Coppa del Mondo di rugby 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Mondo di rugby 1995
Logo della competizione
Competizione Coppa del Mondo di rugby
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione
Organizzatore International Rugby Board
Date dal 25 maggio
al 24 giugno 1995
Luogo Sudafrica Sudafrica
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Sudafrica Sudafrica
Secondo Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Terzo Francia Francia
Quarto Inghilterra Inghilterra
Statistiche
Miglior marcatore Francia Thierry Lacroix (112)
Record mete Nuova Zelanda Marc Ellis (7)
Nuova Zelanda Jonah Lomu (7)
Incontri disputati 32
Pubblico 1 100 000 (34 375 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1991 1999 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di rugby 1995 (ingl. 1995 IRB Rugby World Cup) fu la III edizione di tale competizione, e si tenne in Sudafrica dal 25 maggio al 24 giugno 1995.

Essa fu la prima competizione rugbistica ufficiale cui il Sudafrica prese parte dopo il termine del regime di apartheid lì vigente fino ai primi anni novanta.

La vittoria finale arrise proprio alla Nazionale di casa, che in finale sconfisse la Nuova Zelanda; terza si classificò la Francia, che nella finale di assegnazione per il 3º posto batté l'Inghilterra.

Partecipanti e qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

9 squadre erano state ammesse di diritto (le prime 8 della Coppa del Mondo di rugby 1991 più il Sudafrica; le altre provenienti dalle qualificazioni.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 1995 (qualificazioni).
Africa Americhe Asia Europa Oceania

Città ospitanti e stadi[modifica | modifica sorgente]

Sites de la coupe du monde 1995
CITTA' STADIO CAPIENZA
Johannesburg Ellis Park 60 000
Pretoria Loftus Versfeld 50 000
Città del Capo Newlands 50 000
Durban King Senzangakhona Stadium 50 000
Port Elizabeth EPRFU Stadium 45 000
Bloemfontein Free State Stadium 30 000
Rustenburg Olympia Park 30 000
Stellenbosch Danie Craven Stadium 16 000
East London Basil Kenyon Stadium 16 000

1º turno[modifica | modifica sorgente]

Le 16 squadre sono divise in 4 gruppi, le prime di ogni girone si qualificano per i quarti di finale.

Gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Città del Capo
25 maggio 1995
Sudafrica Sudafrica 27 – 18 Australia Australia Newlands (50.000 spett.)
Arbitro Galles Derek Bevan

Port Elizabeth
26 maggio 1995
Canada Canada 34 – 3 Romania Romania EPRFU Stadium (18.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Colin Hawke

Città del Capo
30 maggio 1995
Sudafrica Sudafrica 21 – 8 Romania Romania Newlands (45.k000 spett.)
Arbitro Irlanda Ken McCartney

Port Elizabeth
31 maggio 1995
Australia Australia 27 – 11 Canada Canada EPRFU Stadium (16.000 spett.)
Arbitro Francia Patrick Robin

Port Elizabeth
3 giugno 1995
Sudafrica Sudafrica 20 – 0 Canada Canada EPRFU Stadium (31.000 spett.)
Arbitro Irlanda David McHugh

Stellenbosch
3 giugno 1995
Australia Australia 42 – 3 Romania Romania Danie Craven (15.000 spett.)
Arbitro Giappone Naiko Saito

Classifica gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- Diff. PT
Sudafrica Sudafrica 3 3 0 0 68 26 42 9
Australia Australia 3 2 0 1 87 41 46 6
Canada Canada 3 1 0 2 45 50 -5 5
Romania Romania 3 0 0 3 14 97 -83 3

Gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Durban
27 maggio 1995
Argentina Argentina 18 – 24 Inghilterra Inghilterra King Senzangakhona (30.000 spett.)
Arbitro Jim Fleming

East London
27 maggio 1995
Samoa Samoa 42 – 18 Italia Italia Basil Kenyon (12.000 spett.)
Arbitro Francia Joel Dumé

East London
30 maggio 1995
Argentina Argentina 26 – 32 Samoa Samoa Basil Kenyon (15000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda David Bishop

Durban
31 maggio 1995
Inghilterra Inghilterra 27 – 20 Italia Italia King Senzangakhona (21.000 spett.)
Arbitro Irlanda Stephen Hilditch

Durban
4 giugno 1995
Inghilterra Inghilterra 44 – 22 Samoa Samoa King Senzangakhona (20.000 spett.)
Arbitro Francia Patrick Robin

East London
4 giugno 1995
Argentina Argentina 25 – 31 Italia Italia Basil Kenyon (12.000 spett.)
Arbitro Galles Clayton Thomas

Classifica gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- Diff. PT
Inghilterra Inghilterra 3 3 0 0 95 60 35 9
Samoa Samoa 3 2 0 1 96 88 8 7
Italia Italia 3 1 0 2 69 94 -25 5
Argentina Argentina 3 0 0 3 71 85 -18 3

Gruppo C[modifica | modifica sorgente]

Johannesburg
27 maggio 1995
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 43 – 19 Irlanda Irlanda Ellis Park (38.000 spett.)
Arbitro Australia Wayne Erikson

Bloemfontein
27 maggio 1995
Giappone Giappone 12 – 35 Galles Galles Free State Stadium (25.000 spett.)
Arbitro Argentina Efraïm Sklar

Bloemfontein
31 maggio 1995
Irlanda Irlanda 50 – 28 Giappone Giappone Free State Stadium (15.000 spett.)
Arbitro Sudafrica Stef Neethling

Johannesburg
31 maggio 1995
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 34 – 9 Galles Galles Ellis Park (45.000 spett.)
Arbitro Galles Ed Morrison

Bloemfontein
4 giugno 1995
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 145 – 17 Giappone Giappone Free State Stadium (25.000 spett.)
Arbitro Canada George Gadjovich

Johannesburg
4 giugno 1995
Irlanda Irlanda 24 – 23 Galles Galles Ellis Park (35.000 spett.)
Arbitro Sudafrica Ian Rogders

Classifica gruppo C[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- Diff. PT
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 0 0 222 45 177 9
Irlanda Irlanda 3 2 0 1 93 94 -1 7
Galles Galles 3 1 0 2 67 70 -3 5
Giappone Giappone 3 0 0 3 57 230 -173 3

Gruppo D[modifica | modifica sorgente]

Pretoria
26 maggio 1995
Francia Francia 38 – 10 Tonga Tonga Loftus Versfeld (22.000 spett.)
Arbitro Inghilterra Steve Lander

Rustenburg
26 maggio 1995
Scozia Scozia 89 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Olympia Park (24.000 spett.)
Arbitro Samoa Fili Vito

Rustenburg
30 maggio 1995
Francia Francia 54 – 18 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Olympia Park (17.000 spett.)
Arbitro Corea del Sud Moon Soo Han

Pretoria
30 maggio 1995
Scozia Scozia 41 – 5 Tonga Tonga Loftus Versfeld (21.000 spett.)
Arbitro Australia Barry Leask

Pretoria
3 giugno 1995
Francia Francia 22 – 19 Scozia Scozia Loftus Versfeld (40.000 spett.)
Arbitro Australia Wayne Erickson

Rustenburg
3 giugno 1995
Tonga Tonga 29 – 11 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Olympia Park (16.000 spett.)
Arbitro Stati Uniti Don Reordan

Classifica gruppo D[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- Diff. PT
Francia Francia 3 3 0 0 114 47 71 9
Scozia Scozia 3 2 0 1 139 27 112 7
Tonga Tonga 3 1 0 2 44 98 -54 5
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 0 0 3 37 172 -135 3

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Johannesburg
10 giugno 1995
Sudafrica Sudafrica 42 – 14 Samoa Samoa Ellis Park (50 000 spett.)
Arbitro Scozia Jim Fleming

Durban
10 giugno 1995
Francia Francia 36 – 12 Irlanda Irlanda King Senzangakhona (20 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Ed Morrison

Città del Capo
11 giugno 1995
Inghilterra Inghilterra 25 – 22 Australia Australia Newlands (35 450 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda David Bishop

Pretoria
11 giugno 1995
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 48 – 30 Scozia Scozia Loftus Versfeld (28 000 spett.)
Arbitro Galles Deke Bevan

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Durban
17 giugno 1995
Sudafrica Sudafrica 19 – 15 Francia Francia King Senzangakhona (45 000 spett.)
Arbitro Galles Derek Bevan

Città del Capo
18 giugno 1995
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 45 – 29 Inghilterra Inghilterra Newlands Stadium (51 000 spett.)
Arbitro Irlanda Stephen Hilditch

Finale per il 3º posto[modifica | modifica sorgente]

Pretoria
22 giugno 1995
Francia Francia 19 – 9 Inghilterra Inghilterra Kings Park Stadium (38.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Dave Bishop

Finale[modifica | modifica sorgente]

Johannesburg
24 giugno 1995
Sudafrica Sudafrica 15 – 12 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Ellis Park Stadium
Arbitro Inghilterra Ed Morrison

Migliori realizzatori[modifica | modifica sorgente]

Mete[modifica | modifica sorgente]

Punti[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Invictus - L'invincibile.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby