Rivoluzione Xinhai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Rivoluzione Xinhai
La statua di Sun Yat-sen a Wuchang
La statua di Sun Yat-sen a Wuchang
Data 10 ottobre 1911 - 2 febbraio 1912
Luogo Impero cinese
Esito *Vittoria dell'Alleanza Rivoluzionaria Cinese
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
200.000 100.000
Perdite
170.000 ~50.000
Voci di rivoluzioni presenti su Wikipedia


La Rivoluzione Xinhai o Rivoluzione Hsinhai (cinese: 辛亥革命; pinyin: Xīnhài Gémìng), conosciuta anche come la Rivoluzione del 1911 o la Rivoluzione cinese, iniziò con la Rivolta di Wuchang il 10 ottobre del 1911 e si concluse con l'abdicazione dell'Imperatore Puyi il 12 febbraio del 1912 e l'ascesa di Sun Yat-sen alla presidenza della Repubblica di Cina. Le parti principali del conflitto sono state le forze imperiali della Dinastia Qing (1644-1911), e le forze rivoluzionarie dell'Alleanza Rivoluzionaria Cinese. La rivoluzione è così chiamata perché il 1911 è un anno Xinhai nel Ciclo sessagesimale del Calendario Cinese.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]