Leo Bertos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leo Bertos
Leo Bertos.jpg
Dati biografici
Nome Leonidas Christos Bertos
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Wellington Phoenix Wellington Phoenix
Carriera
Giovanili
1997-2000
-
Wellington Olympic
Barnsley Barnsley
Squadre di club1
2001-2003 Barnsley Barnsley 12 (1)
2003-2005 Rochdale Rochdale 82 (13)
2005 Chester City Chester City 5 (0)
2005-2006 York City York City 4 (0)
2006 Scarborough Scarborough 1 (0)
2006 Worksop Town Worksop Town 7 (2)
2006-2008 Perth Glory Perth Glory 35 (1)
2008- Wellington Phoenix Wellington Phoenix 68 (8)
Nazionale
2003-2004
2003-
Nuova Zelanda Nuova Zelanda U-23
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
5 (1)
40 (0)
Palmarès
Coppa Oceania.svg Coppa d'Oceania
Oro 2008
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 giugno 2009

Leonidas Christos Bertos (Wellington, 20 dicembre 1981) è un calciatore neozelandese, centrocampista del Wellington Phoenix e della nazionale neozelandese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Il suo ruolo è quello di centrocampista offensivo, ma può giocare anche come ala.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Bertos comincia la sua carriera nella squadra delle riserve del Barnsley. Debutta in prima squadra il 16 aprile 2001 in un match finito con una sconfitta per 4-0 contro il Preston North End e pochi giorni dopo viene incluso nella rosa della prima squadra[1]. Subisce un brutto infortunio al ginocchio mentre gioca una partita a Tenerife[2], ma dopo due analisi risulta che l'infortunio non è così grave come previsto[3].

Successivamente gioca due buone stagioni con il Rochdale, ma dopo un po' perde la fiducia della società e viene ceduto. Nel 2005 disputa una stagione incolore con il Chester City, non riuscendo a impressionare nessun club di categoria superiore e deve così ripartire dal Non-League football.

Dopo aver giocato nelle serie minori del campionato inglese con varie squadre, nel 2006 si trasferisce alla squadra australiana Perth Glory, militante nella A-League, dove dovrebbe sostituire il migliore centrocampista della squadra, Nick Ward, passato al Queens Park Rangers. Nella sua prima stagione gioca tutte le 21 partite e totalizza nove assist, che lo rendono il miglior assistman della stagione. Nel periodo di pausa tra la stagione 2006 e quella successiva viene preso in prova dai greci dello Skoda Xanthi, che tuttavia decidono di non acquistarlo. Nella sua seconda stagione con il Perth Glory gioca 14 partite e realizza un gol e due assist.

Nel 2008, svincolato dal Perth Glory, viene ingaggiato dal Wellington Phoenix[4], squadra neozelandese che però gioca nella A-League. Debutta con la nuova maglia nella prima partita della stagione, contro il Brisbane Roar. Il suo primo gol con i neozelandesi arriva invece nella partita contro il Sydney FC. In totale gioca 16 partite con due gol e quattro assist. Nella stagione 2010 si consacra come uno dei principali giocatori della squadra, guidandola per la prima volta nella sua storia alle finali della A-League. Prende parte a 23 partite, segna due gol e realizza quattro assist, diventando il recordman della squadra con 12 assist.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver rappresentato la nazionale under-23 neozelandese, ha debuttato nella nazionale maggiore nel 2003 in un match contro l'Iran. Ha anche partecipato alla Confederations Cup 2009 e al Mondiale 2010 in Sudafrica, giocando in entrambe le occasioni tutte e tre le partite disputate dalla sua nazionale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Youngster sign contracts. URL consultato il 15 aprile 2010.
  2. ^ Bertos waiting for scan results. URL consultato il 15 aprile 2010.
  3. ^ Bertos receives good news. URL consultato il 15 aprile 2010.
  4. ^ Phoenix snare Bertos. URL consultato il 15 aprile 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]