Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

116 squadre partecipano alle qualificazioni per il Campionato mondiale di calcio 1990 per un totale di 24 posti disponibili per la fase finale. L'Italia (come paese ospitante) e l'Argentina (come campione in carica) sono qualificate automaticamente, lasciando così solo 22 posti per la fase finale.

I 24 posti disponibili per la Coppa del Mondo 1990 sono suddivisi tra le confederazioni nei seguenti modi:

  • Europa (UEFA): 14 posti, di cui uno già occupato dall'Italia; gli altri 13 posti sono contesi da 32 squadre.
  • Sud America (CONMEBOL): 3,5 posti, di cui uno già occupato dall'Argentina; gli altri 2,5 posti sono contesi da 9 squadre. La vincitrice del gruppo con il minor punteggio accede agli spareggi intercontinentali (contro una squadra dell'OFC).
  • Nord America, Centro America e Caraibi (CONCACAF): 2 posti, contesi da 16 squadre, riservati alla vincitrice e alla seconda classificata del Campionato CONCACAF 1989.
  • Africa (CAF): 2 posti, contesi da 26 squadre.
  • Asia (AFC): 2 posti, contesi da 26 squadre.
  • Oceania (OFC): 0,5 posti, contesi da 5 squadre (incluso Israele). La vincitrice accede agli spareggi intercontinentali (contro una squadra del CONMEBOL).

Ben 103 squadre giocano almeno una partita di qualificazione. Sono giocati 314 incontri, e sono segnati 735 goal (con una media di 2,34 per partita).

Zone continentali[modifica | modifica wikitesto]

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 1 - Romania Romania qualificata.
Gruppo 2 - Svezia Svezia e Inghilterra Inghilterra qualificate.
Gruppo 3 - URSS URSS e Austria Austria qualificate.
Gruppo 4 - Paesi Bassi Paesi Bassi e Germania Ovest Germania Ovest qualificate.
Gruppo 5 - Jugoslavia Jugoslavia e Scozia Scozia qualificate.
Gruppo 6 - Spagna Spagna e Irlanda Irlanda qualificate.
Gruppo 7 - Belgio Belgio e Cecoslovacchia Cecoslovacchia qualificate.

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 1 - Uruguay Uruguay qualificata.
Gruppo 2 - Colombia Colombia qualificata allo spareggio CONMEBOL-OFC.
Gruppo 3 - Brasile Brasile qualificata.

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

Costa Rica Costa Rica e Stati Uniti Stati Uniti qualificati.

CAF[modifica | modifica wikitesto]

Camerun Camerun ed Egitto Egitto qualificati.

AFC[modifica | modifica wikitesto]

Corea del Sud Corea del Sud e Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti qualificate.

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Israele Israele qualificato allo spareggio CONMEBOL-OFC.

Spareggi intercontinentali[modifica | modifica wikitesto]

Incontri di andata e ritorno, il vincitore si qualifica.

Spareggio CONMEBOL-OFC[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Squadra 1 Risultato Squadra 2
15 ottobre 1989 Barranquilla Colombia Colombia 1 - 0 Israele Israele
30 ottobre 1989 Ramat Gan Israele Israele 0 - 0 Colombia Colombia

Colombia Colombia qualificata alla fase finale.

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre qualificate
Squadra Numero di presenze Numero di presenze consecutive Ultima apparizione
Argentina Argentina [1] 10 5 1986
Austria Austria 6 1 1982
Belgio Belgio 8 3 1986
Brasile Brasile 14 14 1986
Camerun Camerun 2 1 1982
Colombia Colombia 2 1 1962
Corea del Sud Corea del Sud 3 2 1986
Costa Rica Costa Rica 1 1 esordiente
Egitto Egitto 2 1 1934
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 1 esordiente
Germania Ovest Germania Ovest 12 10 1986
Inghilterra Inghilterra 9 3 1986
Irlanda Irlanda 1 1 esordiente
Italia Italia [2] 12 8 1986
Jugoslavia Jugoslavia 8 1 1982
Paesi Bassi Paesi Bassi 5 1 1978
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 8 1 1982
Romania Romania 5 1 1970
Scozia Scozia 7 5 1986
Spagna Spagna 8 4 1986
Stati Uniti Stati Uniti 4 1 1950
Svezia Svezia 8 1 1978
URSS URSS 7 3 1986
Uruguay Uruguay 9 2 1986

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qualificato automaticamente quale campione del mondo in carica
  2. ^ Qualificata automaticamente quale paese organizzatore

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio