Battaglia di Kolubara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Kolubara
Soldati serbi attraversano il fiume Kolubara durante la battaglia.
Soldati serbi attraversano il fiume Kolubara durante la battaglia.
Data 16 novembre - 15 dicembre 1914
Luogo lungo la riva del Kolubara, presso Belgrado
Esito Vittoria serba
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
450.000[1] 250.000
Perdite
224.500 (28.000 uccisi, 120.000 feriti, 76.500 catturati)[2] 22.000 uccisi, 92.000 feriti, 19.000 catturati[2]
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Kolubara venne combattuta dal 16 novembre al 15 dicembre 1914 nell'ambito della campagna di Serbia della prima guerra mondiale, e vide contrapposti l'esercito serbo dei generali Radomir Putnik e Živojin Mišić, ed un'armata austro-ungarica sotto il generale Oskar Potiorek[1]; la battaglia si concluse con una netta vittoria serba, che decretò il fallimento del terzo tentativo austro-ungarico di occupare il paese[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b S. Tucker e P.M. Roberts, World War I: Encyclopedia, ABC-CLIO, 2005, p. 643, OCLC 61247250.
  2. ^ a b D. Stevenson, 1914-1918: The History of the First World War, Allen Lane, 2004, p. 80, ISBN 0-7139-9208-5, OCLC 186423920.
  3. ^ Gordon Gordon-Smith, The Grand Strategy of the World War (PDF) in Coast Artillery Journal, vol. 76, nº 5, United States Coast Artillery Association, 1º ottobre 1933, pp. 347–352. URL consultato il 19 novembre 2008.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]