São Tomé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'isola in generale, vedi São Tomé (isola).
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il municipio brasiliano, vedi São Tomé (Rio Grande do Norte).
São Tomé
São Tomé – Stemma São Tomé – Bandiera
São Tomé – Veduta
Localizzazione
Stato São Tomé e Príncipe São Tomé e Príncipe
Provincia São Tomé
Distretto Água Grande
Territorio
Coordinate 0°20′12.47″N 6°43′40.47″E / 0.336798°N 6.727909°E0.336798; 6.727909 (São Tomé)Coordinate: 0°20′12.47″N 6°43′40.47″E / 0.336798°N 6.727909°E0.336798; 6.727909 (São Tomé)
Altitudine 137 m s.l.m.
Superficie 18 km²
Abitanti 56 166 (2005)
Densità 3 120,33 ab./km²
Altre informazioni
Lingue portoghese
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: São Tomé e Príncipe
São Tomé

São Tomé è la capitale dello stato africano di São Tomé e Príncipe e con i suoi 53.000 abitanti è la città più popolosa dello stato nonché capoluogo del Água Grande. La città è situata nella parte nord-orientale dell'isola omonima nella baia Ana Chaves ed è caratterizzata da decadenti edifici coloniali portoghesi e da parchi e giardini ben tenuti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata dai portoghesi nel 1485 si è sviluppata attorno alla cattedrale del XVI secolo. Nel 1599 la città e l'intero arcipelago furono conquistate dagli olandesi per due giorni e nel 1641 per un anno. São Tomé è stata la capitale della colonia ed è ininterrottamente la capitale del paese.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Punti di richiamo oltre ai due mercati sono il palazzo presidenziale, la chiesa dei pescatori ed il cinema. Un altro edificio storico è il forte di São Sebastião costruito nel 1575 e che oggi ospita il Museo Nazionale di São Tomé.

Comunicazioni e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

São Tomé ha una stazione radio-televisiva, un ospedale ed un aeroporto internazionale ed è il centro viario e delle linee autobus dell'isola. Dal porto c'è un servizio traghetti con l'isola di Príncipe oltre a collegamenti marittimi con il Gabon ed il Camerun.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]