Associazione Sportiva Dilettantistica Corbetta F.C.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Corbetta Calcio)
Jump to navigation Jump to search
Associazione Sportiva Dilettantistica Corbetta
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro e Bianco2.svg Bianco, azzurro
Dati societari
Città Corbetta
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione
Fondazione 1921
Presidente Renzo Bassetto
Stadio Stadio Comunale, Corbetta
(2000 circa posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Corbetta F.C. è la principale società calcistica del Comune di Corbetta, in provincia di Milano. Nella stagione 2017-2018 ha disputato il campionato lombardo di Promozione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondazione e primi anni[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione del Football Club Corbetta risale al 1921. Le prime partite si disputavano su un campo adiacente l'attuale Villa Pagani. Il campo sportivo comunale di Corbetta fu inaugurato nel 1929, e tuttora è la sede delle partite casalinghe dei biancocelesti. Nella stagione 1931-1932 il Corbetta viene promosso per la prima volta nella sua storia nel campionato lombardo di Seconda Divisione, all'epoca il quarto livello del calcio italiano. Dopo una sola stagione retrocede però in Terza Divisione.

Il dopoguerra e gli anni cinquanta: la Serie C[modifica | modifica wikitesto]

La società, che riuscì a sopravvivere alle devastazioni della guerra, conobbe un periodo di gran fulgore alla fine degli anni cinquanta. Già nelle stagioni 1950-1951 e 1951-1952, infatti, la squadra aveva giocato nel campionato di Promozione, mentre nel 1955-1956 durante la presidenza di Sandro Castiglioni ottenne la promozione in IV Serie, nella quale giocò la stagione successiva. Nella stagione 1957-1958 i milanesi disputarono il campionato Interregionale di Prima Categoria, nel quale giocavano squadre ben più blasonate del piccolo sodalizio milanese (Pro Vercelli, Varese, Arezzo), che comunque riuscì grazie all'apporto di molti validi elementi, tra cui spiccavano Canadesi, Ovelli, Savino e Dalla Vedova, a chiudere il campionato al terzo posto in classifica e a venire promosso in Serie C per la prima ed unica volta nella sua storia. Purtroppo non si trovarono fondi sufficienti per proseguire quella magica avventura, e il Corbetta fu così costretto a rinunciare all'iscrizione alla categoria superiore e a partecipare al successivo campionato Interregionale.

Dagli anni '60 agli anni '80[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni sessanta, oltre ad un manipolo di appassionati dirigenti, le sorti della società rimasero a galla grazia anche all'opera di Don Pietro Bassanini, che trovò il tempo di dividersi tra i ragazzi dell'Oratorio e le vicende calcistiche. Proprio da quei ragazzi giunse la linfa giusta che riportò in auge le casacche biancocelesti, nel frattempo sprofondati nei campionati dilettantistici lombardi. Dapprima nel 1970 la squadra Juniores vinse il campionato regionale, superando in finale i bergamaschi del San Pellegrino. Da quell'undici nacque l'ossatura della squadra che dal 1975 vinse tre campionati di fila ritrovando la Promozione, sotto la presidenza di Silvano Magistrelli. Al primo anno di Promozione, grazie a numerosi giocatori originari di Corbetta (in porta Licio Pellegatta, Franco Magistrelli, Franco Serati), la squadrà sfiorò addirittura la vittoria del campionato, che avrebbe comportato la promozione in Serie D; i milanesi chiuserò però il campionato al secondo posto in classifica, dietro solo alla Portalberese. Da quell'anno il Corbetta non è mai sceso al di sotto della Promozione.

Il ritorno in Interregionale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1989 al 1992 il Corbetta giocò nuovamente nel massimo campionato dilettantistico italiano, dopo che già nel 1988 aveva raggiunto la semifinale della Coppa Italia Dilettanti, persa contro il Venezia; tra i giocatori più rappresentativi di questo periodo ci sono Antonino Asta, unico giocatore del Corbetta ad essere mai arrivato durante la sua carriera a vestire la maglia della Nazionale, e Oliviero Garlini.

Gli anni '90 e il presente[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni novanta la squadra ha vissuto una continua altalena tra l'Eccellenza ed il Campionato Nazionale Dilettanti, nel quale ha giocato per altre tre stagioni (1995-1996, 1997-1998 e 1998-1999). Tra il 1990 ed il 1992 ha annoverato nei propri quadri dirigenziali anche il comico Ezio Greggio.[1][2] Dopo la retrocessione del 1999 non è mai andata oltre il campionato di Eccellenza Lombardia.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del F.C. Corbetta
  • 1921 - Nasce il F.C. Corbetta.
  • 1921-1927 - Attività non a livello federale
  • 1927-1928 - 7º nel girone B di Terza Divisione lombarda.
  • 1928-1929 - 2º nel girone G di Terza Divisione lombarda.
  • 1929-1930 - 1º nel girone D di Terza Divisione lombarda, si ritira dal girone finale C Nord. Ammesso alla declassata Seconda Divisione.

  • 1930-1931 - 8º nel girone A di Seconda Divisione lombarda.
  • 1931-1932 - 8º nel girone B di Seconda Divisione lombarda.
  • 1932-1933 - 5º nel girone B di Seconda Divisione lombarda. Non rinnova l'affiliazione alla FIGC.
  • 1938 - Si affilia alla FIGC il G.S.F. Corbetta.
  • 1938-1939 - ?º nel girone B di Prima Divisione lombarda.
  • 1939-1940 - 4º nel girone A di Prima Divisione lombarda.

  • 1940-1941 - Si ritira dal girone D di Prima Divisione lombarda.
  • 1941-1942 - 5º nel girone A di Prima Divisione lombarda. Non rinnova l'affiliazione alla FIGC.
  • 1942-1945 - Attività sospesa per motivi bellici. Al termine del conflitto si affilia alla FIGC il F.B.C. Corbetta.
  • 1945-1946 - ?º nel girone N di Prima Divisione lombarda
  • 1946-1947 - ?º nel girone T di Prima Divisione lombarda
  • 1947-1948 - ?º nel girone S di Prima Divisione lombarda
  • 1948-1949 - 1º nel girone C di Prima Divisione lombarda, ammesso alle finali regionali. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione.
  • 1949-1950 - 4º nel girone E della Lega Interregionale Nord di Promozione.

  • 1950-1951 - 4º nel girone E della Lega Interregionale Nord di Promozione.
  • 1951-1952 - 7º nel girone D della Lega Interregionale Nord di Promozione, dopo spareggi qualificazione persi contro il Vigor Gaggiano e la Recaldinese. Red Arrow Down.svg La Promozione viene declassata a livello regionale.
  • 1952-1953 - ?º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1953-1954 - ?º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1954-1955 - 5º nel girone C di Promozione lombarda.
  • 1955-1956 - 1º nel girone C di Promozione lombarda, ammesso alle finali regionali. Green Arrow Up.svg Promosso in IV Serie.
  • 1956-1957 - 5º nel girone A di IV Serie.
  • 1957-1958 - 3º nel girone A di Prima Categoria del Campionato Interregionale, rinuncia alla promozione in Serie C.
  • 1958-1959 - 16º nel girone B del Campionato Interregionale. Red Arrow Down.svg Retrocesso nel Campionato Dilettanti.
  • 1959-1960 - 4º nel girone F di Prima Categoria lombarda.

  • 1960-1961 - 9º nel girone F di Prima Categoria lombarda.
  • 1961-1962 - 8º nel girone C di Prima Categoria lombarda.
  • 1962-1963 - 6º nel girone E di Prima Categoria lombarda.
  • 1963-1964 - 15º nel girone D di Prima Categoria lombarda. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1964-1965 - ?º nel girone ? di Seconda Categoria lombarda.
  • 1965-1966 - ?º nel girone ? di Seconda Categoria lombarda. Green Arrow Up.svg Promosso in Prima Categoria.
  • 1966-1967 - 12º nel girone D di Prima Categoria lombarda. Red Arrow Down.svg La Prima Categoria viene declassata di livello.
  • 1967-1968 - ?º nel girone ? di Prima Categoria lombarda.

...

  • 1975-1976 - 1º nel girone ? di Terza Categoria milanese. Green Arrow Up.svg Promosso in Seconda Categoria.
  • 1976-1977 - 1º nel girone ? di Seconda Categoria lombarda. Green Arrow Up.svg Promosso in Prima Categoria.
  • 1977-1978 - 1º nel girone ? di Prima Categoria. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione.
  • 1978-1979 - 2º nel girone A di Promozione lombarda.
  • 1979-1980 - 11º nel girone A di Promozione lombarda.

  • 1980-1981 - 5º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1981-1982 - 7º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1982-1983 - 8º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1983-1984 - 2º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1984-1985 - 13º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1985-1986 - 9º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1986-1987 - 2º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1987-1988 - 4º nel girone D di Promozione lombarda.
  • 1988-1989 - 1º nel girone A di Promozione lombarda. Green Arrow Up.svg Promosso nel Campionato Interregionale.
  • 1989-1990 - 8º nel girone B del Campionato Interregionale.

  • 1990-1991 - 6º nel girone B del Campionato Interregionale.
  • 1991-1992 - 15º nel girone A del Campionato Interregionale. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Eccellenza.
  • 1992-1993 - 2º nel girone A di Eccellenza Lombardia.
  • 1993-1994 - 4º nel girone A di Eccellenza Lombardia.
  • 1994-1995 - 1º nel girone A di Eccellenza Lombardia, dopo spareggio promozione vinto contro la Guanzatese. Green Arrow Up.svg Promosso in C.N.D.
  • 1995-1996 - 17º nel girone B di C.N.D. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Eccellenza.
  • 1996-1997 - 1º nel girone B di Eccellenza Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in C.N.D..
  • 1997-1998 - 12º nel girone B di C.N.D.
  • 1998-1999 - 17º nel girone A di C.N.D. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Eccellenza.
  • 1999-2000 - 14º nel girone A di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.

  • 2000-2001 - 2º nel girone C di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2001-2002 - 14º nel girone A di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2002-2003 - 2º nel girone C di Promozione Lombardia, vince i play-off contro Magenta e Cusago. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2003-2004 - 15º nel girone A di Eccellenza Lombardia, perde i play-out contro lo Sporting San Donato. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2004-2005 - 13º nel girone C di Promozione Lombardia, dopo spareggio perso contro l'Oltrepo, vince i play-out contro il Parona.
  • 2005-2006 - 8º nel girone A di Promozione Lombardia.
  • 2006-2007 - 6º nel girone F di Promozione Lombardia.
  • 2007-2008 - 1º nel girone G di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2008-2009 - 17º nel girone A di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2009-2010 - 4º nel girone G di Promozione Lombardia.

  • 2010-2011 - 1º nel girone G di Promozione Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Eccellenza.
  • 2011-2012 - 18º nel girone A di Eccellenza Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Promozione.
  • 2012-2013 - 5º nel girone G di Promozione Lombardia.
  • 2013-2014 - 6° nel girone G di Promozione Lombardia.
  • 2014-2015 - 14° nel girone F di Promozione Lombardia. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.
  • 2015-2016 - 1° nel girone N di Prima Categoria Lombardia. Green Arrow Up.svg Promosso in Promozione.
  • 2016-2017 - 9° nel girone F di Promozione Lombardia.
  • 2017-2018 - 4° nel girone F di Promozione Lombardia.
  • 2018-2019 - 13° nel girone F di Promozione Lombardia, perde i play-out contro il Barona. Red Arrow Down.svg Retrocesso in Prima Categoria.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1994-1995 (girone A), 1996-1997 (girone B)
1955-1956 (girone C), 1988-1989 (girone A), 2007-2008 (girone G), 2010-2011 (girone G)
1977-1978
1976-1977

Competizioni provinciali[modifica | modifica wikitesto]

1975-1976

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1957-1958 (girone A)
Secondo posto: 1992-1993 (girone A)
Secondo posto: 1978-1979 (girone A), 1983-1984 (girone D), 1986-1987 (girone D), 2000-2001 (girone C), 2002-2003 (girone C)
Terzo posto: 1952-1953 (girone D)
Finalista: 1996-1997

Organigramma della società[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Renzo Bassetto
  • Vicepresidente: Carola Bassetto
  • Allenatore: Antonio Pavesi[3]
  • Vice allenatore: Domenico Ranzani
  • Preparatore portieri: Tiziano Cislaghi
  • Massaggiatore: Eros Venturini
  • Medico sportivo: Maurilio Bruno
  • Segretario: Piero Alemani
  • Consigliere delegato: Ernestino Trezzi
  • Direttore sportivo: Piero Alemani
  • Responsabile settore giovanile: Aurelio Dameno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "La voce di Corbetta", periodico locale, Anno X n.1, "Nascita e morte di un fans club".
  2. ^ Greggio, guai da presidente: "A processo per frode fiscale nel calcio". Il comico: tutto regolare (Corriere della Sera), 7 febbraio 1995. URL consultato il 20 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  3. ^ Corbetta, scelto il nuovo tecnico Lombardiacalcio.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su asdcorbettafc.it. URL consultato il 5 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2015).