Traghetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un traghetto per passeggeri sul Lago di Costanza, nella tratta Friedrichshafen-Romanshorn.

Un traghetto è un mezzo di trasporto che permette l'attraversamento di un ostacolo acquatico incontrato lungo un percorso, solitamente su una distanza relativamente breve, e con un servizio attuato regolarmente.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il traghettamento può avvenire anche attraverso una nave che trasporta contemporaneamente passeggeri con le loro automobili, oppure veicoli commerciali e vagoni ferroviari; tale nave solitamente è fornita di apposite rampe di carico e ponti mobili per agevolare l'imbarco dei veicoli e viene definita Roll-on/Roll-off.

I traghetti formano anche una parte importante del sistema di trasporto pubblico di molte città in riva a laghi, fiumi e mari, permettendo il transito diretto tra due punti ad un costo molto inferiore rispetto a quello di un ponte o di un tunnel.

In Italia il più grande e conosciuto punto di traghettamento è lo Stretto di Messina dove operano dei traghetti per mezzi gommati (società Caronte & Tourist) e ferry-boats delle Ferrovie dello Stato che provvedono al traghettamento dei convogli ferroviari fra la Sicilia e il continente.

Un traghetto per pedoni o ciclisti, che fa molte fermate, come i vaporetti di Venezia, viene detto anche "Bus d'acqua".

Traghetti a percorrenza più lunga collegano molte isole costiere con la terraferma. Forse il più notevole esempio di questo tipo di percorsi è quello attraverso la Manica, che collega la Gran Bretagna con il resto d'Europa, oppure quello che ad Istanbul (Turchia) collega le due sponde (europea ed asiatica) del Bosforo, ma ci sono molti altri esempi.

Il traghetto da Lower Kingswear a Dartmouth, nel Devon (Inghilterra). Il pontone porta otto auto e trainato attraverso il fiume Dart da un piccolo rimorchiatore. Solo due funi collegano il pontone al rimorchiatore.

In Italia, servizi regolari di traghetti collegano al continente tutte le principali isole: Sicilia, Sardegna, Isola d'Elba, Capri, Ischia, Pantelleria e anche l'Italia ad altre nazioni come la Corsica (Francia), la Croazia, la Grecia.

Il terminal traghetti nel porto di Genova

I traghetti prestano inoltre servizio sui principali laghi: Lago di Garda, Lago Maggiore e Lago di Como, ad esempio. Per l'attraversamento di canali o fiumi si può ad esempio vedere quello del Canale Candiano (Porto di Ravenna) o quello sul fiume Reno in località Sant'Alberto (Comune di Ravenna)

Una grande varietà di imbarcazioni viene usata come traghetti, a seconda della lunghezza del percorso, del numero di passeggeri e/o automezzi da trasportare, della velocità che si vuole raggiungere e delle condizioni delle acque che le imbarcazioni devono affrontare. Gli aliscafi sono stati utilizzati per sfruttare il vantaggio di una maggiore velocità di crociera, sulle rotte più frequentate, sostituendo ad esempio gli hovercraft sulla Manica, e competendo con i treni Eurostar che usano l'Eurotunnel.

Distanze molto brevi, possono essere coperte da un "traghetto a cavo", nel quale il traghetto è spinto e manovrato da cavi collegati a entrambe le sponde. Talvolta il "traghetto a cavo" è azionato dalla forza muscolare di una persona a bordo dello stesso. Alcuni "traghetti a cavo" sfruttano la forza perpendicolare della corrente come fonte di propulsione (Reaction ferry).

Traghetto a cavo funzionante a monete, ad Espevær (Bømlo, Norvegia)

Traghetti gratuiti operano in alcune parti del mondo, come a Woolwich (Londra, Inghilterra), attraverso il Tamigi e ad Amsterdam (Paesi Bassi), attraverso il Canale del Mare del Nord.

L'11 ottobre 1811, Juliana, la nave dell'inventore John Stevens, inizio ad operare come primo traghetto a vapore (prestava servizio tra New York, e Hoboken (New Jersey)).

A quanto si dice, la più breve rotta servita da un regolare traghetto e di 121 metri, attraverso un canale navigabile, e collega il Toronto City Centre Airport alla terra ferma.

