British and Irish Cup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
British and Irish Cup
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Tipo Squadre di club
Paese Regno Unito Regno Unito
Irlanda Irlanda
Organizzatore Irlanda Irish RFU
Inghilterra Rugby Football Union
Scozia Scottish RU
Galles Welsh RU
Cadenza Annuale
Apertura settembre
Chiusura aprile
Partecipanti 32
Formula Round-robin + play-off
Storia
Fondazione 2009
Detentore Munster A Munster A
Maggiori titoli Bristol Bristol
600px Rosso e Nero con striscia bianca.png Cornish Pirates
Munster A Munster A (1)
Ultima edizione British and Irish Cup 2011-2012
Edizione in corso British and Irish Cup 2012-2013
Prossima edizione British and Irish Cup 2013-2014

La British and Irish Cup è una competizione di rugby a 15 che si tiene nelle isole britanniche ed è organizzata congiuntamente dalle federazioni rugbistiche del Galles, dell'Inghilterra dell'Irlanda e della Scozia.

Istituita nel 2009, è riservata alle squadre di secondo livello e semiprofessionistiche di tali federazioni[1]; originariamente a 24 squadre, dalla stagione 2012-13 si disputa tra 32 squadre.

La formula vede le squadre raggruppate in una prima fase a gironi e una successiva a eliminazione diretta; la fase a gironi è in gara di sola andata, e quella a eliminazione diretta, compresa la finale, è in gara unica.

A tutto il 2012 il trofeo ha visto tre vincitori diversi: gli inglesi Bristol e Cornish Pirates, e gli irlandesi del Munster A, la seconda squadra della franchise provinciale del Munster che disputa altresì il campionato professionistico Pro12.


Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Prima della British and Irish Cup l'unico torneo interconfederale disputato nelle Isole Britanniche ― eccezion fatta per la Celtic League, ora Pro12, originariamente tra squadre gallesi, scozzesi e irlandesi e nel 2010 estesa anche a quelle italiane ― era la Coppa Anglo-Gallese, che come suggerisce il nome si disputa tra squadre di prima divisione inglese (English Premiership) e gallese (Welsh Premier Division).

La British and Irish Cup nacque per iniziativa delle quattro Union britanniche allo scopo di creare una competizione riservata alle squadre di club di secondo livello[2]; la partecipazione è infatti riservata a:

  • Galles: le 12 squadre di Welsh Premier Division (originariamente le prime 6 della stagione precedente);
  • Inghilterra: le 12 squadre di Championship, la seconda divisione nazionale;
  • Irlanda: le squadre A delle quattro province rugbistiche di Connacht, Leinster, Munster e Ulster[2] (originariamente solo le ultime tre citate);
  • Scozia: le prime 4 classificate della stagione precedente di Scottish Premiership (originariamente le prime 3),

per un totale di 32 squadre (originariamente 24).

La prima edizione aprì i battenti il 20 novembre 2009 e vide ai nastri di partenza 24 squadre divise in quattro gironi da sei; la prima classificata di ogni girone avrebbe acceduto alla semifinale in gara unica e successivamente alla finale; vinsero i Cornish Pirates battendo la squadra A di Munster[3].

Nonostante tale edizione inaugurale fosse stata definita «un fallimento» dal punto di vista economico anche vista la precaria situazione finanziaria di circa un terzo dei club[4], essa ebbe un seguito e nel 2010 si tenne la seconda edizione, che vide l'atto finale nel maggio 2011 con la vittoria di un'altra squadra inglese, il Bristol, in finale sul Bedford Blues[5].

La terza edizione vide invece la vittoria di una delle province irlandesi, la squadra A del Munster, che batté i gallesi del Cross Keys nella finale disputatasi a fine aprile 2012[6].

Visto il crescente interesse verso tale competizione, gli organizzatori ne hanno deciso, a partire dalla stagione 2012-13, l'allargamento a 32 squadre, inserendo 6 squadre gallesi, gli irlandesi del Connacht e un'ulteriore squadra scozzese[7].

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Home unions devise British & Irish Cup in Daily Telegraph, 6 maggio 2009. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  2. ^ a b (EN) New British & Irish Cup announced in RTÉ, 6 maggio 2009. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Cornish Pirates 23-14 Munster in BBC, 17 maggio 2010. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) Brian Dick, Taxing times for clubs struggling in rugby's Championship in Birmingham Post, 25 febbraio 2010. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) B&I Cup final: Bristol 17-14 Bedford Blues in BBC, 7 maggio 2011. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  6. ^ (EN) British & Irish Cup Final: Munster A 31-12 Cross Keys in BBC, 27 aprile 2012. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) British and Irish Cup competition expanded to 32 teams in BBC, 15 luglio 2012. URL consultato il 7 dicembre 2012.


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby