Nazionale di calcio della Cina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cina Cina
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Chinese Football Association
Codice FIFA CHN
Soprannome The Great Wall
Selezionatore Francia Alain Perrin
Record presenze Li Ming (141)
Capocannoniere Hao Haidong (41)
Ranking FIFA 95°
Esordio internazionale
Filippine Filippine 2 - 1 Cina Cina
(Filippine; 4 febbraio 1913)
Finlandia Finlandia 4 - 0 Cina PR Cina
(Helsinki, Finlandia; 4 agosto 1952)
Migliore vittoria
Cina Cina PR 19 - 0 Guam Guam
(Città di Ho Chi Minh, Vietnam; 26 gennaio 2000)
Peggiore sconfitta
Brasile Brasile 8 - 0 Cina PR Cina
(Recife, Brasile; 11 settembre 2012)
Campionato del mondo
Partecipazioni 1 (esordio: 2002)
Miglior risultato Primo turno, 2002
Coppa d'Asia
Partecipazioni 9 (esordio: 1976)
Miglior risultato Secondo posto, 1984 e 2004

La Nazionale di calcio cinese (中国国家足球队) è la nazionale di calcio dell'omonimo stato, è stata fondata nel 1924 ed è stato membro della FIFA dal 1931 al 58 e di nuovo dal 1979 fino a oggi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Cina nella finale della Coppa d'Asia contro l'Arabia Saudita del 1984

I suoi migliori risultati li ha ottenuti nella Coppa d'Asia dove non ha mai vinto ma ha ottenuto due secondi posti nel 1984 (0-2 contro l'Arabia Saudita in finale) e in casa nel 2004 (1-3 contro il Giappone), due terzi posti nel 1976 e nel 1992 e due quarti posti nel 1988 e nel 2000.

Per quanto riguarda i mondiali ha partecipato per la prima volta alle qualificazioni nel 1958, venendo subito eliminata dall'Indonesia.

A causa dell'isolamento internazionale ha dovuto attendere fino al 1982 per prendere parte a un'altra edizione dei mondiali, dove sfiorò la qualificazione alla fase finale. Arrivò seconda assieme alla Nuova Zelanda e dietro al Kuwait nel girone finale asiatico-oceanico. Nello spareggio contro la Nuova Zelanda perse 2-1.

Nelle qualificazioni per il mondiale 1986 fu eliminata a sorpresa da Hong Kong nonostante le bastasse un pareggio casalingo per qualificarsi alle semifinali della zona B asiatica.

In quelle per il mondiale 1990 arrivò quarta nel girone finale, dietro alle due qualificate Corea del Sud ed Emirati Arabi Uniti e al Qatar e davanti ad Arabia Saudita e Corea del Nord.

Nelle eliminatorie per la Coppa del mondo 1994 non riuscì a qualificarsi al girone finale da sei squadre, eliminata dall'Iraq per un punto.

In quelle per il mondiale 1998 riuscì a qualificarsi per uno dei due gironi finali da cinque squadre, nel quale si classificò terza, dietro di un solo punto all'Iran ma eliminata con una gara di anticipo. L'Iran andò quindi allo spareggio con la seconda dell'altro girone, la cui vincente andava al mondiale e la perdente allo spareggio contro l'Australia. Ha partecipato a un solo mondiale, quello di Giappone-Corea del Sud 2002. In quel mondiale la squadra non riuscì a segnare neanche un gol venendo subito eliminata al primo turno. Dopo questa storica qualificazione e il secondo posto nella Coppa d'Asia casalinga del 2004, la nazionale cinese è entrata nella peggior crisi di risultati della sua breve storia, non riuscendo a qualificarsi ai gironi finali asiatici di qualificazione per le fasi finali dei mondiali del 2006 e del 2010 e, nonostante la vittoria nella Coppa dell'Asia orientale del 2010 e alcuni buoni risultati in amichevole negli ultimi anni, quali il pareggio casalingo per 1-1 contro la Germania nel 2009 e la vittoria per 1-0 contro la Francia l'anno seguente, nelle qualificazioni per la fase finale dei mondiali del 2014 la nazionale cinese è stata di nuovo eliminata prima di raggiungere i gironi finali.

La Cina è attualmente sponsorizzata da Adidas.

Partecipazioni ai Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato mondiale di calcio 2002.
Gwangju
4 giugno 2002
Cina Cina 0 – 2 Costa Rica Costa Rica Stadio Guus Hiddink
Arbitro Grecia Vassaras

Seogwipo
8 giugno 2002
Brasile Brasile 4 – 0 Cina Cina Jeju World Cup Stadium
Arbitro Svezia Frisk

Seul
13 giugno 2002
Turchia Turchia 3 – 0 Cina Cina Seoul World Cup Stadium
Arbitro Colombia Ruiz

Risultati nella Coppa d'Asia[modifica | modifica sorgente]

Risultati nella East Asian Cup[modifica | modifica sorgente]

Rosa attuale[modifica | modifica sorgente]

L'attaccante Li Jinyu con la maglia dello Shandong Luneng
Calciatore Club
Portieri
Li Leilei China Shandong Luneng
Wang Dalei China Shanghai Shenhua
Yang Zhi China Beijing Guoan
Difensori
Ji Mingyi China Chengdu Blades
Feng Xiaoting China Guangzhou
Xu Yunlong China Beijing Guoan
Li Weifeng South Korea Suwon Bluewings
Du Wei China Hangzhou Greentown
Xu Liang China Beijing Guoan
Zhang Yaokun China Dalian Shide
Sun Jihai China Guizhou
Centrocampisti
Tao Wei China Beijing Guoan
Zhao Xuri China Guangzhou
Zheng Zhi China Guangzhou
Hao Junmin China Shandong Luneng
Deng Zhuoxiang China Shandong Luneng
Sun Xiang China Guangzhou
Zhao Junzhe China Liaoning FC
Li Tie China Liaoning FC
Shao Jiayi China Beijing Guoan
Attaccanti
Li Jinyu China Shandong Luneng
Han Peng China Shandong Luneng
Chen Tao China Tianjin Teda
Zou Jie China Dalian Shide
Dong Fangzhuo Armenia Hunan Billows

Tutte le rose[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]


Coppa d'Asia[modifica | modifica sorgente]


Giochi olimpici[modifica | modifica sorgente]


NOTA: Per le informazioni sulle rose successive al 1948 visionare la pagina della Nazionale olimpica.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio