Samir Nasri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Samir Nasri
Samir Nasri Euro 2012.jpg
Nasri a Euro 2012 prima di Francia-Inghilterra.
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 175[1] cm
Peso 75[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Manchester City Manchester City
Carriera
Giovanili
2000-2004 O. Marsiglia O. Marsiglia
Squadre di club1
2004-2008 O. Marsiglia O. Marsiglia 121 (11)
2008-2011 Arsenal Arsenal 86 (18)
2011- Manchester City Manchester City 87 (13)
Nazionale
2002-2003
2003-2004
2004-2005
2005-2006
2006-2007
2007-
Francia Francia U-16
Francia Francia U-17
Francia Francia U-18
Francia Francia U-19
Francia Francia U-21
Francia Francia
16 (8)
16 (6)
4 (0)
10 (5)
4 (0)
41 (5)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 aprile 2014

Samir Nasri (arabo: سمير نصري‎; Marsiglia, 26 giugno 1987) è un calciatore francese di origini algerine, centrocampista del Manchester City e della Nazionale francese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Marsiglia[modifica | modifica sorgente]

Nasri ai tempi del Marsiglia.

Cresciuto nel Marsiglia dall'età di 9 anni, debutta in prima squadra nella stagione 2004-2005 a 17 anni, giocando da esterno di centrocampo, ruolo che ricoprirà fino alla parte finale della stagione 2005-2006. Una volta riconosciute le sue spiccate doti di regia, l'allenatore Albert Emon decise di modificare l'assetto tattico della sua linea mediana, posizionandolo di fatto come centrale nel 4-4-2 della squadra marsigliese, con la quale ha ottenuto un secondo posto nella stagione 2006-2007 e un terzo posto nella stagione successiva guadagnandosi il diritto di partecipare alla Champions League. Durante la sua permanenza in Ligue 1 diventa giocatore del mese UNFP e calciatore giovane dell'anno della Ligue 1 nella stagione 2006-2007.

Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Nasri in azione con la maglia dell'Arsenal.

L'11 luglio 2008 Nasri diventa ufficialmente un giocatore dell'Arsenal[2] per circa 14 milioni di sterline, nonostante avesse prolungato il suo contratto con il Marsiglia pochi giorni prima. Nasri firma così un contratto quadriennale e in seguito viene rivelato che il prolungamento di contratto col Marsiglia era semplicemente un protocollo per consentire al Marsiglia di ottenere un'indennità di trasferimento maggiore per il giocatore. Al giocatore è stato dato il numero 8 e, al suo arrivo al club, Nasri ha ammesso che Arsène Wenger è stato uno dei motivi principali per il quale ha accettato di unirsi al club dichiarando: «Il fatto che Wenger dia grandi opportunità ai giovani giocatori è molto importante per me. Arsène ha una grande reputazione ed è uno dei migliori manager al mondo».[3] Nasri segna il suo primo gol con la maglia dell'Arsenal al debutto con i Gunners, nella vittoria per 1-0 contro il West Bromwich.[4]

A seguito di questo gol diventa l'83º giocatore nella storia della Premier League ad andare in gol all'esordio e il 22º giocatore nella storia dell'Arsenal dal dopoguerra.[5] Segna il suo secondo gol con la maglia dei Gunners in Champions League contro il Twente.[6] Dopo aver subito un infortunio, Nasri torna in campo segnando il suo terzo gol in una vittoria per 3-1 contro l'Everton in campionato e si ripete l'8 novembre quando mette a segno una doppietta nella vittoria per 2-1 sul Manchester United. Dopo 4 giornate senza segnare e fare assist, il 21 dicembre fornisce l'assist del pareggio a Robin van Persie nell'1-1 contro il Liverpool. Torna al gol il 17 gennaio contro l'Hull City e segna ancora due mesi dopo nella trasferta vinta 3-1 dall'Arsenal contro il Newcastle. Termina la sua prima stagione all'Arsenal con 44 partite giocate, 7 gol e 5 assist.

All'inizio della seconda stagione (2009-2010) subisce una frattura a una gamba. L'infortunio necessita di due o tre mesi di stop che lo costringono a saltare la prima parte della stagione. Segna il suo primo gol stagionale in una partita di Champions League contro l'AZ, finita 4-1.[7] Segna anche tre settimane dopo contro lo Standard Liegi. Dopo quasi due mesi senza gol, segna in Champions League nella vittoria per 5-0 con il Porto e tre settimane più tardi in Premier League contro il Birmingham. L'Arsenal termina la stagione al 3º posto e Nasri fa registrare 34 partite giocate, 5 gol e 5 assist.

Alla vigilia della stagione 2010-2011, ammette di non voler rinunciare ai mondiali affermando che la scoperta della mancata convocazione è stata per lui come "uno schiaffo in faccia".[8] Inizia la terza stagione all'Arsenal giocando contro il Liverpool, partita terminata 1-1. Al termine della partita, però, l'Arsenal annuncia che Nasri ha subito un infortunio al ginocchio che potrebbe tenerlo fuori per un mese. Tuttavia il giocatore viene restituito alla squadra dopo appena tre partite, appena in tempo per disputare il match di Champions contro il Braga. Il 21 settembre Nasri firma una doppietta nel derby contro il Tottenham valido per la Curling Cup.

Quattro giorni dopo Nasri segna un'altra doppietta in una sconfitta interna col West Bromwich. Nel mese di ottobre firma tre gol contro Birmingham, Shakhtar Donetsk e Manchester City. Segna nelle partite successive contro Tottenham, Aston Villa e il 4 dicembre segna una doppietta nella vittoria per 2-1 sul Fulham (10º e 11º gol stagionale). Il 13 dicembre viene nominato calciatore francese dell'anno battendo Florent Malouda e Hugo Lloris. Nel mese di dicembre viene premiato come miglior giocatore del mese. Nasri segna il suo 13º gol stagionale nella vittoria per 3-0 con il Birmingham e si ripete nel terzo turno di FA Cup contro il Leeds United. Il 30 gennaio 2011 Nasri subisce un infortunio al bicipite femorale.[9]

Resta due settimane lontano dai campi ma torna per gli ottavi di finale della Champions League contro il Barcellona. All'andata fornisce l'assist per il gol di Arshavin, ma l'Arsenal viene eliminato al Camp Nou con un risultato totale di 4-3. L'8 aprile viene nominato sia per il Giocatore dell'anno della PFA sia per il Giovane dell'anno della PFA. Perde però entrambi i premi arrivando dietro al centrocampista del Tottenham, Gareth Bale e al suo compagno di squadra Jack Wilshere, ma si consola con l'inserimento nel dream team dell'anno della PFA. Rimane all'Arsenal fino all'inizio della stagione successiva, dove gioca una sola partita di campionato.

Manchester City[modifica | modifica sorgente]

Nasri (a sinistra) assieme a Sergio Agüero durante i festeggiamenti per la vittoria della Premier League 2011-2012 con il Manchester City.

Il 24 agosto 2011 passa a titolo definitivo al Manchester City,[10] per 25 milioni di sterline[11][12] firmando un contratto quadriennale.[13] Debutta il 28 agosto 2011 alla terza giornata di campionato contro il Tottenham al White Hart Lane fornendo due assist a Edin Džeko e uno a Sergio Agüero nel 5-1 per i Citizens.[14] Il 10 settembre 2011 fornisce l'assist per il secondo gol di Agüero nella vittoria per 3-0 del City contro il Wigan.[15] Il 1º ottobre 2011 segna il suo primo gol con il Manchester City nella vittoria per 4-0 sul Blackburn. Nella stessa partita fornisce anche l'assist per il gol del 4-0 di Stefan Savić.[16] Il secondo gol arriva durante gli ottavi di finale di League Cup contro il Wolverhampton, partita finita 2-5 per il City.[17] Il 3 dicembre 2011 segna su punizione, nel 5-1 al Norwich.[18] Il suo 3º gol con la maglia dei citizens arriva nella fondamentale vittoria per 3-2 contro i rivali del Tottenham.[19]

Apre la stagione seguente vincendo il Community Shield al Villa Park di Birmingham, grazie alla vittoria per 3-2 sul Chelsea, dove è presente nel tabellino dei marcatori.[20]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha debuttato in Nazionale il 28 marzo 2007 contro l'Austria in una gara amichevole: il match è terminato 1-0 con rete di Karim Benzema e assist dello stesso Nasri. Segna il suo primo gol in Nazionale il 6 giugno dello stesso anno in Francia-Georgia, valida per le qualificazioni a Euro 2008. Partecipa agli europei del 2008, giocando prima contro la Romania e poi contro l'Italia, partita durante la quale subisce un infortunio che gli costerà il resto dell'Europeo. Non verrà invece convocato per i mondiali del 2010 in Sudafrica.[8] Torna al gol in Nazionale l'11 ottobre 2011 contro la Bosnia ed Erzegovina, partita valida per le qualificazioni all'europeo 2012, sancendo l'1-1 finale.[21] Viene convocato per Euro 2012[22] dove segna nella partita d'esordio della Francia, l'11 giugno a Donetsk contro l'Inghilterra per l'1-1 finale.[23]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 16 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Francia O. Marsiglia L1 24 1 CF 1 0 - - - - - - 25 1
2005-2006 L1 30 1 CF 5 0 CU+Int 10+4 0+1 - - - 49 2
2006-2007 L1 37 3 CF 7 0 CU+Int 4+2 0 - - - 50 3
2007-2008 L1 30 6 CF 4 0 UCL+CU 4+4 0 - - - 42 6
Totale Marsiglia 121 11 17 0 28 1 - - 166 12
2008-2009 Inghilterra Arsenal PL 29 6 FACup+CdL 5+0 0 UCL 10 1 - - - 44 7
2009-2010 PL 26 2 FACup+CdL 1+1 0 UCL 6 3 - - - 34 5
2010-2011 PL 30 10 FACup+CdL 4+4 1+2 UCL 8 2 - - - 46 15
2011-ago. 2011 PL 1 0 FACup+CdL - - UCL - - - - - 1 0
Totale Arsenal 86 18 15 3 24 6 - - 125 27
ago. 2011-2012 Inghilterra Manchester City PL 30 5 FACup+CdL 1+4 0+1 UCL+UEL 6+4 0 - - - 45 6
2012-2013 PL 28 2 FACup+CdL 3+0 1+0 UCL 6 1 SI 1 1 38 5
2013-2014 PL 29 6 FACup+CdL 2+3 2+1 UCL 7 1 - - - 41 10
Totale Manchester City 87 13 13 5 23 2 1 1 124 21
Totale carriera 295 43 45 9 75 9 1 1 415 62

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Manchester City: 2011-2012
Manchester City: 2012
Manchester City: 2013-2014

Competizioni Internazionali[modifica | modifica sorgente]

Olympique Marsiglia: 2005

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2004

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Miglior giovane della Ligue 1: 2007
Squadra ideale della Ligue 1: 2007

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Football : Samir Nasri in FootballDatabase.eu. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  2. ^ Ufficiale: Nasri dal Marsiglia all'Arsenal in Dire.it, 11 luglio 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Samir Nasri - My reasons for joining Arsenal in Arsenal.com, 11 luglio 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Arsenal 1-0 West Brom in BBC, 16 agosto 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) Nasri joins long list of League debut scorers in Arsenal.com, 18 agosto 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  6. ^ (EN) Arsenal 4-0 FC Twente (agg 6-0) in BBC, 27 agosto 2008. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  7. ^ (EN) Clinical Arsenal brush AZ aside in UEFA.com, 4 novembre 2009. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  8. ^ a b (EN) Nasri keen to right wrongs in SkySports.com, 9 agosto 2010. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  9. ^ (EN) Nasri injured as Arsenal edge victory over Huddersfield in Belfast Telegraph, 31 gennaio 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Wenger - The reasons why Nasri left Arsenal in Arsenal.com, 23 agosto 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  11. ^ (EN) Samir Nasri completes Manchester City move from Arsenal in BBC, 24 agosto 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  12. ^ (EN) Nasri completes Man City switch in Soccernet.espn.go.com, 24 agosto 2011. URL consultato il 14 agosto 2012.
  13. ^ (EN) Samir Nasri joins City in Mcfc.co.uk, 24 agosto 2011. URL consultato il 24 agosto 2011.
  14. ^ È Manchester City show: Dzeko, poker al Tottenham in Corriere dello Sport, 28 agosto 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  15. ^ MAN 3-0 WIG in Diretta.it, 10 settembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  16. ^ BLA 0-4 MAN in Diretta.it, 1º ottobre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  17. ^ Wolverhampton Wanderers - Manchester City (League Cup 2011/2012) in Worldfootball.net, 26 ottobre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  18. ^ Manchester City - Norwich City (Premier League 2011/2012) in Worldfootball.net, 3 dicembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  19. ^ (EN) BBC Sport - Manchester City 3-2 Tottenham in BBC.co.uk, 22 gennaio 2012. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  20. ^ Supercoppa inglese al City - A Mancini il derby con Di Matteo in La Gazzetta dello Sport, 12 agosto 2012. URL consultato il 12 agosto 2012.
  21. ^ Francia - Bosnia-Herzegovina (EURO Qualificazioni 2010/2011) in Worldfootball.net, 11 ottobre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  22. ^ Blanc esclude Gourcuff e Yanga-Mbiwa in UEFA.com, 29 maggio 2012. URL consultato il 12 giugno 2012.
  23. ^ Match details / line-up: France - England (EURO 2012 Poland/Ukraine) in Worldfootball.net. URL consultato il 12 giugno 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]