Coppa del Mondo di rugby 1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Mondo di rugby 1999
IRB 1999 Rugby World Cup
Logo della competizione
Competizione Coppa del Mondo di rugby
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione
Organizzatore International Rugby Board
Date dal 1º ottobre
al 6 novembre 1999
Luogo Galles Galles (ospitante)
Inghilterra Inghilterra
Francia Francia
Irlanda Irlanda
Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Scozia Scozia
Partecipanti 20 (65 alle qualificazioni)
Formula 5 gironi + barrage + playoff
Sede finale Millennium Stadium, Cardiff
Risultati
Vincitore Australia Australia
(2º titolo)
Secondo Francia Francia
Terzo Sudafrica Sudafrica
Quarto Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Gonzalo Quesada (102)
Record mete Nuova Zelanda Jonah Lomu (8)
Incontri disputati 41
Pubblico 1 750 000
(42 683 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1995 2003 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di rugby 1999 fu la 4ª edizione di tale competizione, organizzata dall'International Rugby Board. Ebbe luogo dal 1º ottobre al 6 novembre 1999 in Francia, Irlanda e Regno Unito; federazione organizzatrice fu quella del Galles.

Alla fase finale finale parteciparono 20 squadre.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Quattro squadre erano state ammesse di diritto (le prime tre classificate ai mondiali 1995 più il Galles), le altre provenienti dalle qualificazioni.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 1999 (qualificazioni).
Africa Americhe Asia Europa Oceania

Sedi[modifica | modifica sorgente]

Sedi
Città Stadio Capienza
Francia Parigi Stade de France 80 000
Regno Unito Londra Twickenham 75 000
Galles Cardiff Millennium Stadium 74,500
Regno Unito Edimburgo Murrayfield 67,500
Regno Unito Glasgow Hampden Park 52,500
Irlanda Dublino Lansdowne Road 49,250
Francia Lens Stade Félix Bollaert 41,800
Francia Bordeaux Parc Lescure 34,327
Regno Unito Huddersfield McAlpine Stadium 28 000
Francia Tolosa Municipal 27 000
Francia Béziers Stade de la Méditerranée 25 000
Regno Unito Bristol Ashton Gate 21,500
Regno Unito Leicester Welford Road 16,500
Galles Wrexham Racecourse Ground 15,500
Irlanda Limerick Thomond Park 13,500
Regno Unito Belfast Ravenhill 12,500
Galles Llanelli Stradey Park 10,800
Regno Unito Galashiels Netherdale 6 000

Il Galles si aggiudicò il diritto di organizzare questa edizione. Luogo centrale era il nuovo stadio, il Millennium Stadium, costruito sul sito del vecchio National Stadium al Cardiff Arms Park con un costo di 126 milioni di sterline, tutti provenienti da investimenti privati.

Altre sedi in Galles erano la Racecourse Ground di Wreham e lo Stradey Park di Llanelli.

Un agreement permise alle altre nazioni impegnate nel Cinque Nazioni di ospitare alcuni match.

Prima fase[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Galashiels
2 ottobre 1999
Uruguay Uruguay 27 – 15 Spagna Spagna Netherdale
Arbitro Inghilterra Chris White

Edimburgo
3 ottobre 1999
Scozia Scozia 29 – 46 Sudafrica Sudafrica Murrayfield
Arbitro Nuova Zelanda Colin Hawke

Edimburgo
8 ottobre 1999
Scozia Scozia 43 – 12 Uruguay Uruguay Murrayfield
Arbitro Australia Stuart Dickinson

Edimburgo
10 ottobre 1999
Sudafrica Sudafrica 47 – 3 Spagna Spagna Murrayfield
Arbitro Nuova Zelanda Paul Honiss

Glasgow
15 ottobre 1999
Sudafrica Sudafrica 39 – 3 Uruguay Uruguay Hampden Park
Arbitro Australia Peter Marshall

Edimburgo
16 ottobre 1999
Scozia Scozia 48 – 0 Spagna Spagna Murrayfield
Arbitro Galles Clayton Thomas

Classifica girone A[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- PT
Sudafrica Sudafrica 3 3 0 0 132 35 +97 6
Scozia Scozia 3 2 0 1 120 58 +62 4
Uruguay Uruguay 3 1 0 2 42 97 -55 2
Spagna Spagna 3 0 0 3 18 122 -104 0

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Londra
2 ottobre 1999, ore 16 BST
Inghilterra Inghilterra 67 – 7 Italia Italia Twickenham (73 470 spett.)
Arbitro Sudafrica André Watson

Bristol
3 ottobre 1999, ore 15 BST
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 45 – 9 Tonga Tonga Ashton Gate
Arbitro Galles Derek Bevan

