
2. Falck Vobarno[3] 38 30 14 10 6 58 28 +30
3. Gandinese 36 30 14 8 8 52 33 +19
3. Breno 36 30 11 14 5 41 30 +11
5. Beretta Gardone 35 30 14 7 9 55 47 +8
6. Lumezzane 34 30 12 10 8 45 31 +14
7. Orsa Iseo 33 30 13 7 10 44 37 +7
7. Trevigliese 33 30 11 11 8 47 38 +9
9. Villanovese 31 30 10 11 9 38 39 -1
10. Nossese 29 30 11 7 12 50 51 -1
11. Fiorano 28 30 8 12 10 53 47 +6
12. Falco 24 30 7 10 13 38 58 -20
13. Forza e Costanza 22 30 6 10 14 31 58 -27
13. Pagliarini-Romano 22 30 6 10 14 35 55 -20
15. Veltro Caravaggio 20 30 6 8 16 40 60 -20
16. Sebinia 19 30 7 5 18 32 62 -30

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Successivamente ammesso In IV Serie 1953-1954.
      Retrocesso in Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Note:

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Aurora Desio 1922 Desio (MI)
G.S. Brugherese Brugherio (MI)
A.S. Cernusco Cernusco sul Naviglio (MI)
U.S. Chiavennese Chiavenna (SO)
A.S.C. Cinisello Cinisello Balsamo (MI)
G.S. Concorezzese Concorezzo (MI)
U.S. Cusano Milanino Cusano Milanino (MI)
A.S. Erminio Giana Gorgonzola (MI)
U.S. Melzo Melzo (MI)
G.S. Missaglia Sport Missaglia (CO)
U.S. Pro Sesto Sesto San Giovanni (MI)
S.S. Pro Macherio Macherio (MI)
S.S. Sanrocchese Monza (Quart. San Rocco) (MI)
Sondrio Sportiva Sondrio
U.S. Vis Casatese Casatenovo (CO)
A.S. Vis Nova Giussano (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Pro Sesto 47 30 20 7 3 58 24 +34
2. Chiavennese 38 30 14 10 6 51 39 +12
3. Vis Nova 36 30 14 8 8 62 44 +18
4. Aurora Desio 35 30 12 11 7 50 31 +19
5. Erminio Giana 34 30 10 14 6 41 34 +7
6. Sondrio 33 30 12 9 9 44 29 +15
7. Cusano Milanino 30 30 11 8 11 50 37 +13
7. Missaglia 30 30 10 10 10 50 46 +4
7. Vis Casatese 30 30 9 12 9 29 33 -4
10. Cinisello 28 30 9 10 11 50 52 -2
11. Cernusco 27 30 9 9 12 38 45 -7
12. Melzo 26 30 8 10 12 39 56 -17
13. Pro Macherio 26 30 9 8 13 47 62 -15
14. Concorezzese 24 30 6 12 12 30 41 -11
15. Sanrocchese 19 30 4 11 15 32 69 -37
16. Brugherese 17 30 4 9 17 35 64 -29

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Luogo e data
Melzo 0 - 0 Pro Macherio Chiari, 26 aprile 1953

Ripetizione[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Luogo e data
Melzo 2 - 1 Pro Macherio Sesto San Giovanni, 1º maggio 1953

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione precedente
G.C. Alfa Romeo Milano
U.S. Arlunese Arluno (MI)
U.S. Bustese Busto Garolfo (MI)
U.S. Castano Primo Castano Primo (MI)
A.S. Cesano Maderno Cesano Maderno (MI)
F.B.C. Corbetta Corbetta (MI)
U.S. Corsico Corsico (MI)
U.S. Inveruno Inveruno (MI)
S.S. Mortara Mortara (PV)
U.S. Mottese Motta Visconti (MI)
U.S. Niguardese Milano-Niguarda
U.S. Novatese Novate Milanese (MI)
U.S. Paderno Paderno Dugnano (MI)
A.S. Snia Viscosa Cesano Maderno (MI)
Snia Viscosa F.B.C. Varedo (MI)
A.C. Villapizzone Milano

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt Giocate V N P GF GS DR
1. Snia Viscosa Varedo 48 30 21 6 3 78 26 +52
2. Bustese 44 30 18 8 4 71 39 +32
3. Corbetta 40 30 16 8 6 54 30 +24
4. Cesano Maderno 36 30 15 6 9 51 42 +9
4. Corsico 36 30 16 4 10 46 41 +5
6. Castano Primo 33 30 14 5 11 81 54 +27
7. Snia Viscosa Cesano 31 30 12 7 11 39 41 -2
8. Alfa Romeo 26 30 12 2 16 57 65 -8
8. Arlunese 26 30 11 4 15 37 54 -17
10. Niguardese 26 30 10 6 14 41 56 -15
11. Mottese 25 30 8 9 13 32 39 -7
12. Mortara 24 30 8 8 14 44 60 -16
13. Villapizzone 24 30 8 8 14 40 53 -13
14. Novatese 22 30 9 4 17 48 72 -24
15. Inveruno 20 30 7 6 17 46 73 -27
16. Paderno 19 30 7 5 18 36 56 -20

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Luogo e data
Mortara 3 - 2 Villapizzone Corsico, 26 Aprile 1953

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
C.R.A.L. A.T.M. Sezione Calcio Milano
S.S. Casalbuttano Casalbuttano (CR)
U.S. Casalese Casalmaggiore (CR)
F.B.C. Casteggio Casteggio (PV)
U.S. Castelnovese Castelnuovo Scrivia (AL)
A.C. Codogno Codogno (MI)
S.S. Franco Scarioni Milano
G.S. Magazzini Standa Milano-Bovisa
U.S. Melegnanese Melegnano (MI)
A.S. Orceana Orzinuovi (BS)
C.S. Pirelli Milano-Bicocca
U.S. Pizzighettonese Pizzighettone (CR)
Pol. Rivergarese Rivergaro (PC)
U.S. Sangiulianese San Giuliano Milanese (MI)
U.S. Soncinese Soncino (CR)
U.S. Soresinese Soresina (CR)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Casalese 44 30 20 4 6 65 33 +32
2. Melegnanese 42 30 19 4 7 63 30 +33
3. Codogno 41 30 17 7 6 56 32 +24
4. A.T.M. 38 30 15 8 7 71 51 +20
5. Pirelli 33 30 13 7 10 45 32 +13
6. Rivergarese 32 30 13 6 11 59 49 +10
7. Casteggio 31 30 13 5 12 42 57 -15
8. Orceana 30 30 12 6 12 44 44 0
9. Pizzighettonese 29 30 11 7 12 53 50 +3
9. Casalbuttano 29 30 13 3 14 45 45 0
9. Castelnovese 29 30 13 3 14 63 71 -8
12. Franco Scarioni 28 30 10 8 12 43 45 -2
12. Soresinese 28 30 12 4 14 50 40 +10
14. Magazzini Standa 27 30 9 9 12 41 53 -12
15. Sangiulianese 13 30 3 7 20 52 91 -39
16. Soncinese 6 30 1 4 25 25 90 -65

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
  Retrocesso e in seguito riammesso.
      Retrocesso in Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Luogo e data
Soresinese 2 - 1 Franco Scarioni Gorgonzola, 26 aprile 1953

Finali per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Angelo Antonini ? -
?. Casalese ? -
?. Pro Sesto ? -
?. Rhodense ? -
?. Snia Viscosa Varedo ? -

Legenda:

      Promosso in IV Serie 1953-1954.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti e spareggi in caso di pari punti in zona promozione e retrocessione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'unico caso di rigetto di una promozione avvenne proprio in Lombardia con l'Angelo Antonini perché Il campo di Sarezzo non era omologato per la categoria superiore.[senza fonte]
  2. ^ Ammesso alle finali ma in seguito non promossa. La FIGC con comunicato ufficiale n. 15 del 19 settembre 1953 riconobbe nella rinuncia all'iscrizione al campionato di IV Serie il caso di forza maggiore (art. 47 R.O.) reintegrandola d'ufficio nei ruoli della Promozione Lombarda. Comunicato ufficiale pubblicato dalla dispensa n. 6 del settembre 1953 a p. 294 dalla "Ristampa del Bollettino Ufficiale F.I.G.C." conservata dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.
  3. ^ Ammessa in seguito in IV Serie a sostituzione dell'Angelo Antonini

In questa stagione a parità di punteggio non era prevista alcuna discriminante: le squadre a pari punti erano classificate a pari merito (la F.I.G.C. in questa stagione non teneva conto della differenza reti, la utilizzava solo per il Settore Giovanile).
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (sia per la promozione che per la retrocessione) era previsto uno spareggio in campo neutro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario 1952-1953, F.I.G.C., Roma, 1953.
  • Francesco Ottone, Tutti gli uomini del pallone - F.C. Laveno Mombello 50º di fondazione (1947-1997).
  • Giovanni Gardani, La chiamavano polisportiva - 1909-2009 - Cento anni di Casalese, Cremona, Edizioni Info.Media Srl, ottobre 2009, pp. dvd con classifiche in formato documento.
  • Pietro Serina, Bergamo in campo 1905-1994 : il nostro calcio, i suoi numeri, Zanica (BG), L'Impronta Edizioni.
  • Federico Bassani, Forza & Costanza - Una storia lunga cento anni 1905-2005, Bergamo, Edizioni Corponove.
  • AA.VV., 50 rossoblù - I protagonisti che hanno fatto la storia dell'A.C. Lumezzane, Brescia, Lumezzane Story Promotion, maggio 1998.

Altri documenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Comunicati ufficiali della Lega Regionale Lombarda della stagione 1952-1953 conservati dal Comitato Regionale Lombardia in Via Pitteri a Milano.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio