Bissau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bissau
settore
Bissau – Stemma Bissau – Bandiera
Bissau – Veduta
Dati amministrativi
Stato Guinea-Bissau Guinea-Bissau
Regione Bissau
Territorio
Coordinate 11°51′00″N 15°35′00″W / 11.85°N 15.583333°W11.85; -15.583333 (Bissau)Coordinate: 11°51′00″N 15°35′00″W / 11.85°N 15.583333°W11.85; -15.583333 (Bissau)
Altitudine 0 m s.l.m.
Superficie 78[1] km²
Abitanti 384 960[2] (2008)
Densità 4 935,38 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Guinea-Bissau
Bissau

Bissau è la capitale della Guinea-Bissau. Si trova all'interno dell'omonimo distretto amministrativo; è il principale centro amministrativo, portuale e militare della nazione.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Bissau, vista dal Rio Geba.

Bissau è collocata sull'estuario del fiume Geba, che sfocia nell'Oceano Atlantico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città venne fondata nel 1687 dai portoghesi, come porto fortificato e stazione commerciale. Nel 1942 divenne la capitale della Guinea Portoghese, ma venne rimpiazzata da Madina do Boe nel 1973-74. Subì gravi danni durante la guerra civile del 1998-1999.

Via nel centro di Bissau

Clima[modifica | modifica sorgente]

Bissau ha un clima della savana tropicale, non abbastanza umido per qualificarsi come un clima monsonico tropicale, ma molto più umido della la maggior parte dei climi di questo tipo. Non piove quasi mai da novembre a maggio, ma durante i restanti cinque mesi dell'anno la città riceve circa 2020 millimetri di pioggia, rispetto ai 3.784 millimetri di Conakry e 1.296 millimetri di Banjul a nord. Durante la stagione delle piogge e anche durante i tre mesi di anticipo, alta umidità rende il calore estremo.

Monumenti[modifica | modifica sorgente]

Principale monumento della città è la Fortaleza d'Amura, dotata d'imponenti mura difensive. Altri monumenti sono il Monumento al massacro di Pidjiguiti, il Museo Nacional, l' Ex Palazzo Presidenziale, gravemente danneggiato durante la guerra civile, la Cattedrale di epoca coloniale e l' Assembleia Nacional Popular, il moderno edificio del parlamento bissau-guineano. Alle spalle del porto si dirameno le strette viuzze del caratteristico Quartiere Portoghese.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Bissau è dotata di un modesto porto e di un aeroporto internazionale. Arachidi, legno massiccio, copra, olio di palma e gomma sono i prodotti principali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dato da statoids.com. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  2. ^ (FR) Risultati provvisori del censimento al 1º giugno 2008 forniti dalla United Nations Statistics Division (PDF). URL consultato il 28 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa