Dalian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dalian
città sub-provinciale
大连 (cinese) - Dàlián (pinyin)
Dalian – Veduta
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Liaoning
Amministrazione
Prefetto Li Wancai
Territorio
Coordinate 38°55′55″N 121°38′21″E / 38.931944°N 121.639167°E38.931944; 121.639167 (Dalian)Coordinate: 38°55′55″N 121°38′21″E / 38.931944°N 121.639167°E38.931944; 121.639167 (Dalian)
Altitudine 29 m s.l.m.
Superficie 13 237 km²
Abitanti 6 170 000 (2009)
Densità 466,12 ab./km²
Contee 10
Altre informazioni
Cod. postale 116000
Prefisso +86 (0)411
Fuso orario UTC+8
Targa 辽B
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Dalian
Dalian – Mappa
Sito istituzionale

Dalian (cinese semplificato: 大连; pinyin: Dàlián) è una città della Cina nella provincia del Liaoning. Conta circa 6,2 milioni di abitanti ed è il principale porto della sua provincia e il terzo per importanza di tutta la Cina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante le dinastie Qin e Han, il territorio di Dalian fu sotto la giurisdizione della provincia di Liaodong. Agli albori della Dinastia Tang la giurisdizione del territorio finì nella provincia di Andong, nel regno di Jili.

Nel XX secolo dopo la guerra russo-giapponese la città fu occupata dai giapponesi ed unita allo stato fantoccio del Manchukuo. Nel 1937 la città venne ampliata dai Giapponesi e divisa in due città: Dairen al nord (odierna Dalian) e Ryojun a sud (Lushun).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Dalian si trova all'estremo della penisola di Liaodong, fra il Mar Giallo a est e il Mare di Bohai a ovest. È costituita dalla città di Dalian vera e propria e la più piccola città di Lüshunkou, conosciuta anche come Port Arthur o Ryojun.

Foto di una tipica strada di Dalian con sullo sfondo l'edificio moderno di una banca

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Dalian è la città cinese più settentrionale ad ospitare un porto libero dai ghiacci tutto l'anno. Nel 1984 Dalian ha ricevuto lo status di zona economica speciale, che consente di ricevere importanti investimenti stranieri. Dalian è il più grande porto petrolifero della Cina, ed il terzo in assoluto, di conseguenza è sede di raffinerie e stabilimenti chimici. La città ha ricevuto diversi benefici dal governo cinese, fra i quali la denominazione di città aperta nel 1984 che le consente di ricevere ampi finanziamenti anche dall'estero. Nel marzo 2007 l'Intel ha annunciato l'intenzione di installare una fabbrica di materiali semiconduttori, e si tratterebbe del primo insediamento industriale, interamente costruito dalla Intel negli ultimi 15 anni.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è collegata con Harbin tramite la Ferrovia Harbin-Dalian ad alta velocità.

Persone legate a Dalian[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ città gemellate dal sito ufficiale. URL consultato il 24-07-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina