Bloemfontein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bloemfontein
città
Bloemfontein – Stemma
Bloemfontein – Veduta
Localizzazione
Stato Sudafrica Sudafrica
Provincia Free State
Distretto Motheo
Municipalità locale Mangaung
Amministrazione
Sindaco Getrude Mothupi
Territorio
Coordinate 29°06′S 26°13′E / 29.1°S 26.216667°E-29.1; 26.216667 (Bloemfontein)Coordinate: 29°06′S 26°13′E / 29.1°S 26.216667°E-29.1; 26.216667 (Bloemfontein)
Altitudine 1395 m s.l.m.
Abitanti 369 568 (2004)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sudafrica
Bloemfontein
Sito istituzionale

Bloemfontein è la capitale giudiziaria del Sudafrica (Città del Capo è quella legislativa e Pretoria quella amministrativa) e la sesta maggior città della nazione, con 369.568 abitanti nel 2004. Agli abitanti della città si possono aggiungere quelli dei sobborghi come Thaba 'Nchu e Botshabelo, per un totale di circa 1.000.000 di abitanti nell'intera municipalità di Mangaung.

Il suo nome in afrikaans significa "fontana dei fiori" mentre il nome in lingua sesotho della città è Mangaung, che significa "il posto dove abitano i leopardi".

La città è situata in una pianura arida alle coordinate geografiche 29°06′S 26°13′E / 29.1°S 26.216667°E-29.1; 26.216667 ad un'altitudine di 1395 m s.l.m..

Bloemfontein ha un aeroporto, l'omonimo Bloemfontein Airport.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Anticamente insediamento Afrikaner, Bloemfontein fu fondata ufficialmente nel 1846, e dal 1854 al 1902 è stata la capitale dello Stato Libero d'Orange.

Nel 1890 venne costruita la prima linea ferroviaria che collegava la città a Città del Capo.

Nel 1899, la città ospitò la Bloemfontein Conference, che non riuscì tuttavia ad evitare lo scoppio della guerra anglo-boera.

John Ronald Reuel Tolkien nacque in questa città il 3 gennaio 1892.

Il 13 marzo 1900, durante la guerra anglo-boera, le forze britanniche si impossessarono della città e vi costruirono un campo di concentramento per ospitare donne e bambini boeri. Le 28.000 donne e bambini che morirono in questo campo sono ricordati dal National Women's Memorial, ai bordi della città.

Sobborghi[modifica | modifica sorgente]

I sobborghi di Bloemfontein includono Brandwag, Ehrlichpark, Fauna, Fichardtpark, Fleurdal, Gardeniapark, Generaal De Wet, Hospitaalpark, Kiepersol, Langenhovenpark, Lourierpark, Park Wes], Pellissier, Uitsig, Universitas, Westdene, Wifgehof e Willows a sud della città, mentre al nord si trovano Arboretum, Bayswater, Dan Pienaar, Helicon Hights, Heuwelsig, Hillsboro, Hillside, Hilton, Naval Hill, Navalsig, Noordhoek, Pentagon Park e Waverley.

Mondiali di calcio 2010[modifica | modifica sorgente]

Bloemfontein ha ospitato alcune partite dei Mondiali di calcio Sudafrica 2010, che si sono disputate al Free State Stadium. Inoltre lo stadio è stato sede di alcuni incontri della FIFA Confederations Cup 2009.

Altri impianti cittadini sono stati utilizzati per gli allenamenti:

Persone legate a Bloemfontein[modifica | modifica sorgente]

Istruzione[modifica | modifica sorgente]

Bloemfontein ospita la University of the Free State (Universiteit van die Vrystaat in afrikaans).

Vi sono poi anche alcuni licei nella città, tra i quali la Hoërskool Jim Fouché a Gardenia Park e la Sentraal High School ([Hoërskool Sentraal), situata nel sobborgo di Dan Pienaar.

Divertimento[modifica | modifica sorgente]

Bloemfontein ha un ottimo circuito di Motocross, noto in tutto il mondo, gestito dal .

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa