Division 1 1999-2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Division 1 1999-2000
Competizione Ligue 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 62ª
Organizzatore LFP
Date dal 30 luglio 1999
al 13 maggio 2000
Luogo Francia Francia
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Monaco Monaco
(7º titolo)
Retrocessioni Nancy Nancy
Le Havre Le Havre
Montpellier Montpellier
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Sonny Anderson (23)
Incontri disputati 306
Gol segnati 787 (2,57 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg ed. precedente ed. successiva Right arrow.svg

L'edizione 1999-2000 della Division 1 è stato il sessantaduesimo campionato di calcio francese.

Avvenimenti[modifica | modifica sorgente]

[1] La data di avvio del campionato fu fissata per il 30 luglio 1999: vincendo le prime tre partite il Paris Saint-Germain fu la prima squadra a portarsi al comando solitario della classifica. La squadra fu raggiunta dal gruppo delle inseguitrici alla quinta e alla settima giornata, finché nei turni successivi si alternarono alla vetta l'Auxerre e l'Olympique Lione. Alla quattordicesima giornata il Monaco prese il comando della classifica, inizialmente assieme all'Olympique Lione, quindi in solitaria dalla giornata successiva. Nei turni successivi i monegaschi presero il largo, concludendo il girone di andata con cinque punti di vantaggio sul Lione.

All'inizio del girone di andata il Paris Saint-Germain tentò un avvicinamento sul Monaco, che aveva perso le prime due partite, ma la capolista riprese subito l'andatura arrivando alla ventiduesima a +10 dalle inseguitrici. I monegaschi mantennero tale vantaggio fino alla fine, laureandosi campioni di Francia con tre giornate di anticipo. La fuga del Monaco rese più combattuta la lotta per il posto in Champions League, che fu decisa all'ultima giornata con il Paris Saint-Germain che si aggiudicò l'accesso diretto alla competizione e il Lione che ottenne la qualificazione ai preliminari.

In zona salvezza sudò freddo l'Olympique Marsiglia che l'anno prima aveva mancato il titolo: la squadra fu infatti all'ultima giornata raggiunta dal Nancy che però retrocesse a causa della peggiore differenza reti. Assieme al Nancy alzarono bandiera bianca il Montpellier e il Le Havre, arresosi con due giornate di anticipo. Capocannoniere del torneo fu Sonny Anderson dell'Olympique Lione, con 23 reti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Club Città Stadio Sponsor
tecnico
Sponsor
ufficiale
Posizione
1999-2000
Auxerre Auxerre Auxerre Stadio dell'Abbé-Deschamps Adidas PlayStation 14ª in Division 1
Bastia Bastia Bastia Stadio Armand Cesari Reebok Nouvelles Frontières 13ª in Division 1
Bordeaux Bordeaux Bordeaux Parc Lescure Adidas GTS Omnicom Campione di Francia
Le Havre Le Havre Le Havre Stadio Jules-Deschaseaux Adidas Casino Trouville 15ª in Division 1
Lens Lens Lens Stadio Félix-Bollaert Umbro Ola 6ª in Division 1
Metz Metz Metz Stadio Saint-Symphorien Puma Sollac 10ª in Division 1
Monaco Monaco Principato di Monaco Stadio Louis II Kappa FedCom 4ª in Division 1
Montpellier Montpellier Montpellier Stade della Mosson Adidas Teddy Smith 8ª in Division 1
Nancy Nancy Nancy Stadio Marcel Picot Adidas Konica 11ª in Division 1
Nantes Nantes Nantes Stadio della Beaujoire Adidas Synergie 7ª in Division 1
O. Lione O. Lione Lione Stadio di Gerland Adidas VediorBis 3ª in Division 1
O. Marsiglia O. Marsiglia Marsiglia Stadio Vélodrome Adidas Ericsson 2ª in Division 1
Paris SG Paris SG Parigi Parco dei Principi Nike Opel 9ª in Division 1
Rennes Rennes Rennes Stade de la Route de Lorient Adidas Pinault 5ª in Division 1
Saint-Etienne Saint-Étienne Saint-Étienne Stadio Geoffroy-Guichard Puma SEGA 1ª in Division 2
Sedan Sedan Sedan Stadio Louis Dugauguez Lotto Smart 2ª in Division 2
Strasburgo Strasburgo Strasburgo Stadio della Meinau Adidas Adler 12ª in Division 1
Troyes Troyes Troyes Stadio dell'Aubeu 3ª in Division 2

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 1999-00 Pt G V N P GF GS DR
Ligue1 trophy.svg 1. Monaco Monaco 65 34 20 5 9 69 38 +31
2. Paris SG Paris SG 58 34 16 10 8 54 40 +14
3. O. Lione O. Lione 56 34 16 8 10 45 42 +3
Coppauefa.png 4. Bordeaux Bordeaux 54 34 15 9 10 52 40 +12
Coppa Intertoto.svg 5. Lens Lens 49 34 14 7 13 42 41 +1
6. Saint-Etienne Saint-Étienne 48 34 13 9 12 46 47 -1
Coppa Intertoto.svg 7. Sedan Sedan 48 34 13 9 12 43 44 -1
Coppa Intertoto.svg 8. Auxerre Auxerre[2] 47 34 13 8 13 37 39 -2
9. Strasburgo Strasburgo 46 34 13 7 14 42 52 -10
10. Bastia Bastia 45 34 11 12 11 43 39 +4
11. Metz Metz 44 34 9 17 8 38 33 +5
Coppauefa.png 12. Nantes Nantes 43 34 12 7 15 39 40 -1
13. Rennes Rennes 43 34 12 7 15 44 48 -4
14. Troyes Troyes 43 34 13 4 17 36 52 -16
15. O. Marsiglia O. Marsiglia 42 34 9 15 10 45 45 0
1downarrow red.svg 16. Nancy Nancy 42 34 11 9 14 43 45 -2
1downarrow red.svg 17. Le Havre Le Havre 34 34 9 7 18 30 52 -22
1downarrow red.svg 18. Montpellier Montpellier 31 34 7 10 17 39 50 -11

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Squadra campione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Association Sportive de Monaco Football Club 1999-2000.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Capoliste solitarie[modifica | modifica sorgente]

[1]

Record[modifica | modifica sorgente]

Squadre[modifica | modifica sorgente]

  • Maggior numero di vittorie: Monaco Monaco (20)
  • Minor numero di sconfitte: Paris SG Paris SG (8)
  • Migliore attacco: Monaco Monaco (69 reti segnate)
  • Miglior difesa: Metz Metz (33 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Monaco Monaco (+31)
  • Maggior numero di pareggi: Metz Metz (17)
  • Minor numero di pareggi: Troyes Troyes (4)

Individuali[modifica | modifica sorgente]

[3]

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

[3]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 23 Brasile Sonny Anderson O. Lione O. Lione
22 Francia David Trezeguet Monaco Monaco
21 Italia Marco Simone Monaco Monaco
16 Brasile Christian Paris SG Paris SG
- RD del Congo Shabani Nonda Rennes Rennes

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Cronologia della classifica della stagione 1999-2000 della Division 1, dal sito ufficiale della Ligue 1
  2. ^ Qualificato in coppa Intertoto per rinuncia del Saint-Étienne
  3. ^ a b Scheda della stagione 1999-00 della Division 1, dal sito pari-et-gagne.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]