Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nazionale di calcio dell'Arabia Saudita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Arabia Saudita Arabia Saudita
Stemma
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Saudi Arabia Football Federation
Confederazione AFC
Codice FIFA KSA
Soprannome Figli del Deserto
Selezionatore Paesi Bassi Bert van Marwijk
Record presenze Mohamed Al-Deayea (178)
Capocannoniere Majed Abdullah (71)
Ranking FIFA 56°[1] (9 febbraio 2017)
Esordio internazionale
Libano Libano 1 - 1 Arabia Saudita Flag of Saudi Arabia (1938-1973).svg
Beirut, Libano; 18 gennaio 1957
Migliore vittoria
Timor Est Timor Est 0 - 10 Arabia Saudita Arabia Saudita
Dili, Timor Est; 17 novembre 2015
Peggiore sconfitta
Flag of the United Arab Republic.svg Rep. Araba Unita 13 - 1 Arabia Saudita Flag of Saudi Arabia (1938-1973).svg
Casablanca, Marocco; 3 settembre 1961
Campionato del mondo
Partecipazioni 4 (esordio: 1994)
Miglior risultato Ottavi di finale nel 1994
Coppa d'Asia
Partecipazioni 9 (esordio: 1984)
Miglior risultato Oro Campioni nel 1984, 1988, 1996
Confederations Cup
Partecipazioni 4 (esordio: 1992)
Miglior risultato Argento Secondo posto nel 1992

La nazionale di calcio dell'Arabia Saudita (in arabo منتخب السعودية لكرة القدم), i cui giocatori sono soprannominati I Figli del Deserto, الصقور ("I Falchi") o الأخضر ("I Verdi"), è la rappresentativa calcistica dell'Arabia Saudita ed è posta sotto l'egida della SAFF.

Tra le nazionali asiatiche storicamente più valide, nel suo palmarès annovera 3 Coppe d'Asia (1984, 1988 e 1996) e un campionato mondiale under-17 (1989). Conta 4 partecipazioni alla fase finale della Coppa del mondo (1994, 1998, 2002 e 2006), dove raggiunse gli ottavi di finale nel 1994.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Primo ventennio (1950-1974)[modifica | modifica wikitesto]

Fu nei primi anni 1950 che si formarono le prime compagini saudite. Il 27 giugno 1951 i migliori giocatori di Al-Wahda e Al Ahli si riunirono per affrontare in amichevole una selezione di funzionari del Ministero della Sanità dell'Egitto. Il giorno dopo la compagine affrrontò un'altra formazione saudita, questa volta composta da giocatori da Al-Ittihad e Al-Hilal.

Nel 1956 fu costituita la federazione calcistica saudita, che si affiliò nello stesso anno alla FIFA e alla AFC.

Il 20 ottobre 1957 la nazionale saudita esordì ufficialmente battendo per 3-1 la Siria ai Giochi panarabi a Beirut, in Libano. Questa partita fu anche il primo incontro internazionale giocato nel Stadio Città Sportiva Camille Chamoun della capitale libanese. Guidata dall'ex nazionale egiziano Abdulrahman Fawzi, la squadra saudita perse contro la Giordania e poi pareggiò contro il Libano padrone di casa. A causa di una differenza reti sfavorevole rispetto alla Siria, la squadra fu eliminata al primo turno del torneo.

Nel 1961 l'Arabia Saudita partecipò nuovamente ai Giochi panarabi, che si disputarono a Casablanca, in Marocco. Per la nazionale il torneo fu molto negativo: quattro furono le sconfitte consecutive (tra cui un 13-0 contro la Repubblica Araba Unita e un 13-1 contro il Marocco) e una sola la vittoria, contro il Kuwait (4-0). Due anni dopo, allenata dal tunisino Ali Chaouach, la squadra subì una nuova netta sconfitta contro l'Egitto (7-0).

Nel dicembre 1967 l'Arabia Saudita batté per 4-0 la Tunisia in amichevole a Tunisi e il 17 gennaio 1969 perse contro la Turchia nella prima partita giocata in patria.

Dagli anni 1970 l'Arabia Saudita partecipò alla Coppa delle Nazioni del Golfo, raggiungendo per due volte la finale e ottenendo un terzo posto nelle prime tre partecipazioni. Nel 1975 la federcalcio ingaggiò come commissario tecnico l'ex campione ungherese Ferenc Puskás, primo europeo a guidare i sauditi. La nazionale partecipò poi alle eliminatorie per la Olimpiadi di Montréal e la Coppa d'Asia 1976.

Ingresso sulla scena internazionale (1976-1981)[modifica | modifica wikitesto]

Anni 1990[modifica | modifica wikitesto]

L'Arabia Saudita fece la sua comparsa alla fase finale di un mondiale al campionato del mondo 1994. In quell'occasione la nazionale saudita si qualificò per gli ottavi di finale piazzandosi seconda nel girone eliminatorio, alle spalle dell'Olanda e davanti a Marocco e Belgio, entrambi sconfitti dagli asiatici. In particolare, nella partita contro il Belgio, terminata con la vittoria dell'Arabia Saudita per 1-0, il centrocampista Saeed Al-Owairan segnò una delle reti più spettacolari nella storia del calcio. Dopo quell'exploit l'Arabia Saudita fu eliminata dalla Svezia, che negli ottavi di finale la sconfisse per 3-1.

La nazionale saudita fu poi estromessa al primo turno a Francia 1998, dove era guidata da Carlos Alberto Parreira, a Giappone-Corea del Sud 2002 e a Germania 2006. Nella rassegna mondiale tedesca uscì al primo turno nel girone H comprendente anche Spagna, Ucraina e Tunisia. Contro gli africani l'Arabia Saudita ottenne l'unico punto in classifica (pareggio per 2-2).

La striscia di qualificazioni al mondiale si fermò nel 2009, quando i sauditi persero il doppio confronto con il Bahrein per un posto allo spareggio contro la Nuova Zelanda nel cammino verso Sudafrica 2010.

Il 29 giugno 2011 la federcalcio saudita affidò la panchina della nazionale a Frank Rijkaard, con un contratto triennale da 11 milioni di euro.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1984, 1988, 1996
1994, 2002, 2003

Statistiche dettagliate sui tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1930 Uruguay Uruguay Non partecipante - - - -
1934 Italia Italia Non partecipante - - - -
1938 Francia Francia Non partecipante - - - -
1950 Brasile Brasile Non partecipante - - - -
1954 Svizzera Svizzera Non partecipante - - - -
1958 Svezia Svezia Non partecipante - - - -
1962 Cile Cile Non partecipante - - - -
1966 Inghilterra Inghilterra Non partecipante - - - -
1970 Messico Messico Non partecipante - - - -
1974 bandiera Germania Ovest Non partecipante - - - -
1978 Argentina Argentina Non qualificata - - - -
1982 Spagna Spagna Non qualificata - - - -
1986 Messico Messico Non qualificata - - - -
1990 Italia Italia Non qualificata - - - -
1994 Stati Uniti Stati Uniti Ottavi di finale 2 0 2 5:6
1998 Francia Francia Primo turno 0 1 2 2:7
2002 Giappone Giappone / Corea del Sud Corea del Sud Primo turno 0 0 3 0:12
2006 Germania Germania Primo turno 0 1 2 2:7
2010 Sudafrica Sudafrica Non qualificata - - - -
2014 Brasile Brasile Non qualificata - - - -

Coppa d'Asia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1956 Flag of Hong Kong (1959-1997).svg Hong Kong Assente - - - -
1960 Corea del Sud Corea del Sud Non partecipante - - - -
1964 Israele Israele Non partecipante - - - -
1968 Iran Iran Non iscritta - - - -
1972 Thailandia Thailandia Non partecipante - - - -
1976 Iran Iran Non partecipante - - - -
1980 Kuwait Kuwait Non partecipante - - - -
1984 Singapore Singapore Campioni Gouden medaille.svg 4 2 0 -
1988 Qatar Qatar Campioni Gouden medaille.svg 4 2 0 -
1992 Giappone Giappone Secondo posto Zilveren medaille.svg 2 2 1 -
1996 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Campioni Gouden medaille.svg 5 0 1 -
2000 Libano Libano Secondo posto Zilveren medaille.svg 3 1 2 -
2004 Cina Cina Primo turno 0 1 2 -
2007 Indonesia Indonesia/Malesia Malesia
Thailandia Thailandia/Vietnam Vietnam
Secondo posto Zilveren medaille.svg 4 1 1 -
2011 Qatar Qatar Primo turno 0 0 3 -

Confederations Cup[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1992 Arabia Saudita Arabia Saudita Secondo posto Zilveren medaille.svg 1 0 1 -
1995 Arabia Saudita Arabia Saudita Primo turno 0 0 2 -
1997 Arabia Saudita Arabia Saudita Primo turno 1 0 2 -
1999 Messico Messico Quarto posto 1 1 3 -
2001 Corea del Sud Corea del Sud / Giappone Giappone Non qualificata - - - -
2003 Francia Francia Non qualificata - - - -
2005 Germania Germania Non qualificata - - - -
2009 Sudafrica Sudafrica Non qualificata - - - -
2013 Brasile Brasile Non qualificata - - - -

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Evento Luogo Piazzamento V N P Gol
Giochi della II Olimpiade Parigi Non qualificata - - - -
Giochi della III Olimpiade Saint Louis (Missouri) Non qualificata - - - -
Giochi della IV Olimpiade Londra Non qualificata - - - -
Giochi della V Olimpiade Stoccolma Non qualificata - - - -
Giochi della VII Olimpiade Anversa Non qualificata - - - -
Giochi della VIII Olimpiade Parigi Non qualificata - - - -
Giochi della IX Olimpiade Amsterdam Non qualificata - - - -
Giochi della XI Olimpiade Berlino Non qualificata - - - -
Giochi della XIV Olimpiade Londra Non qualificata - - - -
Giochi della XV Olimpiade Helsinki Non qualificata - - - -
Giochi della XVI Olimpiade Melbourne Non qualificata - - - -
Giochi della XVII Olimpiade Roma Non qualificata - - - -
Giochi della XVIII Olimpiade Tokyo Non qualificata - - - -
Giochi della XIX Olimpiade Città del Messico Non qualificata - - - -
Giochi della XX Olimpiade Monaco di Baviera Non qualificata - - - -
Giochi della XXI Olimpiade Montréal Non qualificata - - - -
Giochi della XXII Olimpiade Mosca (Russia) Non Qualificata - - - -
Giochi della XXIII Olimpiade Los Angeles Primo turno 0 0 3 1
Giochi della XXIV Olimpiade Seul Non qualificata - - - -
Giochi della XXV Olimpiade Barcellona Non qualificata - - - -
Giochi della XXVI Olimpiade Atlanta Primo turno 0 0 3 2
Giochi della XXVII Olimpiade Sydney Non qualificata - - - -
Giochi della XXVIII Olimpiade Atene Non qualificata - - - -
Giochi della XXIX Olimpiade Pechino Non qualificata - - - -
Giochi della XXX Olimpiade Londra Non qualificata - - - -
Giochi della XXXI Olimpiade Rio de Janeiro Non qualificata - - - -

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Lista dei giocatori convocati per la partita contro il Giappone del 15 novembre 2016.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Gol Squadra
P Waleed Abdullah 19 aprile 1986 (31 anni) 69 -? Arabia Saudita Al-Shabab
P Mohammed Al-Owais 10 ottobre 1991 (25 anni) 0 -0 Arabia Saudita Al-Shabab
P Assaf Al-Qarni 2 aprile 1984 (33 anni) 8 -? Arabia Saudita Ittihad FC
D Mohammed Al-Breik 15 settembre 1992 (24 anni) 1 0 Arabia Saudita Al-Hilal
D Mansoor Al-Harbi 19 ottobre 1987 (29 anni) 26 1 Arabia Saudita Al-Ahli Sports Club
D Yasser Al-Shahrani 25 maggio 1992 (25 anni) 20 0 Arabia Saudita Al-Hilal
D Motaz Hawsawi 17 febbraio 1992 (25 anni) 9 0 Arabia Saudita Al-Ahli Sports Club
D Omar Hawsawi 27 settembre 1985 (31 anni) 22 1 Arabia Saudita Al-Nassr
D Osama Hawsawi (C) 31 marzo 1984 (33 anni) 119 7 Arabia Saudita Al-Hilal
D Mohammed Jahfali 24 ottobre 1990 (26 anni) 0 0 Arabia Saudita Al-Hilal
D Hassan Muath Fallatah 27 gennaio 1986 (31 anni) 61 3 Arabia Saudita Al-Shabab
C Nawaf Al Abed 26 gennaio 1990 (27 anni) 36 7 Arabia Saudita Al-Hilal
C Salman Al-Faraj 1º agosto 1989 (27 anni) 27 1 Arabia Saudita Al-Hilal
C Taisir Al-Jassim 25 luglio 1984 (32 anni) 113 17 Arabia Saudita Al-Ahli Sports Club
C Abdulmalek Al-Khaibri 13 marzo 1986 (31 anni) 22 0 Arabia Saudita Al-Hilal
C Salman Al-Moasher 5 ottobre 1988 (28 anni) 10 0 Arabia Saudita Al-Ahli Sports Club
C Housain Al-Mogahwi 28 gennaio 1988 (29 anni) 8 1 Arabia Saudita Al-Ahli Sports Club
C Fahad Al-Muwallad 14 settembre 1994 (22 anni) 36 8 Arabia Saudita Al-Ittihad
C Abdulmajeed Al-Ruwaili 28 agosto 1986 (30 anni) 8 1 Arabia Saudita Al-Hilal
C Yahya Al-Shehri 26 giugno 1990 (27 anni) 41 4 Arabia Saudita Al-Nassr
C Awadh Khamis 15 luglio 1988 (29 anni) 1 0 Arabia Saudita Al-Nassr
C Shaye Ali Sharahili 30 maggio 1990 (27 anni) 4 0 Arabia Saudita Al-Nassr
A Mohammad Al-Sahlawi 10 gennaio 1987 (30 anni) 25 24 Arabia Saudita Al-Nassr
A Nasser Al-Shamrani 23 novembre 1983 (33 anni) 72 16 Arabia Saudita Al-Hilal
A Naif Hazazi 27 luglio 1988 (28 anni) 55 14 Arabia Saudita Al-Nassr

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo FIFA 1994
Al-Deayea, 2 Al-Dosari, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Madani, 6 Amin, 7 Al-Ghesheyan, 8 Al-Bishi, 9 Abdullah, 10 Al-Owairan, 11 Al-Mehallel, 12 Al-Jaber, 13 Al-Jawad, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Dawod, 16 Jebreen, 17 Al-Taifi, 18 Al-Anazi, 19 Saleh, 20 Idris, 21 Al-Sadiq, 22 Al-Helwah, CT: Solari
Coppa del Mondo FIFA 1998
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Madani, 6 Amin, 7 Al-Shahrani, 8 Al-Dosari, 9 Al-Jaber, 10 S. Al-Owairan, 11 Al-Mehallel, 12 Al-Harbi, 13 Sulaimani, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Thunayan, 16 K. Al-Owairan, 17 Dokhi, 18 Al-Temyat, 19 Al-Janoubi, 20 Saleh, 21 Al-Sadiq, 22 Al-Antaif, CT: Parreira (Al-Kharashy)
Coppa del Mondo FIFA 2002
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Tukar, 4 Zubromawi, 5 Harthi, 6 Al-Shehri, 7 Al-Shahrani, 8 Noor, 9 Al-Jaber, 10 Al-Shalhoub, 11 Al-Dosari, 12 Dokhi, 13 Sulaimani, 14 Khathran, 15 Al-Dosari, 16 Al-Owairan, 17 Al-Waked, 18 Al-Temyat, 19 Al-Ghamdi, 20 Al-Yami, 21 Zaid, 22 Al-Khojali, 23 Al-Thagafi, CT: Al-Johar
Coppa del Mondo FIFA 2006
Al-Deayea, 2 Dokhi, 3 Tukar, 4 Al-Montashari, 5 Al-Qadi, 6 Al-Ghamdi, 7 Ameen, 8 Noor, 9 Al-Jaber, 10 Al-Shalhoub, 11 Al-Harthi, 12 Khathran, 13 Sulaimani, 14 Kariri, 15 Al-Bahri, 16 Aziz, 17 Al-Bishi, 18 Al-Temyat, 19 Massad, 20 Al-Qahtani, 21 Zaid, 22 Khouja, 23 Mouath, CT: Paquetá

Coppa d'Asia[modifica | modifica wikitesto]

Coppa d'Asia 1984
Al-Deayea, 2 Al-Meaweed, 3  Al-Bishi, 4 Abdulshaker, 5 Nu'eimeh, 6 Amer, 7 Al-Nafeesah, 8 Aboloya, 9 Abdullah, 10 Al-Musaibeah, 11 Al-Jam'an, 12 Anbar, 13 Al-Jawad, 14 S.K. Al-Dosari, 15 S. Al-Dosari, 16 Ibrahim, 17 Al-Nakhli, 21 Al-Husain, CT: Al-Zayani
Coppa d'Asia 1988
Al-Deayea, 2 A. Al-Dosari, 3 H. Al-Bishi, 4 Madani, 5 Nu'eimeh, 6 Al-Mutlaq, 7 Y. J. Al-Dosari, 8 F. Al-Bishi, 9 Abdullah, 10 Al-Musaibeah, 11 Al-Jam'an, 13 Al-Jawad, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Thunayan, 17 S. M. Al-Dosari, 22 Al-Sabyani, CT: Parreira


Coppa d'Asia 1992
Al-Otaibi, 2 A. Al-Dosari, 3 Al-Alawi, 4 Al-Roomi, 5 Al-Khilaiwi, 6 Amin, 7 Al-Owairan, 8 Al-Bishi, 9 Idris, 10 Al-Jaber, 11 Al-Mehallel, 12 Al-Anazi, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Thunian, 16 Al-Hazaa, 17 M. Al-Dosari, 20 Al-Razgan, 21 Al-Shujaa, 22 Al-Mugahwi, 23 Madani, 24 Al-Qahtani, CT: Nelsinho Rosa
Coppa d'Asia 1996
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Madani, 6 Amin, 8 Al-Temawi, 9 Al-Jaber, 10 Al-Mehallel, 12 Al-Harbi, 13 Sulaimani, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Thunayan, 16 Al-Owairan, 17 Al-Garni, 19 Al-Rashaid, 20 Saleh, 21 Al-Sadiq, 24 Al-Zahrani, 25 Al-Dosari, CT: Vingada
Coppa d'Asia 2000
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Al-Muwallid, 6 Al-Ghamdi, 8 Noor, 9 Al-Jaber, 11 O. Al-Dosari, 12 Dokhi, 13 Al-Saqri, 14 Al-Otaibi, 16 Al-Shehri, 17 Al-Waked, 18 Al-Temyat, 19 Idris, 20 Al-Shalhoub, 21 Al-Antaif, 22 Al-Khojali, 23 S. Al-Dosari, 28 A. Al-Dosari, 29 Al-Meshal, CT: Máčala
Coppa d'Asia 2004
Dokhi, 3 Tukar, 4 Al-Montashari, 5 Al-Qadi, 6 Al-Dosari, 7 Sowed, 9 Al-Qahtani, 10 Al-Shalhoub, 13 Al-Abdali, 14 Kariri, 15 Al-Otaibi, 16 Owairan, 19 Al-Abdulla, 20 Al-Janoubi, 21 Zaid, 22 Al-Naje, 23 Al-Hargan, 24 Al-Bishi, 25 Al-Bashah, 28 Al-Zahrani, 29 Al-Meshal, 30 Al-Kaebari, CT: van der Lem
Coppa d'Asia 2007
Al-Mosailem, 2 Hazzazi, 3 Hawsawi, 5 Al-Amri, 6 Al-Ghamdi, 7 K. Al-Mousa, 9 Mouath, 11 Al-Harthi, 12 Al-Khaibari, 13 Darwish, 14 Kariri, 15 Al-Bahri, 16 Aziz, 17 Al-Jassim, 18 A. Al-Qahtani, 19 Jahdali, 20 Y. Al-Qahtani, 21 Al-Qarni, 22 Abdullah, 23 Al-Shamrani, 25 Tukar, 28 Otaif, 30 A. Al-Mousa, CT: Hélio dos Anjos
Coppa d'Asia 2011
Abdullah, 2 Shuhail, 3 Hawsawi, 4 Al-Montashari, 5 Al-Muwallad, 6 Ah. Otaif, 7 Al-Mousa, 8 Abushgeer, 9 Hazazi, 10 Al-Shalhoub, 11 Al-Shamrani, 12 Al-Saeed, 13 Al-Musa, 14 Kariri, 15 Ab. Otaif, 16 Al-Dosari, 17 Al-Jassim, 18 Al-Abed, 19 Massad, 20 Al-Qahtani, 21 Zaid, 22 Shae'an, 23 Asseri, CT: Peseiro (Al-Johar)
Coppa d'Asia 2015
Abdullah, 2 Al-Mowalad, 3 Os. Hawsawi, 4 Al-Zori, 5 Om. Hawsawi, 6 Al-Bassas, 7 Al-Faraj, 8 Al-Shehri, 9 Hazazi, 10 Al-Sahlawi, 11 Bakshween, 12 Fallatah, 13 Al-Shahrani, 14 Kariri, 15 Al-Shamrani, 16 M. Hawsawi, 17 Al-Jassim, 18 Al-Dossari, 19 Al-Muwallad, 20 Al-Abed, 21 Al-Sudairy, 22 Al-Enezi, 23 Al-Marshedi, CT: Olăroiu

Confederations Cup[modifica | modifica wikitesto]

Coppa re Fahd 1992
Al-Otaibi, 2 Al-Dosari, 3 Al-Alawi, 4 Al-Roomi, 5 Al-Khilaiwi, 6 Amin, 7 Al-Owairan, 8 Al-Bishi, 9 Idris, 10 Al-Jaber, 11 Al-Mehallel, 12 Al-Anazi, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Thunayan, 16 Al-Hazaa, 18 Al-Dawod, 19 Saleh, 20 Al-Rozan, 21 Al-Shujaa, 22 Al-Helwah, CT: Nelsinho Rosa
Coppa re Fahd 1995
Al-Deayea, 2 Al-Muwallid, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Madani, 6 Amin, 7 Al-Ghesheyan, 8 Al-Saleh, 9 Al-Jaber, 10 Al-Owairan, 11 Al-Mehallel, 12 Eesa, 13 Awad, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Dawod, 16 Korshi, 17 Al-Dosari, 18 Al-Alawi, 19 Al-Sadiq, 20 Saleh, CT: Al-Kharashy
FIFA Confederations Cup 1997
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Madani, 6 Al-Harbi, 7 Al-Shahrani, 8 Al-Temawi, 9 Al-Jaber, 10 S. Al-Owairan, 11 Al-Mehallel, 12 Dokhi, 13 Sulaimani, 14 Al-Muwallid, 15 Al-Sadiq, 16 K. Al-Owairan, 17 Al-Sahafi, 18 Al-Zahrani, 19 O. Al-Dosari, 20 Saleh, 21 Al-Jam'an, CT: Vingada
FIFA Confederations Cup 1999
Al-Deayea, 2 Al-Jahani, 3 Al-Khilaiwi, 4 Zubromawi, 5 Al-Dawod, 6 Al-Harbi, 7 Al-Shahrani, 8 Noor, 9 Al-Otaibi, 10 Gahwji, 11 Al-Antaif, 12 Al-Sadiq, 13 Sulaimani, 14 Bin Shehan, 15 Al-Subaie, 16 Al-Shokia, 17 Al-Waked, 18 Al-Temyat, 19 Idris, 20 Harthi, CT: Máčala

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

NOTA: per le informazioni sulle rose successive al 1948 visionare la pagina della Nazionale olimpica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio