Circondario di Sala Consilina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Circondario di Sala Consilina
ex circondario
Localizzazione
Stato bandiera Regno d'Italia
Provincia Provincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Amministrazione
Capoluogo Sala Consilina
Data di istituzione 1860
Data di soppressione 1927
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°24′N 15°36′E / 40.4°N 15.6°E40.4; 15.6 (Circondario di Sala Consilina)Coordinate: 40°24′N 15°36′E / 40.4°N 15.6°E40.4; 15.6 (Circondario di Sala Consilina)
Abitanti 84 549 (1863)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Circondario di Sala Consilina – Localizzazione

Il circondario di Sala Consilina fu uno dei circondari storici italiani, soppressi nel 1927. Aveva una superficie di 1077 km² e comprendeva 27 comuni raggruppati in 7 mandamenti. Secondo il censimento del 31 dicembre 1896 aveva una popolazione di 88.646.[1]

Istituzione e soppressione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Circondario.

Fu costituito insieme alla provincia di Salerno, di cui era parte, dopo l'annessione del Regno delle Due Sicilie al Regno d'Italia nel 1861. I circondari erano stati istituiti come ente amministrativo subordinato alle province con la Legge Rattazzi (Regio Decreto n. 3702 del 23.10.1859). Con la soppressione dell'ente, tutti i comuni rimasero nella provincia di Salerno.

Suddivisione in mandamenti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mandamento (diritto).

Elenco dei mandamenti con relativi comuni:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ G. Strofforello, Circondari di Campagna, Sala Consilina, Vallo della Lucania in La Patria: Geografia dell'Italia, 1903, pag.382

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


Circondari della provincia di Salerno (1861-1927) Stemma del Regno d'Italia

Salerno · Campagna (fino al 1926) · Sala Consilina · Vallo della Lucania (fino al 1926)