Anthony Réveillère

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anthony Réveillère
Anthony Réveillère Euro 2012 vs Spain cropped.jpg
Réveillère in Spagna-Francia ad Euro 2012.
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Napoli Napoli
Carriera
Giovanili
1985-1992
1992-1996
1996-1998
SO Vihiers
Angers Angers
Rennes Rennes
Squadre di club1
1998-2003 Rennes Rennes 140 (3)
2003 Valencia Valencia 18 (1)
2003-2013 O. Lione O. Lione 286 (3)
2013- Napoli Napoli 11 (0)
Nazionale
1995-1996
1996-1997
1999-2002
2003-2012
Francia Francia U-17
Francia Francia U-18
Francia Francia U-21
Francia Francia
20 (1)
6 (0)
24 (1)
20 (1)
Palmarès
 Europei di calcio Under-21
Argento Svizzera 2002
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 marzo 2014

Anthony Réveillère (Doué-la-Fontaine, 10 novembre 1979) è un calciatore francese, difensore del Napoli.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Destro naturale, è un terzino in grado di giocare su entrambe le corsie esterne. [1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Muove i primi passi nel Vihiers e poi nell'Angers, quindi a 17 anni si trasferisce nel settore giovanile del Rennes. Sotto la guida di Paul Le Guen debutta in prima squadra a 18 anni, il 3 febbraio 1998, nella gara di Division 1 contro il Bastia. Dalla stagione seguente entra stabilmente nella formazione titolare del club francese, con cui debutta anche nelle competizioni europee con tre presenze in Coppa Intertoto 1999 e altrettante nell'edizione 2001. Nel gennaio del 2003 viene ceduto in prestito al Valencia, dove colleziona 18 partite e un gol nella Liga ed esordisce nella massima competizione europea, la UEFA Champions League, giocando complessivamente sei partite.

Conclusosi il prestito presso il club spagnolo, si trasferisce all'Olympique Lione, dove ritrova il tecnico Paul Le Guen. Con il club del Rodano vince cinque titoli francesi consecutivi tra il 2003 e il 2008, cinque supercoppe di Francia (tra 2003 e 2007) e una Coppa di Francia (2008). Il 22 novembre 2008 nella gara contro il Paris Saint-Germain subisce una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, ma decide di non sottoporsi ad intervento chirurgico e torna in campo l'11 aprile 2009 contro il Monaco.

L'anno seguente arriva a giocare la semifinale di Champions League contro il Bayern Monaco, dopo aver eliminato il Real Madrid negli ottavi di finale e i connazionali del Bordeaux nei quarti. Il 5 gennaio 2011 prolunga il suo contratto fino al 30 giugno 2013, viene inserito nella squadra dell'anno della Ligue 1 e nel 2012 vince per la seconda volta la Coppa di Francia, ultimo trofeo con la maglia del Lione.

Il 30 giugno 2013, scaduto l'accordo contrattuale, lascia il club francese dopo 10 anni e 12 trofei vinti, con 406 partite giocate di cui 286 in Ligue 1 e 70 in UEFA Champions League, queste ultime ottenute in nove partecipazioni consecutive tra il 2003 e il 2012.

L'8 novembre 2013 viene ingaggiato dal Napoli[2] dove ritrova Rafael Benítez, già suo tecnico nell'esperienza al Valencia. Esordisce in campionato il 7 dicembre successivo, giocando da titolare in occasione del match casalingo contro l'Udinese.[3]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver militato nelle rappresentative francesi Under-17 e Under-18, nel 1999 entra a far parte della Nazionale Under-21, con cui colleziona 24 presenze e si laurea vice-campione d'Europa nel 2002.

Esordisce in Nazionale maggiore l'11 ottobre 2003 nella gara contro Israele, valida per le qualificazioni all'Europeo 2004. Colleziona altre quattro presenze nell'anno solare 2005 e, dopo qualche anno di assenza, rientra stabilmente del gruppo della Nazionale nel 2010, quando il CT Raymond Domenech lo convoca per il Mondiale in Sudafrica,[4] ma non colleziona alcuna presenza e la Francia viene eliminata nella fase a gironi.

Il 7 ottobre 2011 trova la prima rete in Nazionale contro l'Albania nelle qualificazioni all'Europeo 2012. Convocato per la fase finale della competizione, gioca da titolare la gara dei quarti di finale contro i futuri campioni della Spagna, che si impongono per 2-0.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 26 marzo 2014.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Francia Rennes D1 8 0 CdL+CdF 1 0 - - - - - - 9 0
1998-1999 D1 32 1 CdL+CdF 5 0 - - - - - - 37 1
1999-2000 D1 16 0 CdL+CdF 4 0 Int 3 0 - 23 0
2000-2001 D1 32 0 CdL+CdF 2 0 - - - - 34 0
2001-2002 D1 32 1 CdL+CdF 5 0 Int 3 0 - 40 1
2002-gen. 2003 L1 20 1 CdL+CdF 2 0 - - - - 22 1
Totale Rennes 140 3 19 0 6 0 165 3
gen.-giu. 2003 Spagna Valencia PD 18 1 CR 0 0 UCL 6 0 - - - 24 1
2003-2004 Francia Olympique Lione L1 31 1 CdL+CdF 3 0 UCL 8 0 SF 1 0 43 1
2004-2005 L1 33 0 CdL+CdF 4 0 UCL 8 0 SF 1 0 46 0
2005-2006 L1 20 0 CdL+CdF 3 0 UCL 7 0 SF 0 0 30 0
2006-2007 L1 30 0 CdL+CdF 5 0 UCL 6 0 SF 1 0 42 0
2007-2008 L1 28 1 CdL+CdF 6 0 UCL 7 0 SF 1 0 42 1
2008-2009 L1 19 0 CdL+CdF 1 0 UCL 4 1 SF 1 0 25 1
2009-2010 L1 30 0 CdL+CdF 4 0 UCL 13[5] 0 - - - 47 0
2010-2011 L1 35 0 CdL+CdF 2 0 UCL 8 0 - - - 45 0
2011-2012 L1 33 0 CdL+CdF 7 0 UCL 9[5] 0 - - - 49 0
2012-2013 L1 27 1 CdL+CdF 2 0 UEL 7 1 SF 1 0 37 2
Totale Olympique Lione 286 3 37 0 77 2 6 0 406 5
nov. 2013-2014 Italia Napoli A 11 0 CI 3 0 UCL[6]+UEL 0+2 0 - - - 16 0
Totale carriera 455 7 59 0 91 2 6 0 611 9

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Olympique Lione: 2003, 2004, 2006, 2007, 2012
Olympique Lione: 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008
Olympique Lione: 2007-2008, 2011-2012

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Squadra ideale della Ligue 1: 2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Benitez: "Importante vincere, ma mancano 26 gare. Conte lo sa, sono i più forti. Reveillere? E' in forma e gioca sulle due corsie", tuttonapoli.net, 9 novembre 2013.
  2. ^ Reveillere al Napoli, sscnapoli.it, 8 novembre 2013.
  3. ^ Napoli vs. Udinese, soccerway.com. URL consultato il 7 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) FIFA World Cup South Africa 2010 - List of players, fifa.com. URL consultato l'8 novembre 2013.
  5. ^ a b Due presenze nel turno preliminare.
  6. ^ Non presente nella lista UEFA.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]