Bellizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la frazione di Avellino, vedi Bellizzi Irpino.
Bellizzi
comune
Bellizzi – Stemma Bellizzi – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Amministrazione
Sindaco Domenico Volpe (lista civica Città possibile) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 40°37′00″N 14°57′00″E / 40.616667°N 14.95°E40.616667; 14.95 (Bellizzi)Coordinate: 40°37′00″N 14°57′00″E / 40.616667°N 14.95°E40.616667; 14.95 (Bellizzi)
Altitudine 60 m s.l.m.
Superficie 7 km²
Abitanti 13 186[1] (31-08-2011)
Densità 1 883,71 ab./km²
Frazioni Bivio Pratole, Bivio San Vito, Fabbrica Nuova, Olmo, Serroni.
Comuni confinanti Battipaglia, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Pontecagnano Faiano
Altre informazioni
Cod. postale 84092
Prefisso 0828
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 065158
Cod. catastale M294
Targa SA
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti bellizzesi
Patrono Sacro Cuore di Gesù
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bellizzi
Posizione del comune di Bellizzi all'interno della provincia di Salerno
Posizione del comune di Bellizzi all'interno della provincia di Salerno
Sito istituzionale

Bellizzi è un comune italiano di 13.186 abitanti della provincia di Salerno in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il territorio comunale, per il 95% pianeggiante, è attraversato dai torrenti Lama e Vallemonio.

Clima[modifica | modifica sorgente]

La stazione meteorologica più vicina e quella di Bellizzi. In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +9,0 °C; quella del mese più caldo, agosto, è di +23,6 °C.

Le precipitazioni medie annue sfiorano i 1.000 mm, distribuite mediamente in 84 giorni, e presentano un minimo estivo ed un picco in autunno-inverno[2].

BATTIPAGLIA Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. mediaC) 13,2 14,0 16,1 18,6 22,9 26,7 29,1 29,5 27,0 22,8 18,1 14,2 13,8 19,2 28,4 22,6 21,0
T. min. mediaC) 4,9 5,2 6,5 8,4 11,7 15,1 17,5 17,8 15,9 12,6 8,7 6,0 5,4 8,9 16,8 12,4 10,9
Precipitazioni (mm) 121 99 94 78 45 27 14 43 64 111 158 134 354 217 84 333 988
Giorni di pioggia 10 9 9 9 5 4 2 3 5 7 11 10 29 23 9 23 84
Vento (direzione-m/s) N
5,1
N
5,3
E
5,1
E
4,5
E
4,4
E
4,1
E
4,1
E
4,1
E
4,8
E
5,6
E
5,1
E
5,7
5,4 4,7 4,1 5,2 4,8

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fino al 1990 il territorio di Bellizzi ha fatto parte del comune di Montecorvino Rovella. Il primo documento che testimonia l'esistenza di Bellizzi risale al 1811. In un atto del Regno delle Due Sicilie si parla della località Bellizze, dove sarebbe passata una rotabile che collegasse, passando per i casati dello stato montecorvinese, la suddetta con l'abitato di Rovella. Con l'Unità d'Italia, nel territorio di Bellizzi sorge la stazione. Fino al 1929 era costituita da appena tre case, crocevia della piana del Sele che collegava la Calabria con Salerno e Montecorvino Rovella, ma divenne punto d'incontro di braccianti agricoli lavoranti nelle aziende locali.

Nel secondo dopoguerra nacquero un cinema, la parrocchia e nel 1953 si inaugurarono le "Officine Maccaferri"[3]. Il 24 aprile 1988, tramite referendum, i cittadini scelsero di dare vita al comune autonomo di Bellizzi, che divenne tale ufficialmente il 2 gennaio 1990: è tuttora il comune più giovane della provincia di Salerno (il 158°).

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]


Origine della popolazione[modifica | modifica sorgente]

Esiste un detto, Bellizze paese da' accuglitizze, cioè: Bellizzi paese di gente mista. Siccome negli anni c'è stata una forte immigrazione nel moderno comune (per ragioni lavorative), esso è un paese fondato soprattutto da persone non indigene. La maggior parte di esse proviene da altri comuni, soprattutto da Montecorvino Rovella[5].

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Al 31 dicembre 2007 a Bellizzi risultano residenti 222 cittadini stranieri. Le nazionalità principali sono:[6]

Religione[modifica | modifica sorgente]

Chiesa Cattolica[modifica | modifica sorgente]

La maggioranza della popolazione è di religione cristiana appartenenti principalmente alla Chiesa cattolica[7]; il comune appartiene alla forania di Battipaglia-Olevano sul Tusciano, dell'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, ed ha una parrocchia:

  • Sacro Cuore di Gesù

Chiesa Evangelica[modifica | modifica sorgente]

L'altra confessione cristiana presente è quella evangelica con tre comunità:

  • Auditorium delle CCEVAS[8]
  • Chiesa Pentecostale Cristo è la Salvezza per le Nazioni[9]
  • Chiesa Pentecostale[10].

Ha sede legale a Bellizzi l'Alleanza di Chiese cristiane evangeliche in Italia, un organismo di cooperazione interprotestante.

Altri culti[modifica | modifica sorgente]

Fra gli altri culti è presente un centro culturale islamico[11]

Istituzioni, enti e associazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Aeroporto di Salerno S.p.a.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Biblioteche[modifica | modifica sorgente]

  • Biblioteca Comunale Leonardo da Vinci

Eventi[modifica | modifica sorgente]

  • Strabilandia, un festival internazionale che a fine agosto raccoglie artisti da ogni parte del mondo.[12]

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

Nello statuto comunale non sono menzionate frazioni. In base al censimento ISTAT del 2001 il territorio presenta oltre all'abitato principale, la frazione Bivio Pratole (in comune con Montecorvino Pugliano) e le località Bivio San Vito, Fabbrica Nuova, Olmo e Serroni[13].

Economia[modifica | modifica sorgente]

Bellizzi da sempre è stata terra fertile e con una ricca presenza di bufale: infatti, è uno dei luoghi di origine della mozzarella di bufala, insieme alle limitrofe Battipaglia e Pontecagnano Faiano e alle non distanti Eboli e Paestum. Dal 1953 è presente nella cittadina lo stabilimento delle Officine Maccaferri. A partire dagli anni 60 sono sorti numerosi stabilimenti nei settori dell'arredamento, dell'abbigliamento e della molitoria.

Il comune non ha risentito del problema "emergenza rifiuti" che nel 2007 e nel 2008 ha invaso parte della regione; con una buona gestione della raccolta differenziata si è distinto come uno dei paesi più puliti della Campania[14].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Strade[modifica | modifica sorgente]

  • Strada statale 18 Tirrena Inferiore, asse viario che collega il territorio comunale a Pontecagnano e Battipaglia;
  • Strada Regionale 164/a Innesto SS18-cimitero di Montecorvino Rovella, asse viario che ha inizio nel comune di Bellizzi e lo collega ai comuni di Montecorvino Rovella e Acerno nei monti picentini e alla zona irpina di Montella, Nusco dalla quale si può giungere alla località turistica di Laceno;
  • Strada Provinciale 8 Bellizzi (Torrente Vallimonio)-Innesto SP 135-Innesto SP 312-Innesto SS 18;
  • Strada Provinciale 275 Bellizzi (loc. Campo Eminente)-Innesto SP 175.

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

Mobilità urbana[modifica | modifica sorgente]

Il trasporto pubblico urbano ed extraurbano è gestito principalmente dalla Sicurezza e Trasporti Autolinee - Sita Sud S.r.l. e dal CSTP.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Cronotassi dei sindaci di Bellizzi, dal 1º febbraio 1990, anno di nascita del comune, ad oggi[15]:

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º febbraio 1990 18 giugno 1990 Emiddio Sansone Comm. pref.
19 giugno 1990 29 gennaio 1992 Corrado Nicastro Sindaco
30 gennaio 1992 23 aprile 1995 Armando Rossomando Sindaco
24 aprile 1995 13 giugno 2004 Domenico Volpe Sindaco
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Bruno Dell'Angelo Sindaco
9 giugno 2009 25 maggio 2014 Giuseppe Salvioli Sindaco
26 maggio 2014 Domenico Volpe Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Le competenze in materia di difesa del suolo sono delegate dalla Campania all'Autorità di bacino regionale Destra Sele.

Per quel che riguarda la gestione dell'irrigazione e del miglioramento fondiario, l'ente competente è il Consorzio di bonifica in Destra del fiume Sele.

Sport[modifica | modifica sorgente]

  • Centro Sportivo E. Berlinguer[16]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2011.
  2. ^ erg7118.casaccia.enea.it/profili/tabelle/516%20%5BBattipaglia%5D%20capoluogo.Txt Tabella climatica
  3. ^ Storia
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ notizie storiche tratte dal libro di Emilio Esposito "Bellizzi nella storia"
  6. ^ Dati Istat
  7. ^ Arcidiocesi di Salerno - Campagna - Acerno
  8. ^ Le Chiese Cristiane Evangeliche nella Valle del Sele, di Romolo RICCIARDIELLO
  9. ^ Cristo è la Salvezza per le Nazioni -Contatti
  10. ^ Evangelici.net - Indirizzi utili
  11. ^ :.Religione E Luoghi Di Culto.:
  12. ^ Strabilandia
  13. ^ dawinciMD - Consultazione dati del 14º Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni
  14. ^ http://www.movimentodelsole.it/index2.php?option=com_content&do_pdf=1&id=288
  15. ^ Consiglio Comunale Città di Bellizzi: Storia
  16. ^ Sito ufficiale del comune

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]