Dodoma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Dodoma (disambigua).
Dodoma
città
Dodoma – Veduta
Localizzazione
Stato Tanzania Tanzania
Regione Dodoma
Distretto Distretto Urbano di Dodoma
Territorio
Coordinate 6°11′S 35°45′E / 6.183333°S 35.75°E-6.183333; 35.75 (Dodoma)Coordinate: 6°11′S 35°45′E / 6.183333°S 35.75°E-6.183333; 35.75 (Dodoma)
Altitudine 1125 m s.l.m.
Superficie 2 576 km²
Abitanti 324 347 (2002)
Densità 125,91 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tanzania
Dodoma

Dodoma è la capitale della Tanzania e capoluogo della regione omonima. Con una superficie di 2.576 km² e una popolazione di circa 300.000 persone (dato del 2005) è la terza più grande città del paese.

Dodoma è diventata capitale della Tanzania nel 1973. La precedente capitale, Dar es Salaam, ospita ancora numerosi enti governativi.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Dodoma si trova al centro della Tanzania, 486 km a ovest di Dar es Salaam e 441 km a sud di Arusha, sede dei quartieri generali della Comunità dell'Africa Orientale. Dei 2.699 km² della sua area complessiva, 625 sono urbanizzati.

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Dodoma conta oltre 300.000 abitanti, e circa 80.000 abitazioni. Secondo i dati del Vaticano, il 19% degli abitanti di Dodoma sono di fede cattolica romana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dodoma venne fondata durante la dominazione coloniale tedesca, contemporaneamente alla costruzione della ferrovia centrale della Tanzania. Dopo la Prima guerra mondiale, la Tanzania entrò a far parte dell'Impero Britannico, e Dodoma diventò un importante centro amministrativo. La Tanzania ottenne l'indipendenza nel 1964, e nel 1973 fu deciso, con un plebiscito, che la capitale del paese fosse spostata da Dar es Salaam (capitale nel periodo coloniale britannico) a Dodoma. Questo trasferimento fu poi realizzato solo in parte; l'Assemblea Nazionale ha sede a Dodoma, ma moltissimi altri enti governativi sono rimasti a Dar es Salaam, che infatti viene talvolta indicata come la capitale de facto del paese.

Infrastrutture[modifica | modifica wikitesto]

Dodoma è collegata da importanti vie automobilistiche a tutte le grandi città della Tanzania. Verso est si raggiunge Dar es Salaam attraverso la regione di Morogoro; verso ovest si giunge a Mwanza e Kigoma attraverso Tabora; la Grande Strada del Nord conduce ad Arusha. Da Dodoma passa la ferrovia centrale, che la collega ancora a Dar es Salaam. L'aeroporto può accogliere solo aerei di medie dimensioni, ed è in progetto un suo ampliamento.

Università[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente Dodoma non ha una propria sede universitaria. Il progetto per la costruzione del primo ateneo di Dodoma ha ricevuto la sponsorizzazione di Microsoft e del principe Al-Walid bin Talal (Arabia Saudita).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daily News - Saudi Prince pledges aid for Dodoma University [collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]