Sidney Govou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sidney Govou
Sidney Govou.jpg
Dati biografici
Nome Sidney Rodrigue Noukpo Govou
Nazionalità Francia Francia
Altezza 175 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Giallo Rosso e Nero.svg Monts d'Or Azergues
Carriera
Giovanili
1996-1999 O. Lione O. Lione
Squadre di club1
1999-2010 O. Lione O. Lione 292 (49)
2010-2011 Panathinaikos Panathinaikos 23 (3)
2011-2013 Evian TG Evian TG 36 (1)
2013-2014 O. Lione O. Lione II 2 (0)
2014- Giallo Rosso e Nero.svg Monts d'Or Azergues 6 (0)
Nazionale
2002-2010 Francia Francia 49 (10)
Palmarès
 Confederations Cup
Oro Francia 2003
Coppa mondiale.svg  Mondiali di calcio
Argento Germania 2006
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2013

Sidney Govou (Le Puy-en-Velay, 27 luglio 1979) è un calciatore francese, attaccante del Monts d'Or Azergues.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Govou è sempre stato in ritardo nel mondo sportivo: finisce infatti di studiare a un'età relativamente tarda, entra delle giovanili del Lione solo a 17 anni. Il suo debutto nel calcio professionistico risale al 15 gennaio 2000 nel campionato francese in Auxerre - Lione: 2-0; ma la consacrazione arriva nella partita di Champions League contro il Bayern Monaco, nella quale segna due gol. Contribuirà al secondo posto finale del Lione in Ligue 1 tanto da vincere il premio di Giovane calciatore dell'anno in Ligue 1.

Govou è stato spesso criticato per la sua mancanza di freddezza in zona gol, motivo che lo ha portato a giocare come ala piuttosto che come prima punta. Inoltre il suo ruolo offensivo non gli impedisce di non essere fondamentale nel recupero del possesso palla, questo grazie anche alle sue grandi capacità atletiche.

Durante la stagione 2004-2005 l'allenatore Paul Le Guen, a causa della lunga assenza per infortunio del capitano Caçapa, gli consegna la fascia di capitano. Questa scelta era motivata soprattutto dalla grande fedeltà dimostrata da Govou nei confronti della squadra. Nelle ultime stagioni infatti si erano ripetute numerose voci che lo vedevano pronto per partire verso una squadra estera.

Le difficoltà tra Govou e il Lione iniziano nella stagione 2009-2010, Govou colleziona infatti 30 presenze (22 dall'inizio) segnando però solo 2 gol e distribuendo solo 2 assist concludendo il campionato con il Lione in seconda posizione dietro al Marsiglia. Nel novembre del 2009 segna contro il Marsiglia un gol memorabile segnando al portiere Steve Mandanda dopo aver corso per tutto il campo e porta il Lione sul 2-1 (5-5 il risultato finale) in una partita che passerà alla storia.

Con il Lione Govou ha conquistato per 7 anni consecutivi (dal 2002 al 2008) la Ligue 1. diventando anche un perno fondamentale della Francia (43 presenze e 10 gol).

Il 3 luglio 2010 viene ufficializzato il suo passaggio al Panathinaikos, con cui firma un contratto da 1,5 milioni di euro all' anno e dove trova i connazionali Djibril Cissè e Jean-Alain Boumsong. Segna il primo gol con il club greco in Champions League contro il Barcellona. Il gol però non sarà sufficiente per vincere, i catalani vinceranno infatti 5-1. Il 2 luglio 2011 rescinde consensualmente il contratto che lo legava al Panathinaikos fino al 30 giugno 2013. Alla base del suo addio ci sarebbero stati i problemi economici in cui versava il club, motivi per i quali ha lasciato il Panathinaikos anche Cissè ed è stato vicino all' addio Boumsong. Durante la sua esperienza con il Panathinaikos è stato multato due volte per "attività a tarda notte". Con la squadra greca Govou ha totalizzato complessivamente 23 presenze e 3 gol.

Il 5 luglio 2011 torna in patria firmando un contratto biennale con l'Evian. Ha fatto il suo debutto con la squadra francese nel 2-2 contro il Brest permettendole di guadagnare il suo primo punto di sempre in Ligue 1.

Dopo essere svincolato dall'Evian, è stato ingaggiato dalla squadra delle riserve del Lione, facendo così ritorno al club nel quale ha giocato dal 1999 al 2010[1].

Il 27 gennaio 2014 è stato ingaggiato dalla squadra dilettantistica del Monts d'Or Azergues[2], nella quale ritrova l'ex compagno di nazionale Ludovic Giuly.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Non è stato inizialmente scelto dalla Francia per partecipare a Euro 2004 o per la Coppa del mondo 2006, ma è stato convocato in un secondo momento per sostituire rispettivamente Ludovic Giuly e Djibril Cissé, entrambi infortunatisi subito prima dell'inizio delle competizioni.

Govou ha segnato due gol nella vittoria per 3-1 sull' Italia campione del mondo durante le qualificazioni per Euro 2008. Quello era il primo incontro tra le due nazionali dopo la finale della Coppa del mondo 2006.

Govou ha rappresentato la Francia anche durante la disastrosa spedizione in Sudafrica per la Coppa del mondo 2010. È apparso in tutte e tre le partite giocate dai Bleus, poi ultimi nel girone A.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 18 giugno 2011 si è sposato con Clémence Catherin.[senza fonte] La coppia ha un figlio di nome Marley. Govou ha inoltre un'altra figlia, Naomi,[3] nata da una precedente relazione.[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Olympique Lione: 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008
Olympique Lione: 2007-2008
Olympique Lione: 2000-2001
Olympique Lione: 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2003

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Miglior giovane della Division 1: 2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UFFICIALE: Govou firma con la squadra riserve del Lione - TMW
  2. ^ (FR) http://www.20minutes.fr/sport/1282138-sidney-govou-s-offre-un-nouveau-depart-a-chasselay
  3. ^ (FR) Les Bleus : des papas gagas Infobebes.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Sidney Govou in National-football-teams.com, National Football Teams.

Controllo di autorità VIAF: 224117680