Hangzhou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hangzhou
città sub-provinciale
杭州
Hángzhōu
Hangzhou – Veduta
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Zhejiang
Territorio
Coordinate 30°15′N 120°10′E / 30.25°N 120.166667°E30.25; 120.166667 (Hangzhou)Coordinate: 30°15′N 120°10′E / 30.25°N 120.166667°E30.25; 120.166667 (Hangzhou)
Superficie 16 847[1] km²
Abitanti 6 242 000 (2010)
Densità 370,51 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 310000
Fuso orario UTC+8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Hangzhou
Sito istituzionale

Hangzhou (Cinese: 杭州; Pinyin: Hángzhōu, AFI: /xɑ̌ŋtʂóʊ/), è una città della Cina; la città è posizionata ad un'altitudine compresa tra 8 e 305 m s.l.m. È situata presso la foce del fiume Qiatang (uno dei pochi luoghi al mondo dove osservare il mascheretto).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hangzhou nell'antichità fu fra le sette capitali della Cina, nel X secolo, nel periodo detto "delle Cinque Dinastie e dei Dieci Regni", Hangzhou era la capitale del regno di Wuyue, governato dalla dinastia Qian.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Con 6.400.000 abitanti nell'area urbana e 3.931.900 nella città propria, Hangzhou si presta a divenire una tra le città più industrializzate e all'avanguardia del mondo, la Fiat vi costruisce i cambi della Panda. Centro di sviluppo informatico, biotecnologico, tessile, dell'abbigliamento e delle telecomunicazioni, vanta ben quindici università di cui otto politecnici. Situata a 140 km a sudovest di Shanghai, sul delta del fiume Fiume Azzurro è la città principale della provincia di Zhejiang.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il lago dell'ovest[modifica | modifica wikitesto]

il Lago dell'Ovest.
Il Padiglione per ammirare il lago.

La posizione della città nei pressi del Lago dell'ovest è ciò che la rende famosa e meta di turismo per i cinesi. Il lago è considerato un prototipo di bellezza paesaggistica ed è citato in innumerevoli testi di poeti cinesi. La leggenda narra che sia stato generato dalla caduta di una perla della via lattea. È poco profondo, in media 1,8 m, ha un perimetro di circa 12 km ed un'estensione di 5,6 km².

Il lago è suddiviso in tre porzioni da due dighe che servono a regolare l'afflusso delle acque provenienti dalle colline circostanti: la diga a nord si chiama Baidi, che parte dalla riva di nord-est e arriva sull'Isola Gushan, mentre quella ad ovest si chiama Sudi e divide il lago da nord a sud. La prima si può percorrere anche in auto, mentre la seconda solo a piedi o in bicicletta.

Nel lago vi sono 4 isole. La più importante si chiama Gushan (Collina Solitaria), sulla quale si trova "il Padiglione per Ammirare il Lago" che fu costruito nel 1699 per l'imperatore Kangxi per poter ammirare il paesaggio, questo luogo si chiama "La luna autunnale sul lago tranquillo". Sull'isola, sul lato meridionale si trova "il Padiglione d'Autunno sul lago placido", edificio di fine d'epoca Qing, uno degli scorci più ameni del lago.

Nella parte meridionale del lago vi è la Piccola Isola delle Fate (Xiaoyingzhou), isola artificiale, realizzata con terra dragata dal lago stesso nel 1607. È a forma di atollo ed al suo interno c'è un piccolo lago, a questo riguardo c'è un detto cinese: "nel lago c'è un'isola, nell'isola c'è un lago".

dal 2012 l'Hangzhou West Lake è stato inserito nel World Eritage ( patrimonio mondiale dell'umanità)

La tomba del generale Yue Fei[modifica | modifica wikitesto]

Il generale fu il comandante delle truppe dei Song del sud che affrontò coraggiosamente gli invasori Jin. Fu tradito da un generale invidioso, con la complicità della moglie e di alcuni notabili e venne ucciso nel 1142; dopo una ventina d'anni ne fu riabilitata la memoria ed in suo onore furono costruite due tombe e successivamente un tempio funerario. Il generale Yue Fei è diventato il simbolo della resistenza contro le aggressioni straniere e per questo è considerato una figura di riferimento anche dal Partito Comunista. All'entrata del tempio sono poste quattro statue che rappresentano i traditori inginocchiati, un tempo vi era l'abitudine di sputare sulle statue.

La Pagoda delle Sei Armonie[modifica | modifica wikitesto]

La pagoda delle Sei Armonie.

È uno dei monumenti più noti di Hangzhou. La pagoda, com'è oggi, è costituita da una parte interna in mattoni, alta sette piani, ed una parte esterna in legno di 13 piani. È alta circa 60 m ed ha pianta ottagonale. La prima costruzione risale al 970 d.C. e pare che avesse un'altezza di 150 m, forse serviva da faro per la navigazione sul fiume Qiantang. Nel 1121 un incendio la distrusse e nel 1153 fu ricostruita in laterizio. L'edificio esterno di legno fu aggiunto solo nel 1899. Una particolarità di questa pagoda è la presenza di 104 campanelle, una per ogni angolo del tetto di ogni piano (8 angoli * 13 piani = 104 campanelle), che suonano non appena si alza un alito di vento.

Il Tempio del Ritiro Spirituale (Lingyinsi)[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondato nel 326 d.C. da un monaco buddhista di origine indiana (Hui Li) ed è uno dei monasteri più famosi della Cina. Purtroppo è stato oggetto di innumerevoli distruzioni, delle quali la più deleteria fu quella avvenuta durante la rivolta dei Taiping nel 1861. La sola parte del tempio sfuggita alla distruzione è la splendida sala costruita nel 1661 per ospitare le statue dei 500 discepoli del Buddha, le cui le statue andarono perdute durante un incendio nel 1936. Le due parti principali sono il Tempio dei Guardiani Celesti e la Grande Sala del Buddha. La maggior parte delle statue presenti sono copie del XX. secolo.

Il Picco Venuto in Volo (Feilaifeng)[modifica | modifica wikitesto]

A sud del Tempio del Ritiro Spirituale, separata da un piccolo torrente, si trova una collinetta alta 168 m detta Il Picco Venuto in Volo. Questo perché quando il monaco Hui Li la vide per la prima volta la trovò identica ad un picco sacro di un monte indiano e si convinse che fosse arrivato in volo dall'India fino a lì. Il fianco della collina è cosparso di nicchie e grotte scavate nelle pareti contenenti 338 statue di Buddha, Bodhisattva e altre figure buddiste scolpite nella roccia nel periodo tra il X e il XIV secolo, si tratta di una delle più importanti raccolte di sculture in pietra della Cina. Tra le più rilevanti vi è la statua del Buddha sorridente (XIV secolo circa).

Buddha sorridente

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua piazza principale troneggia la statua di Marco Polo. Il tempio buddista di Wu-sheng e quello tempio taoista di Hsien-ying sono stati affrescati dal pittore Su Han-Ch'en e purtroppo andati perduti.

Persone legate ad Hangzhou[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Hangzhou è gemellata con le seguenti città:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato riferito all'intera città sub-provinciale
  2. ^ città gemellate con Oviedo. URL consultato il 20 dicembre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina