Salvitelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salvitelle
comune
Salvitelle – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Amministrazione
Sindaco Raffaele Manzella (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 40°36′00″N 15°28′00″E / 40.6°N 15.466667°E40.6; 15.466667 (Salvitelle)Coordinate: 40°36′00″N 15°28′00″E / 40.6°N 15.466667°E40.6; 15.466667 (Salvitelle)
Altitudine 630 m s.l.m.
Superficie 9 km²
Abitanti 600[1] (31-12-2010)
Densità 66,67 ab./km²
Frazioni Destra-San Marco, Dovina, Fontanelle-Chiuse-San Giorgio-Zia Domenica, Scoria, Taverna Barone-San Nicola, Taverna Romanzi-Fontana di Marco-Don Gregorio.
Comuni confinanti Auletta, Buccino, Caggiano, Romagnano al Monte, Vietri di Potenza (PZ)
Altre informazioni
Cod. postale 84020
Prefisso 0975
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 065117
Cod. catastale H732
Targa SA
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti salvitellesi
Patrono san Sebastiano
Giorno festivo 20 gennaio e l'ultima domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Salvitelle
Posizione del comune di Salvitelle all'interno della provincia di Salerno
Posizione del comune di Salvitelle all'interno della provincia di Salerno
Sito istituzionale

Salvitelle (Salvitèddë in campano[2]) è un comune italiano di 609 abitanti della provincia di Salerno in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Caggiano, appartenente al Distretto di Sala del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d'Italia ha fatto parte del mandamento di Caggiano, appartenente al Circondario di Sala Consilina.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia d'oro al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al Merito Civile
«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del proprio tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, economico e produttivo. Mirabile esempio di valore civico ed altissimo senso di abnegazione.»
— Terremoto dell'Irpinia del 23 novembre 1980

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

  • Cappella di San Sebastiano (1557-1558),
  • Chiesa del SS. Rosario (1740),
  • Chiesa di Santo Spirito (1800),
  • Palazzo Grassibelli (1730),
  • Palazzo Mucci,
  • Palazzo Romanzi,
  • Palazzo Briganti.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Al 31 dicembre 2007 a Salvitelle risultano residenti 2 cittadini stranieri. Le nazionalità sono:[4]

Paese di nascita Popolazione (2007)
Polonia Polonia 1
Romania Romania 1

Religione[modifica | modifica sorgente]

La maggioranza della popolazione è di religione cristiana di rito cattolico[5]; il comune appartiene alla forania di Caggiano dell'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno con una parrocchia:

  • S. Spirito.

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Agglomerati urbani[modifica | modifica sorgente]

In base allo statuto comunale di Salvitelle[6], oltre al paese gli altri agglomerati urbani sono[7]:

  • Destra-San Marco;
  • Dovina, 29 abitanti, 435 m s.l.m..
  • Fontanelle-Chiuse-San Giorgio-Zia Domenica;
  • Scoria, 26 abitanti, 443 m s.l.m.;
  • Taverna Barone-San Nicola;
  • Taverna Romanzi-Fontana di Marco-Don Gregorio;

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Strade[modifica | modifica sorgente]

  • Strada Regionale 94 Italia.svg Strada Regionale 94/b Innesto ex SS 19/ter(loc. Mattine di Auletta)-Auletta-SS 19;
  • Strada Regionale 407 Italia.svg Strada Regionale 407/b Innesto SP 355(Canne)-bivio stazione Buccino-Innesto SS 19/ter(Ponte Tanagro)-confine provincia ponte Romagnano;
  • Strada Provinciale 341 Italia.svg Strada Provinciale 341 Innesto ex SS 19/ter-Caggiano-Salvitelle-Innesto ex SS 94, principale asse viario di accesso al paese;
  • Strada Provinciale 427 Italia.svg Strada Provinciale 427 Innesto SS 94 (Salvitelle-Braida).
  • Strada Provinciale 286 Italia.svg Strada Provinciale 286 Piazza Inferiore-Salvitelle centro, in via di declassificazione.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Il comune fa parte della Comunità montana Tanagro - Alto e Medio Sele.

Le competenze in materia di difesa del suolo sono delegate dalla Campania all'Autorità di bacino interregionale del fiume Sele.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Impianti sportivi[modifica | modifica sorgente]

  • Campo di calcio San Giorgio[8].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 567.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Dati Istat
  5. ^ Arcidiocesi di Salerno - Campagna - Acerno
  6. ^ Statuto comunale di Salvitelle
  7. ^ 14º Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni
  8. ^ MTN Company | agenzia di comunicazione integrata

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Salvitelle Informazioni, notizie, foto e tradizioni del paese. (Il primo sito dedicato al paese, on-line dall'11/04/2004)