Traghetto di Leonardo, ad Imbersago

Attraversare un fiume è un'antica metafora per la transizione, il passaggio.
La professione del traghettatore è incarnata nella figura di Caronte, appartenente alla mitologia greca e citato anche nella Divina Commedia di Dante.

Anche uno dei più famosi inventori di tutti i tempi, Leonardo da Vinci, si impegnò nella creazione di un particolare tipo di traghetto a mano.

Una riproduzione fedele di questo particolare mezzo è tuttora perfettamente funzionante sul fiume Adda in Lombardia e collega i comuni di Imbersago in provincia di Lecco e Villa d'Adda in provincia di Bergamo.

Tipi di traghetto Ro/Ro[modifica | modifica sorgente]

Traghetto Ro/Ro o Roll on/Roll off con imbarco mezzi gommati commerciali o privati in modo autonomo tramite rampe d'accesso.

Tipo Descrizione Immagine
Ferry-boat Per Ferry boat si intende una piccola imbarcazione con trasporto combinato di autovetture, mezzi commerciali e passeggeri su brevi attraversamenti, come lagune, fiumi, laghi o piccoli stretti di mare. Solitamente di tipo bidirezionale con gran parte della stiva di carico aperta.
Un Ferry-boat ACTV nella Canale della Giudecca
Ro/Ro (Roll on / Roll Off) Indicazione di tutte le categorie di traghetto per il trasporto di mezzi gommati pesanti, autovetture etc. con o senza servizio passeggeri. Viene però comunemente usato il termine Ro-Ro per indicare i traghetti con solo servizio merci.
un ro-ro della Mann Lines
Car Carrier (Car Carrier o Truck Carrier) Tipo di Ro-Ro destinato al mercato dell'esportazione di autovetture e/o mezzi gommati commerciali su lunghe rotte, e tra i continenti. Con una forma a scatola totalmente chiusa per proteggere il carico, dispone di rampe per l'imbarco sia a poppa che laterali. Dispone inoltre di ponti mobili per aumentare o diminuire l'altezza tra gli stessi in base alle esigenze di carico.
Un Car Carrier nel porto di Rotterdam
Multipurpose Ro/Ro (Multipurpose Ro/Ro) È un'imbarcazione multifunzionale a metà tra un Car Carrier e una Portacontainer, concepita per lunghe rotte, trasporta sia autovetture e/o mezzi gommati commerciali sia containers.
Il Multipurpose Ro/Ro Grande Nigeria
Ro-Pax (Roll on / Roll Off passengers) Indicazione generica che indica tutte le navi traghetto (di notevoli dimensioni) che fanno trasporto combinato di passeggeri, auto e mezzi pesanti.

Questo termine viene però utilizzato per navi configurate per un maggiore spazio dedicato al trasporto merci rispetto a quello passeggeri.

Un Ro-Pax della Tirrenia
Traghetto ferroviario Traghetto per il trasporto di carri ferroviari e gommato pesante, spesso anche con trasporto passeggeri e con auto al seguito. In Italia tale servizio è effettuato da Bluvia.
traghetto ferroviario al porto di Golfo Aranci in Sardegna
Cruise-Ferry Tradotto vuol dire traghetto da crociera è un traghetto per trasporto di passeggeri, auto e mezzi pesanti, con allestimenti e servizi simili alle navi da crociera. Solitamente di notevoli dimensioni.
Cruise Ferry Fantastic della GNV
Fast Cruise-Ferry Traghetto da crociera veloce, è l'ultima generazione di navi traghetto, unisce grandi capacità di trasporto passeggeri e merci a notevoli velocità, tra i 26 e i 32 nodi.
Moby Aki in manovra al molo Batteria del porto di Piombino
Traghetto superveloce Il traghetto superveloce (o Superfast ferry) appartiene alla categoria Hsc (High Speed Craft) trasporta passeggeri, auto e mezzi pesanti solitamente su rotte a breve-medio raggio e viaggiano a velocità comprese tra i 35 e i 45 nodi.

Il traghetto superveloce può essere monocarena, catamarano o trimarano, con propulsione a idrogetti.

Il traghetto superveloce Capricorn

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti