São Tomé (isola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
São Tomé
Geografia fisica
Localizzazione Golfo di Guinea
Coordinate 0°14′N 6°36′E / 0.233333°N 6.6°E0.233333; 6.6Coordinate: 0°14′N 6°36′E / 0.233333°N 6.6°E0.233333; 6.6
Arcipelago São Tomé e Príncipe
Superficie 854 km²
Altitudine massima 2.024 m s.l.m.
Geografia politica
Stato São Tomé e Príncipe São Tomé e Príncipe
Centro principale São Tomé
Demografia
Abitanti 133.600 (stima 2005)
Densità 156,4 ab./km²
Cartografia
Tp-map.png
Mappa di localizzazione: Oceano Atlantico
São Tomé

[senza fonte]

voci di isole di São Tomé e Príncipe presenti su Wikipedia

São Tomé è un'isola del Golfo di Guinea nell'Oceano Atlantico, appartenente allo Stato africano di São Tomé e Príncipe.

Amministrativamente il territorio dell'intera isola coincide con quello della provincia omonima.

Con una superficie di 854 km², è l'isola più grande dell'arcipelago e del paese. Ha una popolazione di circa 133.600 abitanti.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Situata nel Golfo di Guinea, a 250 km dalla costa nord-occidentale del Gabon e a 140 km dall'isola di Príncipe, ha un'area di 854 km² e una popolazione stimata di 133.600 persone (gennaio 2005). Raggiunge un'altezza massima di 2.024 metri in corrispondenza del Pico de São Tomé.
Collocata immediatamente a nord dell'Equatore, fa parte di una catena montuosa vulcanica estinta, la linea del Camerun, alla quale appartengono anche Príncipe, Annobón e Bioko.
Le zone costiere e la parte settentrionale dell'isola sono coltivate a cacao, caffè, copra, e palma, mentre le foreste e i pendii costituiscono il Parco Nazionale di Obo.
Nelle acque circostanti l'isola sono state individuati grandi giacimenti di petrolio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una spedizione oceanica portoghese, guidata dagli esploratori João de Santarem ed Escobar Pêro, alla ricerca di porti sicuri di scalo per il traffico di schiavi e della via per le Indie, portò alla scoperta di São Tomé il 21 dicembre 1471, il giorno di San Tommaso da cui prende il nome l'isola.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo le stime di gennaio 2005 nell'isola di São Tomé vivono 133.600 persone, pari al 95,7% della popolazione della nazione, e con una densità di 156,4 abitanti per km².

Città principali[modifica | modifica wikitesto]

Capoluogo e principale centro abitato dell'isola è la città di São Tomé, sede di una stazione radio-televisiva, di un ospedale e di un aeroporto internazionale, con una popolazione stimata di 56,166 abitanti (erano 49,957 secondo il censimento del 2001).

Città principali di São Tomé
Città Popolazione Distretto
Censimento 1991 Censimento 2001 Stima 2005
1. São Tomé 42,331 49.957 56,166 Água Grande
2. Santo Amaro 5,878 - 8,239 Lobata
3. Neves 5,919 6,635 7,392 Lembá
4. Santana 6,190 6,228 6,969 Cantagalo
5. Trindade - 6,049 6,636 Mé-Zóchi
6. Santa Cruz - 1,862 2,045 Caué
7. Pantufo - 1,929 2,169 Água Grande
8. Guadalupe - 1,543 1,734 Lobata
9. Santa Catarina - - 971 Lembá
10. Porto Alegre - - 334 Caué

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue parlate sono il portoghese e due lingue creole basate sul portoghese l'Angolar (parlato da circa 5.000 persone nella zona meridionale dell'isola) e il Forro (parlato da quasi 70.000 persone in tutta l'isola).

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di São Tomé è divisa in 6 distretti:

  1. Água Grande
  2. Cantagalo
  3. Caué
  4. Lembá
  5. Lobata
  6. Mé-Zóchi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]