Londra
9 ottobre 1999
Inghilterra Inghilterra 16 – 30 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Twickenham

Leicester
10 ottobre 1999
Tonga Tonga 28 – 25 Italia Italia Welford Road

Huddersfield
14 ottobre 1999
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 101 – 3 Italia Italia Mc Alpine Stadium

Londra
15 ottobre 1999
Inghilterra Inghilterra 101 – 10 Tonga Tonga Twickenham

Classifica girone B[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- PT
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 0 0 176 28 +148 6
Inghilterra Inghilterra 3 2 0 1 184 47 +137 4
Tonga Tonga 3 1 0 2 47 171 -124 2
Italia Italia 3 0 0 3 35 196 -161 0

Girone C[modifica | modifica sorgente]

Beziers
1º ottobre 1999
Figi Figi 67 – 18 Namibia Namibia Stade de la Méditerranée
Arbitro Irlanda David McHugh

Beziers
2 ottobre 1999
Francia Francia 33 – 20 Canada Canada Stade de la Méditerranée
Arbitro Inghilterra Brian Campsall

Bordeaux
8 ottobre 1999
Francia Francia 47 – 13 Namibia Namibia Parc Lescure
Arbitro Inghilterra Chris White

Bordeaux
9 ottobre 1999
Figi Figi 38 – 22 Canada Canada Parc Lescure
Arbitro Inghilterra Ed Morrison

Tolosa
14 ottobre 1999
Canada Canada 72 – 11 Namibia Namibia Municipal
Arbitro Australia Andrew Cole

Tolosa
16 ottobre 1999
Francia Francia 28 – 19 Figi Figi Municipal
Arbitro Nuova Zelanda Paddy O'Brien

Classifica girone C[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- PT
Francia Francia 3 3 0 0 108 52 +56 6
Figi Figi 3 2 0 1 124 68 +56 4
Canada Canada 3 1 0 2 114 82 +32 2
Namibia Namibia 3 0 0 3 42 186 -144 0

Girone D[modifica | modifica sorgente]

Cardiff
1º ottobre 1999
Galles Galles 23 – 18 Argentina Argentina Millennium Stadium
Arbitro Nuova Zelanda Paddy O'Brien

Wrexham
3 ottobre 1999
Samoa Samoa 43 – 9 Giappone Giappone Racecourse Ground
Arbitro Australia Andrew Cole

Cardiff
9 ottobre 1999
Galles Galles 64 – 15 Giappone Giappone Millennium Stadium
Arbitro Francia Joël Dume

Llanelli
10 ottobre 1999
Argentina Argentina 32 – 16 Samoa Samoa Stradey Park
Arbitro Australia Wayne Erickson

Cardiff
14 ottobre 1999
Samoa Samoa 38 – 31 Galles Galles Millennium Stadium
Arbitro Inghilterra Ed Morrison

Cardiff
16 ottobre 1999
Argentina Argentina 33 – 12 Giappone Giappone Millennium Stadium
Arbitro Australia Stuart Dickinson

Classifica girone D[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- PT
Galles Galles 3 2 0 1 118 71 +47 4
Argentina Argentina 3 2 0 1 83 51 +32 4
Samoa Samoa 3 2 0 1 97 72 +25 4
Giappone Giappone 3 0 0 3 36 140 -104 0

Girone E[modifica | modifica sorgente]

Dublino
2 ottobre 1999
Irlanda Irlanda 53 – 8 Stati Uniti Stati Uniti Lansdowne Road
Arbitro Francia Joel Dume

Belfast
3 ottobre 1999
Australia Australia 57 – 9 Romania Romania Lansdowne Road
Arbitro Nuova Zelanda Paul Honiss

Dublino
9 ottobre 1999
Australia Australia 23 – 3 Irlanda Irlanda Lansdowne Road
Arbitro Galles Clayton Thomas

Dublino
9 ottobre 1999
Romania Romania 27 – 25 Stati Uniti Stati Uniti Lansdowne Road
Arbitro Scozia Jim Fleming

Limerick
14 ottobre 1999
Australia Australia 55 – 19 Stati Uniti Stati Uniti Thomond Park
Arbitro Sudafrica Andre Watson

Dublino
15 ottobre 1999
Irlanda Irlanda 44 – 14 Romania Romania Lansdowne Road
Arbitro Inghilterra Brain Campsell

Classifica girone E[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- PT
Australia Australia 3 3 0 0 135 31 +104 6
Irlanda Irlanda 3 2 0 1 100 45 +55 4
Romania Romania 3 1 0 2 50 126 -76 2
Stati Uniti Stati Uniti 3 0 0 3 52 135 -83 0

Fase a playoff[modifica | modifica sorgente]

Spareggi Quarti di finale Semifinali Finale
                           
           
  Bye  
23 ottobre, Cardiff
     
  Galles Galles   9
    Australia Australia   24  
  Bye  
30 ottobre, Londra
     
  Sudafrica Sudafrica   21
20 ottobre, Londra
    Australia Australia (d.t.s.)   27  
  Inghilterra Inghilterra   45
24 ottobre, Saint-Denis
  Figi Figi   24  
  Inghilterra Inghilterra   21
    Sudafrica Sudafrica   44  
  Bye  
6 novembre, Cardiff
     
  Australia Australia   35
20 ottobre, Edimburgo
    Francia Francia   12
  Scozia Scozia   35
24 ottobre, Edimburgo
  Samoa Samoa   20  
  Scozia Scozia   18
    Nuova Zelanda Nuova Zelanda   30  
  Bye  
31 ottobre, Londra
     
  Nuova Zelanda Nuova Zelanda   31
20 ottobre, Lens
    Francia Francia   43   Finale per il 3º posto
  Irlanda Irlanda   24
24 ottobre, Dublino 4 novembre, Cardiff
  Argentina Argentina   28  
  Argentina Argentina   26   Sudafrica Sudafrica   22
    Francia Francia   47     Nuova Zelanda Nuova Zelanda   18
  Bye  
     

Spareggi d'accesso ai quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Londra
20 ottobre 1999, ore 12 BST
Inghilterra Inghilterra 45 – 24 Figi Figi Twickenham (60 000 spett.)
Arbitro Galles Clayton Thomas

Edimburgo
20 ottobre 1999, ore 14:30 BST
Scozia Scozia 35 – 20 Samoa Samoa Murrayfield (15 661 spett.)
Arbitro Irlanda David McHugh

Lens
20 ottobre 1999, ore 18:30 CEST
Irlanda Irlanda 24 – 28 Argentina Argentina Félix-Bollaert (22 000 spett.)
Arbitro Australia Stuart Dickinson

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Cardiff
23 ottobre 1999, ore 14 BST
Galles Galles 9 – 24 Australia Australia Millennium Stadium (72 500 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Colin Hawke

Saint-Denis
24 ottobre 1999, ore 12 CEST
Inghilterra Inghilterra 21 – 44 Sudafrica Sudafrica Stade de France (75 000 spett.)
Arbitro Scozia Jim Fleming

Dublino
24 ottobre 1999, ore 14:30 BST
Argentina Argentina 26 – 47 Francia Francia Lansdowne Road (40 000 spett.)
Arbitro Galles Derek Bevan

Edimburgo
24 ottobre 1999, ore 17 BST
Scozia Scozia 18 – 30 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Murrayfield (59 757 spett.)
Arbitro Inghilterra Ed Morrison

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Londra
30 ottobre 1999, ore 14 BST
Australia Australia 27 – 21
(d.t.s.)
Sudafrica Sudafrica Twickenham (73 000 spett.)
Arbitro Galles Derek Bevan

Londra
31 ottobre 1999, ore 15 UTC
Francia Francia 43 – 31 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Twickenham (73 000 spett.)
Arbitro Scozia Jim Fleming

Finale per il 3º posto[modifica | modifica sorgente]

Cardiff
4 novembre 1999, ore 20 UTC
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 18 – 22 Sudafrica Sudafrica Millennium Stadium (53 000 spett.)
Arbitro Australia Peter Marshall

Finale per il 1º posto[modifica | modifica sorgente]

Cardiff
6 novembre 1999, ore 15 UTC
Australia Australia 35 – 12 Francia Francia Millennium Stadium (72 500 spett.)
Arbitro Sudafrica Andre Watson

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Percentuali dei calciatori (% di riuscita)[modifica | modifica sorgente]

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Mete[modifica | modifica sorgente]

Drop[modifica | modifica sorgente]

Match con più punti[modifica | modifica sorgente]

  • 111 Inghilterra-Tonga 101-10

Maggior numero di punti in una partita per una squadra[modifica | modifica sorgente]

  • 101 Nuova Zelanda-Italia 101-3
  • 101 Inghilterra-Tonga 101-10

Maggior numero di punti per un giocatore in una partita[modifica | modifica sorgente]

Maggior numero di mete in un match per una squadra[modifica | modifica sorgente]

  • 14 Nuova Zelanda in Nuova Zelanda-Italia 101-3

Maggior numero di mete in un match per un giocatore[modifica | modifica sorgente]

Maggior numero di trasformazioni in un match per un giocatore[modifica | modifica sorgente]

Maggior numero di trasformazioni nel torneo[modifica | modifica sorgente]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby