Franck Ribéry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franck Ribéry
Franck Ribéry 20120611.jpg
Franck Ribéry
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 170 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista offensivo
Squadra Bayern Monaco Bayern Monaco
Carriera
Giovanili
2000-2001 Boulogne Boulogne
Squadre di club1
2000-2002 Boulogne Boulogne 28 (6)
2002-2003 Olympique Ales Olympique Alès 19 (1)
2003-2004 Brest Brest 35 (3)
2004-2005 Metz Metz 20 (2)
2005 Galatasaray Galatasaray 14 (0)
2005-2007 O. Marsiglia O. Marsiglia 60 (11)
2007- Bayern Monaco Bayern Monaco 170 (60)
Nazionale
2004-2005
2006-
Francia Francia U-21
Francia Francia
13 (2)
80 (16)
Palmarès
W.Cup.svg  Mondiali di calcio
Argento Germania 2006
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 febbraio 2014

Franck Ribéry (Boulogne-sur-Mer, 7 aprile 1983) è un calciatore francese, centrocampista del Bayern Monaco e della Nazionale francese.

Considerato uno dei migliori giocatori del suo ruolo in Europa[1][2], è stato nominato miglior calciatore francese dell'anno nel 2007 e nel 2008 e miglior calciatore del campionato tedesco nel 2008. Al termine della stagione 2012-2013, che lo ha visto conquistare da protagonista un prestigioso treble (UEFA Champions League, campionato tedesco e Coppa di Germania) con il Bayern Monaco, viene nominato UEFA Best Player in Europa superando la concorrenza di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ribery ha due evidenti cicatrici sul lato destro della faccia: una va dalla tempia al mento e l'altra è meno lunga ma altrettanto evidente, parallela alle sopracciglia; inoltre ha evidenti irregolarità alla dentatura. Su come si sia provocato le ferite si sa ben poco: inizialmente si pensava fosse il residuo di un'adolescenza burrascosa ma il padre François ha smentito tutto dicendo che: "è stata una brutta caduta, non un pestaggio. Franck è sempre stato un ragazzo tranquillo". Fonti biografiche riportano che, all'età di soli due anni, sia stato vittima di un incidente d'auto insieme ai genitori, proprio nella località in cui è nato. L'impatto l'ha fatto sobbalzare fuori dal parabrezza. Le cicatrici, comunque, gli hanno lasciato due soprannomi: "Quasimodo" e "Scarface". Quest'ultimo risale al suo periodo in Turchia, quando i tifosi del Galatasaray prepararono per lui la locandina del film Scarface sostituendolo al protagonista Al Pacino.[3]

Si è convertito alla fede islamica dopo il matrimonio con Wahiba Belhami[4], da cui ha avuto due figli: Hizya e Shahinez.[5][6]

Ha partecipato a numerosi spot della Nike di cui è testimonial, inoltre è stato protagonista di una simpatica candid camera in cui si finse un manichino di un negozio della stessa catena[7].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Ribéry nasce come ala, con grandi doti tecniche e mentali. Possiede abilità nel dribbling e nel creare gioco[1], è anche un proficuo uomo assist[1], con la media di 19.6 assist a stagione. Concreto anche in fase di realizzazione[1], ha realizzato 80 gol in 6 stagioni con la maglia del Bayern.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Ribéry con la maglia dell'Olympique Marsiglia

Ha cominciato la carriera nel club della sua città e poi è andato all'Olympique Alès, prima che lo Stade Brest e il Metz lo ingaggiassero nelle stagioni successive. L'esperienza al Metz dura pochi mesi e Ribéry ben presto si trasferisce nel Galatasaray. In Turchia termina la stagione, e nell'estate 2005 ritorna in patria firmando un contratto con l'Olympique Marsiglia, che scatena un contenzioso giuridico tra il Galatasaray e la sua nuova squadra.

Le prestazioni offerte con il Marsiglia gli valgono la convocazione nella Nazionale francese presente al campionato del mondo 2006 nella quale la sua nazione arriva seconda perdendo la finale.

Bayern Monaco[modifica | modifica sorgente]

Ribéry con la maglia del Bayern Monaco

Il 6 giugno 2007 diventa un giocatore del Bayern Monaco, che lo acquista per 25 milioni di euro.[8] Nel suo primo anno in Germania, conquista Coppa di Lega (saltando però, per infortunio, la finale) e scudetto: in campionato segna 11 reti in 28 partite, venendo inoltre eletto calciatore dell'anno. L'annata seguente non vede però il Bayern conquistare trofei, mentre nel 2009-2010 il calciatore è tormentato da infortuni: torna in campo all'inizio del 2010, e pochi mesi più tardi risulta decisivo nei quarti di finale di Champions League contro il Manchester United. Espulso in semifinale contro il Lione, salta la finale di Madrid in cui la sua squadra viene battuta per 2-0 dall'Inter; aggiunge comunque al suo palmarès uno scudetto e una coppa nazionale.

In estate, rinnova il suo contratto con la società fino al 2015 per una cifra vicina ai 10 milioni annui. Un infortunio lo costringe a restare lontano dai campi per buona parte del campionato successivo, in cui segna solo 7 gol: la stagione è inoltre caratterizzata da continui conflitti con il tecnico Van Gaal.

Ribery durante la finale di Champions League 2011-12.

La stagione 2011-2012 lo vede conquistare il secondo posto in campionato (ad otto punti dal Borussia Dortmund) e la finale di Champions, persa ai tiri di rigore contro il Chelsea. Ben diverso è l'esito dell'annata seguente in cui il Bayern trionfa in Campionato, Coppa di Germania e Champions League: è per lui il primo treble in carriera, dopo averlo mancato nel 2010. Ad agosto si aggiudica anche la Supercoppa Europea, battendo in finale il Chelsea, mentre a dicembre conquista anche la Coppa del mondo per club, grazie alla vittoria in finale sulla compagine marocchina del Raja Casablanca.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Prima di prendere parte alla Nazionale maggiore, Ribéry ha giocato nell'Under-21 francese. Con la Nazionale maggiore ha giocato due Mondiali e due europei.

Ha debuttato in Nazionale maggiore contro il Messico nel 2006, vinta 1-0 dai transalpini, subentrando al 74' al posto di David Trezeguet[9]. Ha segnato il suo primo gol in Nazionale proprio nei Mondiali 2006 contro la Spagna; successivamente giocherà la finale contro l'Italia, persa ai calci di rigore.

Dopo aver preso parte alle qualificazioni per UEFA Euro 2012, il 29 maggio 2012 è stato chiamato in prima squadra per affrontare il torneo. Il 31 maggio, Ribéry ha segnato il match-gol in una vittoria per 2-0 contro la Serbia. I francesi concludono l'europeo ai quarti di finale contro la Spagna che vince 2-0.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 2 febbraio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001 Francia Boulogne CFA 4 1 CF 0 0 - - - - - - 4 1
2001-2002 CN 24 5 CdF 1 0 - - - - - - 25 5
Totale Boulogne 28 6 29 6
2002-2003 Francia Olympique Alès CN 19 1 CF 0 0 - - - - - - 19 1
2003-2004 Francia Brest CN 35 3 CF 2 1 - - - - - - 37 4
2004-gen. 2005 Francia Metz L1 20 2 CF+CdL 1+1 0 - - - - - - 22 2
gen.-giu. 2005 Turchia Galatasaray SL 14 0 CT 3 1 - - - - - - 17 1
2005-2006 Francia Olympique Marsiglia L1 35 6 CF+CdL 6+0 3+0 CU 12 3 - - - 53 12
2006-2007 L1 25 5 CF+CdL 6+2 1+0 Int+CU 5 1 - - - 38 7
Totale Olympique Marsiglia 60 11 14 4 17 4 91 19
2007-2008 Germania Bayern Monaco BL 28 11 CG 5 3 CU 11 3 CdL 2 3 46 20
2008-2009 BL 25 9 CG 3 1 UCL 8 4 - - - 36 14
2009-2010 BL 19 4 CG 4 2 UCL 7 1 - - - 30 7
2010-2011 BL 25 7 CG 3 2 UCL 4 2 - - - 32 11
2011-2012 BL 32 12 CG 4 2 UCL 14 3 - - - 50 17
2012-2013 BL 27 10 CG 3 0 UCL 12 1 SG 1 0 41 11
2013-2014 BL 14 7 CG 2 1 UCL 4 3 SG+SU+Cmc 0+1+2 0+1+1 23 13
Totale Bayern Monaco 170 60 24 11 60 17 6 5 260 93
Totale carriera 348 82 46 17 77 21 6 5 475 125

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Galatasaray: 2004-2005
Bayern Monaco: 2007
Bayern Monaco: 2007-2008, 2009-2010, 2012-2013, 2013-2014
Bayern Monaco: 2007-2008, 2009-2010, 2012-2013
Bayern Monaco: 2010, 2012

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Olympique Marsiglia: 2005
Bayern Monaco: 2012-2013
Bayern Monaco: 2013
Bayern Monaco: 2013

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2012-2013
Miglior giovane della Ligue 1: 2006
Squadra ideale della Ligue 1: 2006
Gol più bello: 2006
2007, 2008, 2013
2008
2007
2007-2008
2008, 2013
2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Franck Ribéry in Uefa.com. URL consultato il 27 settembre 2012.
  2. ^ A Ferrari in the Bayern shirt, Bundesliga.de, 27 novembre 2007.
  3. ^ lastampa.it, Ribery, il nuovo genio di Francia cancella Trezeguet, 13 giugno 2006.
  4. ^ Euro 2008 WAGs, BBC Sport, 31 maggio 2008, p. p.9. URL consultato il 1º giugno 2008.
  5. ^ Van Buyten back, new dad Ribéry in France, fcbayern.de, 10 gennaio 2008. URL consultato l'11 gennaio 2008.
  6. ^ Convert to Islam changes French mindset: Rebel Ribéry strides from sink estate to brink of greatness, Independent, 10 giugno 2008-06-10. URL consultato il 1º giugno 2008.
  7. ^ Eurosport, Ribery in vetrina spaventa i passanti.
  8. ^ Ribery è del Bayern - Eurosport
  9. ^ footballdatabase.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 102521232