Nazionale di calcio della Nuova Zelanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Football New Zealand
Codice FIFA NZL
Soprannome All Whites
Selezionatore Nuova Zelanda Ricki Herbert
Record presenze Ivan Vicelich (88)
Capocannoniere Vaughan Coveny (28)
Ranking FIFA 57°
Esordio internazionale
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 - 1 Australia Australia
Dunedin, Nuova Zelanda; 17 giugno, 1922
Migliore vittoria
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 13 - 0 Figi Figi
Auckland, Nuova Zelanda; 16 agosto, 1981)
Peggiore sconfitta
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 0 - 10 Australia Australia
Wellington, Nuova Zelanda; 11 luglio, 1936
Campionato del mondo
Partecipazioni 2 (esordio: 1982)
Miglior risultato Primo Turno, 1982, 2010
OFC Nations Cup
Partecipazioni 9 (esordio: 1973)
Miglior risultato Vincitori, 1973, 1998, 2002, 2008
Confederations Cup
Partecipazioni 3 (esordio: 1999)
Miglior risultato Primo turno, 1999, 2003, 2009

La Nazionale di calcio della Nuova Zelanda è la rappresentativa calcistica maggiore della Nuova Zelanda ed è posta sotto l'egida della locale federazione nota come New Zealand Football.

La divisa completamente bianca della nazionale neozelandese prende spunto da quella inglese ed è in contrasto con quella totalmente nera della nazionale di rugby (gli All Blacks). Non a caso, il soprannome di questa rappresentativa è All Whites.

Solo due volte la Nuova Zelanda ha raggiunto la fase finale della Coppa del Mondo: nell'edizione spagnola del 1982, in cui perse malamente tutte e tre le partite disputate, e in quella sudafricana del 2010, dove invece ha ottenuto altrettanti pareggi, risultando, al termine del torneo, l'unica nazionale imbattuta negli incontri disputati.

La Nuova Zelanda si è battuta frequentemente con l'Australia nella Oceania Nations Cup, il campionato internazionale giocato dalle nazionali appartenenti alla confederazione calcistica dell'Oceania (OFC). Gli All Whites hanno vinto quattro volte questa competizione: nel 1973, nel 1998, nel 2002 e nel 2008. Nell'ultima edizione vinta i neozelandesi non si sono trovati opposti alla rivale storica, in quanto l'Australia dal 1º gennaio 2006 è entrata a far parte dell'AFC, la confederazione calcistica asiatica.

A causa del basso livello del campionato locale, i giocatori neozelandesi di maggior talento giocano in Europa, negli Stati Uniti e in Australia.

Attualmente occupa la 57ª posizione nel Ranking mondiale FIFA.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante un ampio numero di praticanti, il calcio in Nuova Zelanda fatica a competere con sport ben più popolari come il rugby e il cricket,che godono anche dei maggiori finanziamenti e di una vasta copertura mediatica.

Il campionato locale è di livello semiprofessionistico e la più importante squadra neozelandese, il Wellington Phoenix FC, milita nella A-League australiana.

I più noti calciatori neozelandesi sono Ryan Nelsen, ex difensore del Blackburn Rovers, e Chris Killen, attaccante ex Celtic. Ci sono comunque altre giovani promesse che si stanno mettendo in luce nel calcio europeo, tra cui spicca l'ex centrocampista del Fulham Chris James, ora in forza al Tampere United.

Sudafrica 2010[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ammessa di diritto alla Coppa delle nazioni oceaniane 2008 la nazionale neozelandese domina il torneo vincendo le prime 5 partite segnando 14 gol (8 del capocannoniere Smeltz) e subendone solo 2; certi del primo posto nel girone unico dalla quarta partita, i kiwi si lasciano battere 2-0 dalle Fiji nel sesto ed ultimo match in programma. La vittoria della Coppa permette ai neozelandesi di giocarsi un posto in Sudafrica nello spareggio AFC-OFC. Dopo il pareggio a reti inviolate a Riffa il 14 novembre 2009 la Nuova Zelanda riesce a qualificarsi alla Coppa del Mondo 2010, battendo nel ritorno la rappresentante asiatica del Bahrein con il punteggio di 1 - 0 (1 - 0 complessivo) grazie ad un gol realizzato dall'attaccante del Plymouth Argyle Rory Fallon.

Mondiale[modifica | modifica wikitesto]

L'esperienza neozelandese ai mondiali sudafricani è la seconda, dopo la precedente di Spagna 1982 (3 sconfitte su 3 partite, 2 reti fatte e 12 subite). Il 15 giugno 2010, nella partita d'esordio a Rustenburg contro la Slovacchia, gli All Whites scrivono la storia, conquistando il primo punto nella fase finale di un campionato mondiale. La partita termina infatti 1-1, grazie al pareggio raggiunto proprio dai neozelandesi al 93' con Winston Reid. Il 20 giugno 2010, nella seconda gara del girone eliminatorio, i neozelandesi compiono addirittura l'impresa di fermare sull'1-1 (rete di Smeltz) la nazionale italiana, campione del mondo in carica, restando quindi in corsa per il passaggio del turno. Nell'ultima partita un pareggio per 0-0 col Paraguay elimina i neozelandesi dal mondiale, ma con grande onore. Chiudono infatti al terzo posto, ed inoltre alla fine della manifestazione iridata quella neozelandese risulterà l'unica nazionale del mondiale ad aver concluso il torneo senza sconfitte.

Coppa delle nazioni oceaniane 2012[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2012 la nazionale neozelandese, qualificata d'ufficio, prende parte alla fase finale della nona edizione del torneo continentale, disputatasi nelle Isole Salomone. Alla vigila del torneo, anche dopo quanto fatto di buono al mondiale sudafricano, è sicuramente considerata come la candidata numero uno per la vittoria finale. Nella fase a gironi vince le prime due partite contro Figi e Papua Nuova Guinea, pareggiando la terza contro le Isole Salomone. Si qualifica così per le semifinali, dove affronta la Nuova Caledonia, venendo però clamorosamente sconfitta 0-2. Perde così la possibilità di affermarsi vincendo la coppa, ma accede (in quanto prima classificata di uno dei due gironi) alla fase successiva per la qualificazione a Brasile 2014. Inoltre, disputa e vince la finale per il terzo posto contro i padroni di casa delle Isole Salomone.

Partecipazioni ai tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1930 Uruguay Uruguay Non iscritta - - - -
1934 bandiera Italia Non iscritta - - - -
1938 Francia Francia Non iscritta - - - -
1950 Brasile Brasile Non iscritta - - - -
1954 Svizzera Svizzera Non iscritta - - - -
1958 Svezia Svezia Non iscritta - - - -
1962 Cile Cile Non iscritta - - - -
1966 Inghilterra Inghilterra Non iscritta - - - -
1970 Messico Messico Non qualificata - - - -
1974 bandiera Germania Ovest Non qualificata - - - -
1978 Argentina Argentina Non qualificata - - - -
1982 Spagna Spagna Primo turno 0 0 3 2: 12
1986 Messico Messico Non qualificata - - - -
1990 Italia Italia Non qualificata - - - -
1994 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
1998 Francia Francia Non qualificata - - - -
2002 Giappone Giappone / Corea del Sud Corea del Sud Non qualificata - - - -
2006 Germania Germania Non qualificata - - - -
2010 Sudafrica Sudafrica Primo turno 0 3 0 2:2
2014 Brasile Brasile Non qualificata - - - -

In neretto i migliori risultati.

Coppa delle Nazioni Oceaniane[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1973 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Campioni Gouden medaille.svg 4 1 0 13:4
1980 Nuova Caledonia Nuova Caledonia Primo turno 1 0 2 7:8
1996 nessun Paese ospitante Terzo posto Bronzen medaille.svg 0 1 1 0:3
1998 Australia Australia Campioni Gouden medaille.svg 4 0 0 11:1
2000 Polinesia Francese Polinesia Francese Secondo posto Zilveren medaille.svg 3 0 1 6:3
2002 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Campioni Gouden medaille.svg 5 0 0 23:2
2004 Australia Australia Terzo posto Bronzen medaille.svg 3 0 2 17:5
2008 nessun Paese ospitante Campioni Gouden medaille.svg 5 0 1 14:5
2012 Isole Salomone Isole Salomone Terzo posto Bronzen medaille.svg 3 1 1 8:7

Confederations Cup[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1992 Arabia Saudita Arabia Saudita Non qualificata - - - -
1995 Arabia Saudita Arabia Saudita Non qualificata - - - -
1997 Arabia Saudita Arabia Saudita Non qualificata - - - -
1999 Messico Messico Primo turno 0 0 3 1:6
2001 Corea del Sud Corea del Sud / Giappone Giappone Non qualificata - - - -
2003 Francia Francia Primo turno 0 0 3 1:11
2005 Germania Germania Non qualificata - - - -
2009 Sudafrica Sudafrica Primo turno 0 1 2 0:7
2013 Brasile Brasile Non qualificata - - - -

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 10 aprile 2013.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Gol Squadra
1 P Mark Paston 13 dicembre 1976 (38 anni) 35 0 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
12 P Glen Moss 19 gennaio 1983 (31 anni) 21 0 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
2 D Winston Reid 3 luglio 1988 (26 anni) 13 1 Inghilterra West Ham West Ham
3 D Tony Lochhead 12 gennaio 1982 (32 anni) 43 1 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
4 D Ben Sigmund 3 febbraio 1981 (33 anni) 28 2 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
5 D Thomas Smith Captain sports.svg 31 marzo 1990 (24 anni) 21 1 Inghilterra Ipswich Town Ipswich Town
7 C Leo Bertos 20 dicembre 1981 (33 anni) 50 0 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
8 C Michael McGlinchey 7 gennaio 1987 (27 anni) 21 3 Australia C.C. Mariners C.C. Mariners
11 C Marco Rojas 5 novembre 1991 (23 anni) 13 1 Australia Melbourne Victory Melbourne Victory
13 C Dan Keat 28 settembre 1987 (27 anni) 4 0 Stati Uniti L.A. Galaxy L.A. Galaxy
15 C Ivan Vicelich 3 settembre 1976 (38 anni) 85 6 Nuova Zelanda Auckland City Auckland City
18 C Tim Payne 10 gennaio 1994 (20 anni) 6 0 Inghilterra Blackburn Blackburn
22 C Cameron Howieson 22 dicembre 1994 (19 anni) 4 0 Inghilterra Burnley Burnley
9 A Shane Smeltz 29 settembre 1981 (33 anni) 48 23 Australia Perth Glory Perth Glory
16 A Jeremy Brockie 7 ottobre 1987 (27 anni) 35 0 Nuova Zelanda Wellington Phoenix Wellington Phoenix
17 A Kosta Barbarouses 19 febbraio 1990 (24 anni) 20 2 Grecia Panathinaikos Panathinaikos
20 A Chris Wood 7 dicembre 1991 (23 anni) 29 10 Inghilterra Leicester City F.C.

Record individuali[modifica | modifica wikitesto]

Record di reti
Pos. Nome Periodo Reti (Presenze)
1 Vaughan Coveny 1992-2007 28 (64)
2 Steve Sumner 1976-1988 22 (58)
3 Brian Turner 1967-1982 21 (59)
4 Shane Smeltz 2003- 17 (33)
5 Jock Newall 1951-1952 16 (10)
5 Keith Nelson 1977-1983 16 (20)
Record di presenze
Pos. Nome Periodo Presenze Reti
1 Ivan Vicelich 1995- 69 6
2 Simon Elliott 1995- 66 6
3 Vaughan Coveny 1992-2007 64 28
4 Ricki Herbert 1980-1989 61 7
5 Chris Jackson 1995-2003 60 10
6 Brian Turner 1967-82 59 21

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]


Coppa d'Oceania[modifica | modifica wikitesto]


Confederations Cup[modifica | modifica wikitesto]


Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

NOTA: Per le informazioni sulle rose successive al 1948 visionare la pagina della Nazionale olimpica.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]